Patto per Napoli, de Magistris incontra Gentiloni a Roma

Il sindaco ha dato un giudizio positivo dell’incontro con il premier Gentiloni e si è detto fiducioso che si riescano a chiudere presto i cantieri per le stazioni della metropolitana

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha incontrato quest’oggi a Roma il premier Paolo Gentiloni. L’incontro è servito per fare il punto sui lavori previsti dal Patto per Napoli. Gentiloni, in una nota ha affermato che l’incontro “è stato molto cordiale e proficuo”, anche per quel che riguarda il programma di riqualificazione urbana e bonifica dell’area ex Italsider a Bagnoli, sul quale si potrebbe arrivare presto a un’intesa.

Tra le altre tematiche affrontate c’è la grave situazione economica-finanziaria di Palazzo San Giacomo. Si è parlato poi del debito di Governo e Comune con il Consorzio Ricostruzione Otto, per i lavori fatti eseguire in base alla legge 219 dall’allora commissario per il sisma del 1980. Anche su questo punto “si è convenuto di trovare rapidamente un punto d’intesa”.

Subito dopo aver incontrato Gentiloni, de Magistris ha avuto una riunione con Graziano Delrio, ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture. Durante la riunione si è parlato del Porto e degli adempimenti necessari per la chiusura dei cantieri della metropolitana. C’è fiducia, da parte di de Magistris, che questo avvenga quanto prima.

Lascia un commento