Ponte del 2 giugno a Paestum, ricco programma e domenica 4 giugno ingresso gratuito per tutti

Venerdì, Festa della Repubblica, il museo e l’area archeologica di Paestum saranno regolarmente aperti dalle 8.30 alle 19.30 (ultimo ingresso 18.50)

Ricco appuntamento culturale al Parco archeologico di Paestum in occasione della Festa della Repubblica e, come ogni venerdì confermate le visite ai depositi del Museo alle ore 10:00, 12:00 e 14:00 al costo aggiuntivo di 1,00 euro; la prenotazione è consigliata e può essere effettuata al numero 0828811023 o via mail all’indirizzo: pae.didattica@beniculturali.it

Nella stessa giornata di venerdì visite guidate gratuite in inglese alle metope del Sele e alle tombe dipinte di età lucana: alle ore 11:00 “Miti e leggende sulla pietra. Le metope dal santuario di Hera alla foce del Sele” e alle ore 15:00 “Immagini di un racconto. Le tombe dipinte di età lucana”, a cura di Indira Abiskaroon e Arielle Suskin dell’Institute of Fine Arts-New York University. Appuntamento all’ingresso del Museo; iniziativa inclusa nel biglietto d’ingresso e nell’abbonamento Paestum Mia.

Da venerdì – e fino al 31 dicembre 2017 – una nuova ed interessante mostra “action painting rito & arte nelle tombe dipinte di Paestum”, vi attende al Museo. La mostra – curata da Marino Niola e Gabriel Zuchtriegel –  resterà aperta tutti i giorni dalle ore 8:30 alle 19.30 (ultimo biglietto 18:50); biglietto Museo, area archeologica e mostra 10,00 euro – solo mostra 3,00 euro.

PROGRAMMA COMPLETO DEL 4 GIUGNO, PRIMA DOMENICA DEL MESE:

è necessario ritirare il biglietto d’ingresso gratuito presso le biglietterie.

– 10:30 appuntamento alla biglietteria del Museo con il “Sentiero degli Argonauti”: una piacevole passeggiata dai templi al mare attraverso un percorso tra archeologia, storia e paesaggio, sapientemente guidati da Legambiente. Il percorso, di facile percorrenza, è di circa 2 Km (si consigliano scarpe comode). Per info Legambiente Paestum: 3397850942 – 663762044.

– 10:00, 12:00, 16:00 e 18:00 appuntamento presso Porta Principale (nei pressi del Tempio di Nettuno) con “Architetture senza barriere”: visite guidate, in italiano e in inglese, nell’area del Santuario Meridionale (tempio di Nettuno e Basilica) per conoscere, da una nuova e più suggestiva prospettiva, l’architettura e il paesaggio che circonda l’antica città. Il percorso senza barriere architettoniche rende accessibile a tutti la Basilica, il tempio più antico di Paestum.

– 11:00 e 16:00 appuntamento alla biglietteria del Museo con i Laboratori didattici “Dal mito al tempio” per bambini e ragazzi. Il laboratorio prevede di illustrare ai ragazzi le origini di Poseidonia-Paestum attraverso il racconto delle personalità che hanno contribuito a rendere importante e duratura la sua storia: le divinità e gli eroi del mito. Costo del laboratorio 3,00 euro.

– 12:00 e 17:00: appuntamento al Museo con “La Musica ai tempi del tuffatore” dove Barnaby Brown dell’University of Cambridge (UK), ci affascinerà con “Evidenze archeologiche di tecniche e attività musicali da Paestum a Pompei”. Com’erano fatti gli strumenti musicali, che ruolo aveva la musica ai tempi del “Tuffatore”, quali erano i suoni e quali forme avevano la lyra e l’aulos? Potrete scoprilo davanti alle lastre affrescate della Tomba del Tuffatore e alla vetrina che conserva i resti di strumenti musicali del corredo tombale. Per l’occasione sarà possibile vedere le copie dei due strumenti, simbolo della civiltà musicale greca antica: la lyra a sette corde e l’aulos, realizzate sulla base di uno studio integrato dei resti archeologici e delle testimonianze letterarie e iconografiche; le copie saranno utilizzate per dare dimostrazioni pratiche sul funzionamento dei due strumenti, sui quali saranno eseguiti alcuni brani di musica greca antica tramandati dalle partiture superstiti.

 – 17:30: appuntamento nell’area archeologica, nei pressi del Tempio di Nettuno per la presentazione dell’attività “Yoga nei templi”. A partire dal mese di giugno e per tutta l’estate, per la prima volta nell’area archeologica di Paestum si potrà praticare Yoga – La pratica del Benessere in un luogo Mitico – sotto la guida di maestri qualificati. Durante l’appuntamento inaugurale di domenica ci si potrà approcciare al mondo della disciplina olistica con canti in sanscrito e seguire le prime lezioni dimostrative. Assolutamente da non perdere!!! Successivamente si terranno nell’area archeologica due lezioni al giorno esclusivamente su prenotazione dalle ore 9:00 alle 10.00 e dalle ore 18.00 alle 19.00 (per info, costi e prenotazioni scrivere a yogatempli@gmail.com).

Lascia un commento