Dipendenti del Comune erano dal parrucchiere, a fare shopping o in enoteca fuorché al lavoro

Tra gli indagati 2 sottufficiali della Polizia Municipale

Napoli, 1 giugno – Interdizione dai pubblici uffici per due impiegati della II Municipalità di Napoli e avviso di conclusione indagini per altri sette dipendenti pubblici tra cui due sottufficiali della Polizia Municipale. Sono i risultati di un’inchiesta condotta dalla procura di Napoli con l’ausilio dei carabinieri.

Nel corso delle indagini i militari hanno filmato i dipendenti assenteisti dal parrucchiere, in vari negozi per scegliere vestiti o provare scarpe, in farmacia, a fare la spesa al supermercato, all’enoteca a degustare vini, seduti per strada accanto a furgoni per piccoli traslochi in attesa di clienti.

Ripetute o abituali “distrazioni” dalle ore di servizio, spese, invece, per attività private usando registrazioni di presenza “multiple e di comodo” con i badge elettronici in assegnazione che passavano di mano in mano. Ai due impiegati addetti alla corrispondenza, raggiunti dalla misura dell’interdizione per due mesi dai pubblici uffici, viene contestata la truffa aggravata e continuata.

Lascia un commento