Calciomercato Napoli, settimana decisiva per Ounas e Berenguer

L’obiettivo dei De Laurentiis e di Giuntoli è consegnare a Sarri la rosa completa per il ritiro di Dimaro, che inizierà il 5 luglio. Rinnovi di Reina e Ghoulam ancora in stallo

Napoli, 19 giugno – L’accordo con i due giocatori c’è già, quello con le rispettive società, Bordeaux e Osasuna, è questione di pochi milioni, ma le sensazioni sono positive: Ounas (in foto) e Berenguer sono a un passo dal Napoli e questa, anche se il mercato non è ancora aperto, potrebbe essere la settimana decisiva per formalizzare l’arrivo dei due calciatori all’ombra del Vesuvio.

Di Ounas e Berenguer si parla ormai da settimane. Il primo, ventenne franco-algerino in forza al Bordeaux, è un’ala sinistra dotata di velocità e dribbling. All’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di ala destra o trequartista. Ricorda Mertens per la capacità di saltare l’uomo, e siccome il belga è ormai perno centrale dell’attacco, serve qualcuno che metta palloni al centro dell’area e crei scompiglio nelle difese avversarie. Quel qualcuno è stato individuato, ormai da tempo, in Ounas. Un pallino di Giuntoli, ma non solo: la scorsa estate Mourinho lo avrebbe voluto al Manchester United, poi non se ne fece niente. Nell’ultimo campionato, alla sua seconda stagione da professionista, Ounas ha collezionato 26 presenze, 3 reti e 2 assist.

Berenguer, ventunenne spagnolo di Pamplona in forza all’Osasuna, nasce come ala sinistra, ma può giocare anche a destra, come esterno sia alto che basso. Dovrebbe essere lui a far rifiatare Callejon, perché esattamente come il connazionale è dotato di velocità e dribbling. Il Napoli ha l’accordo con il giocatore da tempo, resta da trovare quello con l’Osasuna, che chiede il pagamento della clausola rescissoria da 9 milioni di euro. De Laurentiis non vorrebbe spingersi oltre i 5, ma alla fine l’affare si farà, magari con l’inserimento di qualche bonus.

Ancora in stallo i rinnovi di Reina e Ghoulam. Al primo, il cui contratto scade nel 2018, il Napoli sarebbe disposto a offrire un altro anno, ma Reina si aspetta un biennale da 3 milioni  a stagione. Contemporaneamente la società è alla ricerca di un giovane da far crescere vicino al 34enne portiere spagnolo. In pole pare ci sia il ventenne Alex Meret, per il quale l’Udinese chiede circa 18 milioni di euro. Ma non è da escludere l’arrivo del polacco Szczesny, se la Juventus dovesse virare su Donnarumma, che ha scelto di non rinnovare il suo contratto con il Milan. Per quanto riguarda il rinnovo di Ghoulam, la situazione pare essere in standby, con l’algerino che alla fine potrebbe decidere di firmare il contratto da 2 milioni di euro a stagione che gli è stato proposto. Il Napoli vorrebbe confermare anche Strinic e non è esclusa una permanenza di Maggio, che fino a ieri sembrava destinato al Verona.

Altri colpi in entrata il Napoli li farà solo se riuscirà a piazzare gli esuberi. In uscita ci sono Pavoletti e Zapata, per il primo il Napoli conta di incassare una cifra vicino ai 13 milioni. Per il secondo, che negli ultimi due anni all’Udinese ha segnato ben 18 gol e che piace all’Everton, De Laurentiis chiede almeno 25 milioni. I prossimi giorni saranno giorni decisivi per il mercato del Napoli, in entrata come in uscita.

Lascia un commento