Travaglio sulla Raggi: “Napoli funziona, mi auguro faccia come de Magistris. Raggi lo chiami”

Il direttore de Il Fatto Quotidiano, durante la trasmissione “Otto e mezzo” su La 7  ha fatto un confronto tra i primi cittadini di Napoli e Roma

“Il sindaco de Magistris ai tempi del suo primo mandato, dopo sei mesi, si trovava in una situazione molto simile a quella della Raggi ora a Roma. Cambiò 11 assessori su 12, era dato per spacciato, poi col tempo ha recuperato ed è stato riconfermato. Adesso Napoli funziona, è una città pulita ed è un posto dove fa piacere andare a passeggiare”. Così il direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, parlando della situazione romana durante la trasmissione “Otto e mezzo” su La 7.

“Mi auguro che questo primo anno serva da lezione alla Raggi, per fare i prossimi quattro come ha fatto de Magistris. Magari una telefonata al sindaco di Napoli potrebbe servirle”, ha aggiunto Travaglio. Quest’ultimo, se la Raggi si è data come voto 7 e mezzo per il lavoro fatto fin qui a un anno da inizio mandato, ha affermato di non poterle dare più di 6 meno meno, ma “proprio per incoraggiamento e premiare comunque la tenacia con cui ha resistito a un attacco che avrebbe schiantato anche un bufalo”.

L’altro giorno, anche a de Magistris era stato chiesto cosa pensasse della Raggi e di darle una sorta di voto. “Non posso né promuoverla né bocciarla, perché non vivo a Roma”, aveva affermato de Magistris rispondendo ai cronisti. “Auguro buon lavoro alla sindaca Raggi. Auguro sempre il bene, soprattutto ai sindaci, perché so che significa amministrare. La città di Napoli vuole avere buoni rapporti con la città di Roma e mi auguro che la Raggi possa superare tutte le sue difficoltà”.

 

Lascia un commento

dieci + 1 =