Al Pausilipon torna il Summer Village: un’estate alternativa per i piccoli pazienti

I volontari della Carmine Gallo Onlus impegnati per tutta l’estate insieme agli psicologi nei laboratori di musicoterapia, fotografia, biodanza e yoga per i bambini oncologici ricoverati

Anche nel presidio ospedaliero Pausilipon di Napoli è arrivata l’estate. Presentato oggi il Summer Village, un progetto ideato e curato dal servizio psicologico ospedaliero e giunto alla quarta edizione.

Dalle arti marziali alla costruzione degli origami, dal cake design alla fotografia fino alla musicoterapia e biodanza. Nella sala multifunzione del dipartimento di oncologia pediatrica, i bambini ricoverati si divertiranno a sperimentare, disegnare, ballare e decorare dolci per tutta l’estate. Quelli che non potranno muoversi dal proprio letto, saranno raggiunti dagli operatori per giocare e divertirsi allo stesso modo.

I laboratori partiranno il 3 luglio, per tre volte a settimana, e termineranno a novembre. A condurre le attività ludiche ci saranno psicologi ed esperti supportati dai volontari della Carmine Gallo Onlus, social partner della PPG di Caivano, azienda finanziatrice del progetto che ha anche donato le aste per flebo a forma di animaletto al Day Hospital inaugurate per l’occasione.

Summer Village è un progetto unico nel suo genere e nasce dalla capacità di fare progettazione integrata all’interno di un ospedale. – dice Antonella Spina, direzione operativa della Carmine Gallo Onlus –  E’ importante sottolineare come la proposta laboratoriale coinvolge anche i genitori, non soltanto i bambini ed è gestita da professionisti. Siamo felici di offrire per il quarto anno consecutivo un’estate alternativa ai piccoli pazienti del Pausilipon”.

Lascia un commento

3 + tredici =