Patto scudetto, 11 calciatori del Napoli tornano anzitempo dalle vacanze

Gli 11 nazionali hanno rinunciato a una settimana di ferie. Mister Sarri potrà contare sui suoi calciatori migliori fin da inizio ritiro

Napoli, 2 luglio – L’ipotesi di un patto scudetto nello spogliatoio del Napoli, di cui si parla da tempo, non è un’invenzione giornalistica. C’è voglia di vincere e per questo 11 calciatori azzurri hanno deciso di terminare anzitempo le vacanze, per mettersi subito a disposizione di mister Sarri. Gli 11 nazionali avevano diritto a un’altra settimana di ferie, che avrebbe posticipato il loro arrivo al ritiro di Dimaro, ma hanno deciso di rinunciarvi e quindi saranno presenti già domani al centro tecnico di Castel Volturno, dal quale il 5 luglio il Napoli partirà alla volta del Trentino. Gli 11 azzurri che hanno rinunciato alla settimana di ferie sono: Insigne, Hamsik, Mertens, Milik, Zielinski, Koulibaly, Chiriches, Hysaj, Ghoulam, Rog e Reina.

D’altronde, che ci fosse un patto scudetto nello spogliatoio del Napoli, lo si era capito negli ultimi giorni di campionato. A confermarlo fu Raúl Albiol, proprio durante la conferenza stampa per la presentazione del ritiro di Dimaro, che come detto inizierà il 5 luglio. “Patto nello spogliatoio? Abbiamo tanta voglia di regalare il massimo obiettivo ai napoletani ed anche a noi stessi. Il gruppo è cosciente della sua potenzialità e sappiamo che giocando insieme possiamo avere continuità e crescere ancora – disse Albiol –. Il Napoli più forte degli ultimi anni? Penso che i numeri dicano che questo è il Napoli più forte in cui io abbia giocato. Però per dare continuità alla crescita non basta essere forti, ma bisogna lavorare e dare sempre di più – sottolineò lo spagnolo –. Per vincere ci vuole mentalità e continuità. Noi non possiamo promettere nulla, se non di mettere tutto quello che abbiamo dentro per riuscire in una grande impresa”.

Il ritrovare fin da subito i suoi calciatori migliori farà un gran piacere a Sarri, che domani avrà un motivo per sorridere anche per il neo acquisto Adam Ounas (vai all’articolo). Il calciatore franco-algerino farà le visite mediche a Roma, poi la firma sul contratto e la partenza per Castel Volturno. Sono giorni caldi anche per Mario Rui e Berenguer, per i quali procedono spedite le rispettive trattative. La sensazione è che la società farà di tutto per accontentare Sarri, che vuole i nuovi arrivati a disposizione per l’inizio del ritiro. Il tecnico vuole evitare una falsa partenza in campionato, come quella della scorsa stagione. Oltretutto il Napoli dovrà farsi trovare pronto per il preliminare di Champions. C’è tanto lavoro da fare, i calciatori lo hanno capito e si sono messi a disposizione, dimostrando attaccamento alla causa azzurra.

 

Lascia un commento

cinque × 3 =