Riapre la Funicolare Centrale anzi no, chiusa per guasto

Aggiornamento ore 15 – Grazie all’intervento dei tecnici il guasto di stamane, a poche ore della riapertura, è stato riparato e la funicolare ha ripreso il servizio. Secondo gli utenti il guasto sarebbe stato dovuto alla chiusura difettosa delle porte dei treni

Napoli, 22 luglio – Grande attesa andata subito delusa. Dopo oltre un anno di chiusura per la revisione degli impianti e dopo una spesa di circa 7 milioni di euro, stamattina alle ore 10 era stata fissata la cerimonia di riapertura della Funicolare Centrale di Piazza Fuga, alla presenza del sindaco de Magistris. Poche ore dopo una nuova chiusura per guasto.

Cresce la rabbia degli abitanti del quartiere collinare che attendevano la riapertura del mezzo su ferro che collega il Vomero con il centro della città. La funicolare serve una platea di 3mila persone all’ora, 28mila al giorno, nel complesso ben 8 milioni di viaggiatori l’anno.

Il problema dipenderebbe – come riportato dall’utenza – da un guasto alla chiusura delle porte dei treni ma al momento non è dato sapere quando l’impianto riprenderà le corse. L’intervento di revisione ventennale ha interessato il rinnovo e l’adeguamento tecnico dell’intera struttura ed ha restituito all’utenza una funicolare più accessibile, con maggiore comfort.

Aggiornamento – Grazie all’intervento dei tecnici il guasto di stamane, a poche ore della riapertura, è stato riparato e la funicolare ha ripreso il servizio.

Lascia un commento