Rievocazione storica “1497: Assedio di Diano” al Castello Macchiaroli di Teggiano (SA)

Appuntamento con la storia il 29 e 30 luglio: tra il 3 novembre e il 17 dicembre del 1497 il Re di Napoli condusse l’assedio a Diano per catturare e sconfiggere, una volta per tutte, il principe di Salerno

Il 1497 è un anno storico per Teggiano, un tempo Diano. L’antico borgo in provincia di Salerno è stato in quell’anno teatro d’uno degli episodi più avvincenti che la Storia ci abbia tramandato: l’Assedio di Diano. Il 29 e 30 luglio la società di spettacoli “Il Demiurgo” – specializzata in eventi spettacolari in luoghi non teatrali – realizzerà una rievocazione storica di quell’episodio, in chiave teatrale, in giro per le stanze del Castello Macchiaroli.

Antonello Sanseverino, potentissimo principe di Salerno, uomo dalla personalità affascinante e dall’indole ribelle, erse il suo ultimo strenuo baluardo difensivo nella lotta con il re di Napoli Federico d’Aragona.

STORIA – Antonello era un uomo potentissimo, apparteneva alla famiglia dei Sanseverino, tra le più influenti del Regno. Era principe di Salerno, signore di Diano e di gran parte del Cilento, era, soprattutto, un acerrimo oppositore della monarchia aragonese, contro la quale già tramò nel 1485 in occasione della cosiddetta “congiura dei Baroni”. Fu così che tra il 3 novembre e il 17 dicembre del 1497 il Re di Napoli in persona condusse l’assedio a Diano, per catturare e sconfiggere, una volta per tutte, il principe di Salerno.

L’assedio fu uno scontro cruento con morti e feriti da ambo i lati, e soprattutto fu un episodio bellico e politico, che vide coinvolti lo Stato pontificio, il Ducato di Milano, la Repubblica di Venezia e il Regno di Napoli.

Ma dietro la politica e i suoi intrighi, la guerra e i suoi orrori, si celarono persone, storie, uomini e donne che vissero 44 giorni scanditi dal rumore dei cannoni, dal terrore della morte, dalla speranza d’una pace che giunse, inaspettata, il 17 dicembre 1497.

Ingressi alle ore 19.00 e 20.30. Durata: 90 minuti circa. Per ulteriori informazioni Tel. 3313169215 – 3662080108

Lascia un commento