Pillole di calcio. Un pò di Inter.

INIZI. "Domenica si comincia e le prime giornate sono sempre particolari, dobbiamo stare attenti. Sul piano personale io voglio segnare il primo gol in campionato con la maglia del Napoli dato che l'ultimo in campionato l'ho segnato con la maglia dell'Udinese proprio contro il Napoli" (Gokhan Inler). MODULO. "La novità tattica di quest'anno è il centrocampo a cinque che esalterà sulla carta le caratteristiche mie e di Hamsik. E io mi trovo decisamente meglio, sono più a mio agio dell'anno scorso. Del resto anche in nazionale gioco in questa posizione" (ibidem). PECHINO. "Di Pechino mi è rimasta la delusione e l'amarezza di essere tornati indietro senza la Supercoppa. Per il resto  l'esperienza è stata positiva ed è stato bello vedere la Cina. Comunque siamo calciatori e dobbiamo pensare solo al campo

La Reggia di Caserta: un gioiello impolverato

Fatta costruire a metà del 700 da Carlo III, che desiderava una dimora di magnificenza pari a quella di Versailles per testimoniare il potere dei Borbone, la Reggia di Caserta, opera dell’architetto Luigi Vanvitelli, è considerata l’ultimo capolavoro del barocco italiano. La residenza reale si estende per  44.000 metri quadrati, per un totale di più di 1200 stanze suddivise su cinque piani e 1800 finestre, ed è circondata all’esterno da 120 ettari di parco comprendente splendide fontane e giardini. Il tutto è poi abbellito (come se fosse necessario) da arazzi, sculture, dipinti e porcellane che contribuiscono ad accentuarne la regalità. Tali ricchezze hanno fatto si che la Reggia vanvitelliana venisse inclusa nel Patrimonio culturale dell’umanità dell’UNESCO diventando il fiore all’occhiello per il

“Enjoy Napoli”, il vademecum per turisti dedicato alla sicurezza. Per godere di Napoli in tutta tranquillità.

50mila vademecum dedicati alla sicurezza in città e 3mila cartine di Napoli arricchite con informazioni pratiche, numeri utili e suggerimenti per visitare il centro storico, questo il materiale, tradotto in più lingue, messo a disposizione dalla Camera di Commercio partenopea che, lo scorso 10 agosto, in collaborazione con l'Autorità Portuale presso la stazione marittima, ha presentato il progetto "Enjoy Napoli". "L'iniziativa è rivolta ai turisti, in particolare ai crocieristi", ha spiegato il presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni, "è un'attività di assistenza e comunicazione semplice ed efficace". Un'ottima idea secondo noi. Informare è uno dei modi migliori per assistere i turisti e facendolo in modo basilare, dando loro indicazioni chiave, quelle che i padroni di casa conoscono, e che sulle guide turistiche

Le Filippine: una terra ricca di risorse, tutta da scoprire.

Le Filippine sono uno stato nel sud-est asiatico e conta circa 7107 isole. E' una Repubblica presidenziale e la moneta ufficiale è il Peso Filippino. Tante sono le risorse naturali che distinguono questo stato da altri, sfruttate per lo più da stranieri che hanno deciso di investire in quei territori. Un paese povero, così lo si potrebbe definire se ci volessimo basare sul costo della vita ed uno stipendio medio mensile che non supera i 250,00 euro. Basandoci sulla nostra moneta, l’euro, presentiamo un breve riepilogo dei possibili costi nella Filippine, tenendo in considerazione che 1,00 Euro vale all’incirca 50,00 Pesos. Alimentari: 8 Kg di verdure varie 10,00 Euro Latte 0,80 Euro Pasta 1,10 Euro Riso 0,70 Euro Carne e Pesce: 1Kg pollo: 2,50 Euro 1Kg maiale: 3,00 Euro 1Kg manzo: