Napoli Village Festival alle Terme di Agnano. Si riprende il 29 Agosto con Capone & Bungtbangt.

Dopo il rinvio dello spettacolo Radio Argo con Peppino Mazzotta, mercoledì 29 agosto, con il concerto di Capone & Bungbangt, riprende la programmazione del Napoli Village Festival, l’importante kermesse delle Terme di Agnano, inauguratasi lo scorso 13 luglio. L’Eco Music Live Tour del più importante gruppo italiano “a impatto zero” fa tappa a Napoli. Maurizio Capone, padre della musica ecologica, da anni è “stretto” a ”Legambiente”, di cui condivide la nobile “mission”: costruire un mondo migliore nel rispetto della natura e dell’ambiente. Un concerto imperdibile! Il 30 agosto un atteso ritorno, Nino Buonocore. Concerto in sestetto acustico nel quale l’artista ripropone, oltre ai suoi brani di successo e quelli di ultima produzione, alcune anticipazioni in assoluta anteprima. Il tutto impreziosito da

RC Auto, in Italia premi elevati. Una scatola nera per prevenire le frodi.

Negli ultimi anni e soprattutto al Sud, si è registrato un forte aumento delle polizze assicurative. I numeri sono chiari: un'assicurazione a Napoli costa quasi il triplo, a parità di classe e responsabilità, rispetto alle province di tutta Italia. Secondo l'ISVAP (Istituto per la Vigilanza sulla Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo), in Italia, più che all'estero, le "tariffe" RCA sono soggette a netti e continui aumenti. Gli aumenti costanti delle tariffe assicurative stanno mettendo in seria difficoltà migliaia di automobilisti che, vedendosi costretti a pagare ogni anno pesanti aumenti, rischiano di non poter più sopportare questo fardello economico per mantenere la propria autovettura. A seconda della marca, potenza, cilindrata di una vettura viene comunque stabilito il premio assicurativo. A questo punto,

Filcom ’77 The importance of a venue.

Naples, July 31. NapoliTime reached, Jose Yoro, President of FILCOMFEDSI (Editor Note  Federation of Philippine Community of Southern Italy) and also an active member of the Filipino community of Naples. He has exposed us a real problem that has lasted for nine years, the lack of a venue for social activities. The official buildings, have always been a problem for associations or as in this case by the foreign communities. Jose Yoro explains us,that they already had a head office and it was the church of Santa Maria La Nova in Naples. Unfortunately in 2003, for reasons of practicability, the church was closed to the public and consequently they found themselves without a venue. Despite everything, the Filipino community continues its

Pillole di calcio. Chi fermerà questo Napoli?

MIGLIORE-1. "Al secondo tentativo trova il gol, molto bello ma con la complicità del portiere. Spreca il raddoppio nella ripresa: 7,5". Questo il giudizio della Gazzetta dello Sport sul Man of the match Marek Hamsik. MIGLIORE-2. "Una magia nel primo tempo fra due avversari e un gol di testa come al solito senza esultare in memoria del suo passato". Il giudizio su Edinson Cavani della Gazzetta dello Sport. CONVINZIONE. "Sono contento di aver sbloccato la partita ma soprattutto di aver conquistato i tre punti. E' un grande inizio per noi su un campo difficile. Possiamo giocarcela con tutti e oggi lo abbiamo dimostrato" (Marek Hamsik). ANALISI. "Credo che noi abbiamo giocato bene, anche soffrendo un pò, ma questo è un sintomo di crescita. Adesso guardiamo avanti, c'è il debutto al San

Nicola Piscopo pittore surrealista “gioca” tra significati e significanti.

Slide Show Nicola Piscopo di norma pittore surrealista che “gioca” tra significati e significanti, nella serie presentata in questa finale (il riferimento è alla finale Martelive 2011) ha lasciato invece prevalere le sue influenze secentesche, tra Joseph Ribera, Caravaggio ed il naturalismo barocco napoletano: su sfondi neri forse trasudati da qualche tela di Velasquez illuminata magari dalla luce mefistofelica de “La lampada del diavolo” di Goya, fa emergere dei primi piani che presentano sotto forme da incubo e grande sintesi pittorica, i tratti sbozzati con crudele decisione, di soggetti Baconizzati attraverso l’uso di qualche lente (mentale) deformante che ne sdoppia le terrorizzate e ter-rorizzanti fattezze non usando le tipiche sfumature alla Dalì di Piscopo, ma piuttosto illustrando con poche pennellate “di

The Philippines: a land rich in resources, waiting to be discovered.

The Philippines is a state in Southeast Asia and has about 7107 islands. It is a presidential republic and the official currency is the Philippine Peso. There are many natural resources that distinguish this state from other, exploited mostly by foreigners who have decided to invest in those areas. A poor country, so you could call it if we wanted to be based it on the cost of living and average monthly salary, of no more than 250.00 euros. Based on our currency, the euro, we present you a brief summary of possible costs in the Philippines, taking into account that 1.00 Euro is worth about 50.00 pesos. Food: 8 kg of various vegetables 10.00 Euro Milk 0,80 Euro Pasta 1,10 Euro Rice 0.70 Euro Meat and Fish: 1kg

I tacchi alti non passano mai di moda: sexy ed eleganti, coniugano glamour ed allegria.

It's a Women's World The Men Just Don't Know it Yet By Luciana P. Fellini Se siete amanti dei tacchi alti, anzi altissimi, e non rinunciate ad indossarli neppure durante le ore di lavoro, vi sarà capitato almeno una volta di ruzzolare dai trampoli nel bel mezzo di un importante impegno professionale. Alcune donne, anche se in modo inconsapevole, paiono non sfuggire alla fascinazione del binomio “sesso e potere”. Sembra che svettare su un tacco alto stimoli quel pizzico di sicurezza in più per affrontare le sfide della giornata. Si dunque all'eleganza dei tacchi anche in ufficio ma senza esagerare. La maggior parte delle donne sa cosa scegliere a seconda delle occasioni e, saggiamente, lascia fuori dalle ore di lavoro sia le scarpe particolarmente

Tutti in bici sulla nuova pista ciclabile? Di sicuro la benzina è alle stelle e la composizione del suo prezzo intollerabile.

E' di qualche giorno fa la notizia dell’abbattimento del muro dei 2 euro/l della benzina, con punte di 2,320 euro/l nell’isola di Capraia (Livorno). Dall’aprile 2011 ad oggi, abbiamo avuto otto aumenti delle accise sui carburanti, vecchie anche di 77 anni, derivanti da  guerre passate, alluvioni, terremoti, spedizioni militari ed altro, per un totale di ben 22 accise; il tutto aggravato dal peso dell’iva, ovvero il 60% circa del prezzo che paghiamo per il carburante.  Sono questi i rincari che una popolazione, dilaniata già da anni dalla crisi economica, non riesce più a tollerare: in molti aspettano che arrivi la fine della giornata, quando i distributori mettono il cartello self service, oppure che si faccia avanti il week-end con l’usanza inaugurata dalla

Passion Time: voglie d’estate. Tradimenti sotto l’ombrellone.

Ecco, ci siamo, sono arrivate le tanto meritate vacanze. Una piccola pausa dal lavoro, dallo studio e dalla vita piatta che ci ha accompagnato per un intero inverno. E l'amore? Va al mare o resta a casa? Le giornate calde, il mare, le notti lunghe e profumate, le danze sulla sabbia, le passeggiate al chiaro di luna, tutti presupposti per un tradimento che è sempre dietro l'angolo ad attenderci. Ma cosa spinge a tradire sotto  il sole di ferragosto? Una voglia di vita, di novità, di benessere, di evadere per qualche istante dalla quotidianità, di provare l'ebbrezza dell'incerto. Perché si sa, ciò che non abbiamo è sempre più eccitante di ciò che abbiamo già. La voglia di possedere altro offusca le menti e

Luoghi di cultura: meta turistica dell’estate 2012. In aumento visitatori e disagi.

Chi crede che al giorno d’oggi le vacanze si scelgano solo all’insegna del divertimento si sbaglia. La cultura non stanca mai, nemmeno con il caldo afoso di quest’estate. Nei luoghi della cultura statali, noti e meno noti, rimasti aperti il giorno di Ferragosto, si è registrato un incremento del 4,5% negli ingressi e del 16% per quanto riguarda gli introiti, rispetto al 15 agosto del 2011. I più visitati sono stati la Galleria dell'Accademia di Firenze, il Circuito Archeologico di Roma, gli Uffizi, ma anche, inaspettatamente, gli Scavi di Ercolano che hanno aumentato del 50% il numero di presenze e del 56% gli incassi e il Museo Archeologico Nazionale di Napoli con +18,13% presenze e +80% di incassi. Il direttore generale per la

Decreto Legge Sviluppo, approvate le misure per il settore Ittico. Nel mirino l’Ittiturismo ed è subito polemica.

Il 25 luglio, il settore ittico nazionale è stato oggetto di modifiche inserite nel Decreto Legge Sviluppo. "Le misure approvate ieri in prima lettura alla Camera dei Deputati hanno come obbiettivo quello di dare degli strumenti di rilancio e di impulso al settore ittico nazionale. Grande importanza potrà avere il sistema volontario di indicazione dell'origine del pescato, in modo tale che il consumatore possa riconoscere immediatamente il prodotto italiano e i pescatori possano avere una maggiore remunerazione per la qualità dei nostri pesci. Sotto il profilo operativo dell'attività di pesca è stato introdotto il registro marittimo elettronico ed è stata data copertura legislativa a due attività come il pescaturismo e l'ittiturismo, che possono diventare voci significative di integrazione del reddito delle

Johnny Depp, divo perbene. In Italia sarà a Firenze, Palermo e a Salerno.

Dopo le ultime notizie che avevano riguardato la sua rottura con Vanessa Paradis - attrice e modella francese e compagna di una vita - Johnny Depp torna a far parlare di sé per lo stratosferico ingaggio di - pare - oltre 60 milioni di euro, per il prossimo capitolo della saga dei Pirati dei Caraibi, quinto della serie di film del capitano Sparrow, che a partire da La maledizione della prima luna del 2003 continuano a sbancare i botteghini. Il divo, che a detta degli italiani che hanno avuto modo di conoscerlo viene definito cordiale e “perbene”, smentisce lo stereotipo di egocentrismo hollywoodiano. Addirittura la storia dell’incontro tra l’anima eccentrica di Depp e il ristoratore veneziano Cristiano Vitale in occasione delle

Parcheggiatori abusivi. A Napoli, nonostante l’ordinanza di novembre 2011 è ancora allarme legalità.

Quello dei parcheggi abusivi a Napoli è ormai un fenomeno conosciuto da tempo e rappresenta ancora oggi un nodo che, oltre a gravare sulle tasche dei cittadini, costituisce innanzitutto un grande problema di ordine pubblico e di sicurezza. Molti sono gli spazi adibiti al parcheggio pubblico tra le strade della Città ma, se solo si provasse a fare un giro in auto o in moto, ci si accorge immediatamente che la "questione del parcheggio" a Napoli, è ormai diventata una vera e propria seccatura. Se le strisce siano blu, bianche o gialle, infatti, poco importa. Sono sempre in centinaia i cosidetti "abusivi" che, con l'attenuante di aver fatto la guardia alla vettura, chiedono e a volte pretendono dei soldi per ripagare il

Pillole di calcio. Un pò di Inter.

INIZI. "Domenica si comincia e le prime giornate sono sempre particolari, dobbiamo stare attenti. Sul piano personale io voglio segnare il primo gol in campionato con la maglia del Napoli dato che l'ultimo in campionato l'ho segnato con la maglia dell'Udinese proprio contro il Napoli" (Gokhan Inler). MODULO. "La novità tattica di quest'anno è il centrocampo a cinque che esalterà sulla carta le caratteristiche mie e di Hamsik. E io mi trovo decisamente meglio, sono più a mio agio dell'anno scorso. Del resto anche in nazionale gioco in questa posizione" (ibidem). PECHINO. "Di Pechino mi è rimasta la delusione e l'amarezza di essere tornati indietro senza la Supercoppa. Per il resto  l'esperienza è stata positiva ed è stato bello vedere la Cina. Comunque siamo calciatori e dobbiamo pensare solo al campo