La Reggia di Caserta: un gioiello impolverato

Fatta costruire a metà del 700 da Carlo III, che desiderava una dimora di magnificenza pari a quella di Versailles per testimoniare il potere dei Borbone, la Reggia di Caserta, opera dell’architetto Luigi Vanvitelli, è considerata l’ultimo capolavoro del barocco italiano. La residenza reale si estende per  44.000 metri quadrati, per un totale di più di 1200 stanze suddivise su cinque piani e 1800 finestre, ed è circondata all’esterno da 120 ettari di parco comprendente splendide fontane e giardini. Il tutto è poi abbellito (come se fosse necessario) da arazzi, sculture, dipinti e porcellane che contribuiscono ad accentuarne la regalità. Tali ricchezze hanno fatto si che la Reggia vanvitelliana venisse inclusa nel Patrimonio culturale dell’umanità dell’UNESCO diventando il fiore all’occhiello per il

“Enjoy Napoli”, il vademecum per turisti dedicato alla sicurezza. Per godere di Napoli in tutta tranquillità.

50mila vademecum dedicati alla sicurezza in città e 3mila cartine di Napoli arricchite con informazioni pratiche, numeri utili e suggerimenti per visitare il centro storico, questo il materiale, tradotto in più lingue, messo a disposizione dalla Camera di Commercio partenopea che, lo scorso 10 agosto, in collaborazione con l'Autorità Portuale presso la stazione marittima, ha presentato il progetto "Enjoy Napoli". "L'iniziativa è rivolta ai turisti, in particolare ai crocieristi", ha spiegato il presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni, "è un'attività di assistenza e comunicazione semplice ed efficace". Un'ottima idea secondo noi. Informare è uno dei modi migliori per assistere i turisti e facendolo in modo basilare, dando loro indicazioni chiave, quelle che i padroni di casa conoscono, e che sulle guide turistiche

Le Filippine: una terra ricca di risorse, tutta da scoprire.

Le Filippine sono uno stato nel sud-est asiatico e conta circa 7107 isole. E' una Repubblica presidenziale e la moneta ufficiale è il Peso Filippino. Tante sono le risorse naturali che distinguono questo stato da altri, sfruttate per lo più da stranieri che hanno deciso di investire in quei territori. Un paese povero, così lo si potrebbe definire se ci volessimo basare sul costo della vita ed uno stipendio medio mensile che non supera i 250,00 euro. Basandoci sulla nostra moneta, l’euro, presentiamo un breve riepilogo dei possibili costi nella Filippine, tenendo in considerazione che 1,00 Euro vale all’incirca 50,00 Pesos. Alimentari: 8 Kg di verdure varie 10,00 Euro Latte 0,80 Euro Pasta 1,10 Euro Riso 0,70 Euro Carne e Pesce: 1Kg pollo: 2,50 Euro 1Kg maiale: 3,00 Euro 1Kg manzo:

Pillole di calcio. Che cosa pensa il capitano?

PRECAMPIONATO. "Abbiamo svolto una preparazione molto intensa e ci siamo impegnati tanto perchè vogliamo dare un'impronta forte sin dall'inizio del campionato. In estate abbiamo affrontato amichevoli di alto livello proprio per  essere al top sin dall'inizio della stagione" (Paolo Cannavaro). TATTICA. "Quest'anno ho visto Mazzarri più motivato di quando arrivò quattro  anni fa e questo per noi tutti è uno stimolo fortissimo. Per ora ci ha dato un nuovo modulo alternativo e noi continuiamo con la stessa mentalità. La nostra è un'idea di calcio propositivo e offensivo. In questi anni abbiamo raccolto risultati e mostrato bel gioco" (ibidem). ORGOGLIO. "Chi indossa la maglia del Napoli sa che deve dare sempre il massimo. Giocare con il Napoli è una cosa speciale e tutti quelli che sono qui sono felicissimi e

L’Istituto della Mediazione civile e commerciale. Uno strumento nuovo per le controversie, sconosciuto ai più.

E’ in atto un paradosso senza precedenti: lo strumento che, tra  qualche settimana, rivoluzionerà la Giustizia civile del nostro Paese è praticamente ignoto  alla maggior parte degli italiani, persino a coloro che operano in campo giuridico. C’è confusione e tanta, intorno al neonato Istituto; malgrado la comunicazione istituzionale lo definisca con i nomi di "mediazione civile e commerciale" o semplicemente di "mediazione civile", sui media esso viene indicato con una miriade di termini, come ad esempio "conciliazione obbligatoria" e  "mediaconciliazione" che, non soltanto sono sconosciuti alla legge, ma  addirittura ingenerano ulteriore confusione. La genesi e la fonte dei contributi, invece, dovrebbero essere estratte esclusivamente dalla legge. Essa afferma, in modo semplice e chiaro, cosa si intende per "mediazione civile e commerciale" (Giustizia.it, d.lgs.

Tra ricerca della forma fisica e sociologia del divertimento, le spiagge diventano vere e proprie palestre

“Villaggio Turistico offre servizi di baby-sitting e animazione, mini club, gonfiabili e gioco-sport per i piccini e nel contempo aree fitness, balli di gruppo e campi sportivi per gli adulti. Il relax e il divertimento è garantito anche nei tanti alberghi della zona: tutti attrezzati di piscina in giardino anche a misura di bambino e piccoli centri Spa per garantire il benessere di tutta la famiglia. Attrazioni e spettacoli coinvolgenti” Un annuncio pubblicitario che non fa una piega e che siamo abituati ormai a leggere ovunque. Le spiagge non sono più quelle di una volta e non solo per la configurazione naturale modificata dagli interventi umani: una struttura balneare al passo con i tempi deve dotarsi di attrezzature che vanno dall’aquagym all’hidrobike,

Scambio di case ed ospitalità, un modo di organizzare una vacanza differente ed economica trovando amici e scoprendo il mondo.

Continua il nostro viaggio tra le vacanze alternative e dopo Couchsurfing, (vai all'articolo) parliamo di scambio di case e di ospitalità. "Sentirsi a casa, dovunque nel mondo", questo lo slogan che da sempre accompagna HomeExchange. Erano gli anni novanta quando il californiano Ed Kushins, fondatore dell'organizzazione, decise, dopo averne sentito tanto parlare, di provare, proprio con la sua famiglia, quel nuovo modo di concepire la vacanza praticando lo scambio di case. "Questa esperienza mi aprì gli occhi sulle fantastiche opportunita di questo modo di viaggiare, così decisi di fondare un piccolo club di casa-swapping". Ecco le parole del lungimirante ideatore che, grazie alle capacità imprenditoriali ed anche allo spiccato livello di interazione, che solo il web 2.0 ha saputo diffondere, è riuscito

De Magistris e la campagna d’autunno. I propositi del primo cittadino si tingono di rosso.

Dopo il “salvavita pischelli” di Fiorello, entra in scena il Salva-Napoli di De Magistris. Novità, tante novità per questa città che non aspetta altro. “Io posso poco, siamo noi che possiamo” scrive il sindaco su twitter. Dopo un’estate piena di eventi per il comune di Napoli, tra cui nuove piste ciclabili, lungomare liberato e lavori di ripristino del territorio, ora si pensa all’autunno, che porterà altre sorprese sul suolo cittadino. De Magistris si augura che i fondi europei arrivino al più presto. Roma però chiede delle garanzie e la risposta del primo cittadino è: “Ben vengano gli ispettori e ben venga anche il controllo serrato. Siamo una casa trasparente”. Per quanto riguarda il movimento arancione, ci sarà solamente se la nuova legge elettorale

Alla scoperta dei fantasmi partenopei. Il Cavaliere dal braccio spezzato tra le mura di Castel dell’Ovo.

Un tempo Castel Marino o di Mare, deve il suo nome odierno  alla caratteristica forma ovoidale della Pianta. La leggenda ci racconta che il nome “dell’Ovo” gli fu attribuito da Virgilio, il quale aveva posto un uovo all’interno di un fiasco di vetro (altre versioni ritengono fosse una caraffa), ponendolo in un luogo segreto dentro una stanza: il futuro del Castello sarebbe dipeso dalla sorte dell’uovo in sospensione. Tra il 1326 e il 1382, sotto il regno di Giovanna I d’Angiò, l’uovo si ruppe e il castello crollò rovinosamente. La Regina lo fece ricostruire e sostituì anche l’uovo rotto. C’è un’altra versione di questa leggenda che vorrebbe la città di Napoli completamente poggiata su un uovo e un’altra ancora che parla di due

Napoli Village Festival. Si riparte il 26 agosto con “Viaggi di Ulisse” del premio Oscar, Nicola Piovani.

Domenica 5 agosto, con il concerto dei 24 grana si è chiusa la prima tranche del Napoli Village Festival. L’importante kermesse delle Terme di Agnano, inauguratasi lo scorso 13 luglio, fa una pausa di ferragosto, e da appuntamento agli affezionati il giorno 26 agosto con “Viaggi di Ulisse” del premio Oscar, Nicola Piovani. Un racconto in musica, per strumenti che si concertano con voci registrate. Le voci degli attori inserite nella partitura narrano i passi salienti delle vicende di Ulisse e sono, al contempo, anche strumenti con un ruolo fondamentalmente musicale. A seguire il 28 agosto Peppino Mazzotta in “Radio Argo”, spettacolo vincitore del Premio dell’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro. Il noto volto televisivo della serie “Montalbano” in una straordinaria prova

Un viaggio nel cuore di Londra. Dalle sue viuzze alla City, passando per twitter e le olimpiadi.

Misteriosa, coinvolgente, stimolante. Questa è Londra. È la classica città che può fare da sfondo a qualsiasi tipo di vicenda: da quella piena di suspance a quella romantica. Ha la capacità di far innamorare tutti con i suoi monumenti, i suoi musei, i suoi vicoletti. Appena si mette piede sul suolo inglese si sente subito che è tutta un’altra cosa. Londra è una città dai mille volti, brulicante di gente e ricca di cosa da fare. Nell’Ottocento era invasa dal fumo delle ciminiere, che la faceva diventare cupa e grigia. Oggi è rimasta la pioggia che la rende una città unica nel suo genere. Ha due facce: da un lato mostra la sua autorità a la sua regalità essendo la capitale

Luciana Patrizia Fellini per NapoliTime.

Designer di Fellini inc, Artista, Modella e scrittrice di Moda & Fashion Sono sempre stata attratta dalla bellezza e dall'arte. Fin da ragazza ho usato i colori ad acqua per catturare la bellezza dei paesaggi che incontravo nei viaggi in Sicilia, Francia e Stati Uniti con la mia famiglia. Mentre ero seduta su una spiaggia a New York, intenta a dipingere il porto, qualcuno mi ha notata ed è così che è iniziata la mia carriera di modella. L’amore per il design mi ha portato a frequentare il College dove ho studiato Architettura e Design. Terminato gli studi ho creato la Fellini Design Build. E’ una società che si rivolge sia al cliente singolo che a gruppi di clienti offrendo progettazione nel campo del Design.

It’s a Women’s World. The Men Just Don’t Know it Yet. By Luciana P. Fellini

It's a Women's World The Men Just Don't Know it Yet By Luciana P. Fellini E’ tempo di ritornare ad un elegante e prezioso passato. Gli abiti sono iper-femminili. Modelli, colori e tessuti sono all’insegna di un lusso per una donna consapevole che l’eleganza resta in ogni caso un’attitudine innata. Ma andiamo nel dettaglio. Gli orli si allungano ed insieme ai tessuti – morbide lane avvolgenti, luminose sete, rasi vellutati e pizzi leggeri – rievocano un tempo lontano che cattura mente e corpo, suscitando una vaga nostalgia ed senso di benessere. Il must è vivere anche di giorno lo sfarzo malizioso della notte. Per farlo basta indossare un capo che ci ricopra di luce. Non è necessario aspettare che cada il buio per avvolgere in

Napoli “Scugnizza” spiega le vele al mondo e torna vittoriosa.

Mentre Londra ospitava sportivi di tutto il mondo, nei mari freddi della Finlandia, si spiegavano al vento le vele delle imbarcazioni partecipanti all‘Audi ORC International World Championship 2012. Quarantasette barche in Classe A e settantasette in Classe B, tra queste una vera “Scugnizza” napoletana, la NM38S dell’armatore Vincenzo De Blasio che si aggiudica, dopo numerose vicissitudini superate con tattica e velocità intelligente, la medaglia d’oro della categoria. A tenerle buona compagnia sul podio dell'oro un'altra italiana, la Farr 40 Enfant Terrible di Alberto Rossi di classe A. Napoli è ancora protagonista, dopo l'America's Cup ospite nel suo suggestivo golfo, ora ad Helsinki portata dal team partenopeo del club Cannottieri Napoli. L'avventura, con le sue difficoltà e le sue emozioni ve la vogliamo