La situazione a Scampia. La camorra taglia gli stipendi e arruola precari?

Incredibile ma c’è crisi anche nel mondo della droga. Scampia - sentinelle pagate ad ore, nessuno più che porta uno stipendio sicuro a casa, spacciatori che soffrono. La camorra taglia gli stipendi e arruola precari. Quello dello spaccio è un problema che c’è da sempre e non si può risolvere in pochi mesi. “Serve un forte impegno. L’attenzione c’è, però, ed è forte” dichiara il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri. Sappiamo benissimo però che le chiacchiere e i buoni propositi di solito portano sempre sulla via per l’inferno. Una dichiarazione povera, qualcosa simile al “tutto fumo e niente arrosto”. Intanto per il prossimo 3 ottobre sarà convocato il Comitato per Napoli e Scampia cui parteciperà anche il guardasigilli Paola Severino. Quasi duecento uomini

I fratelli Taviani, candidati all’Oscar con “Cesare deve morire”, al festival del cinema di New York.

Dal 28 settembre al 14 ottobre il Lincoln Center of Performing Arts ospieterà la 50° edizione dello storico festival del cinema di New York, organizzato dalla Film Society of Lincoln Center dal 1963. Protagonista è il cinema d'autore internazionale che fa il verso agli schiamazzi del successo commerciale hollywoodiano mettendo sul piatto i più grandi registi da tutto il mondo. Dopo aver presentato film firmati Olmi, Pasolini, Visconti, Bertolucci e tanti altri autori nostrani di rilievo, l'unico film italiano a partecipare quest'anno sarà Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani. Il film si svolge interamente nel carcere di Rebibbia e gli attori sono gli stessi detenuti, che mettono in scena il famoso dramma shakesperiano, il Giulio Cesare. L'arte è salvezza

Trasporti. Retribuzione stipendi in ritardo nel mese di Settembre. Il Coordinamento Or.S.A. risponde alla protesta dei dipendenti della Circumvesuviana.

Tra ansie, agitazioni e qualche momento di apprensione è esplosa l'ennesima protesta dei lavoratori in Campania. Questa volta, si è trattato dei dipendenti della Circumvesuviana che - alle prese con l' ennesimo problema dei pagamenti dello stipendio - nel pomeriggio di giovedì 27 Settembre,  hanno occupato le stanze del Direttore operativo e dell´Amministratore unico al decimo piano del palazzo della direzione. Il messaggio lanciato ai vertici è giunto forte anche questa volta, tanto da coinvolgere anche il personale viaggiante che, già da qualche giorno, aveva deciso di posticipare tutte le corse almeno di dieci minuti. Così, dopo aver occupato in massa le stanze dei dirigenti, centinaia di dipendenti hanno chiesto a gran voce delucidazioni per quanto riguarda l'ennesimo ritardo di retribuzione. La

Pillole di calcio. Napoli-Lazio 3-0.

Forte. La parola giusta è questa: il Napoli è una squadra forte. Batte la Lazio terza in classifica con un rotondo 3-0 mostrandosi superiore in tutte le fasi di gioco e in tutti i reparti. E va a prendere la Juve fermata al Franchi da una tecnicissima e sfortunata Fiorentina. Il 20 ottobre allo Juventus Stadium le due squadre potrebbero scendere in campo appaiate in testa. Mazzarri però non lo deve sapere, lui che in panchina sembra il vigile di piazza Venezia appena sente la parola “obiettivi” si sgonfia e diventa misurato nelle dichiarazioni. Frase tipica di Mazzarri dopo una vittoria: “Noi non siamo l’anti-Juve. Guardiamo partita dopo partita”. Il tecnico ha plagiato la bocca ma non la mente dei tifosi

Vomero Notte: la prima notte bianca dei quartieri Vomero ed Arenella. Musica, mostre e tanti giovani artisti.

Sabato 29 settembre 2012 le strade che vanno da Piazza Immacolata fino al Piazzale di San Martino, si trasformeranno in un set a cielo aperto dove decine di artisti potranno dar vita ad una notte fatta di musica, mostre, sfilate di moda, esposizioni pittoriche e tanto altro, a dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno, che la città di Napoli ed ogni suo quartiere, trabocca di cultura, bellezza e voglia di crescere. È dietro questa spinta, infatti che gli organizzatori della manifestazione hanno deciso di racchiudere, in una sola notte, quanti più talenti possibile così come ci racconta Salvatore Lange Consiglio, assessore al commercio della V Municipalità Vomero Arenella: “Ci ha colpito molto l’elevato numero di giovani artisti che hanno chiesto uno spazio

ASIA risponde alle nostre sollecitazioni d’intervento in via Paolella.

  A seguito di una nostra segnalazione e richiesta d'intervento in via Paolella - X Municipalità, e dopo la rimozione dei rifiuti che ostacolavano la circolazione dei veicoli, ci è giunta la risposta dell'ASIA in merito alla nostra segnalazione. (foto allegate). Ci sembra giusto e doveroso pubblicare per intero la comunicazione dell'Ufficio, anche perchè spesso si addebita all'ASIA un disservizio che in realtà è frutto dell'inciviltà di alcuni. Chiediamo però che si predisponga in maniera organizzata e sistematica, ma soprattutto in tempi brevi, un reale controllo del territorio, per evitare che il cittadino debba trasformarsi quotidianamente in un agente ambientale. Ovviamente occorre unire, al controllo e alla repressione, anche una rapidità di azione perchè l'intervento straordinario avvenga entro e non oltre le 48

Vittorio Agnoletto a Napoli con “L’eclisse della democrazia”.

Con la Marco Fusi Small Ensemble parole e musica per raccontare la crisi della società e dei diritti dal G8 di Genova ad oggi Giovedì 27 settembre, ore 21:30 Maschio Angioino, Napoli L'attivista politico Vittorio Agnoletto, accompagnato dalla musica della Marco Fusi Small Ensemble (Marco Fusi al clarinetto eMomir Novakovich alla fisarmonica), mette in scena per la prima volta nel Sud Italia lo spettacolo tratto dal suo libro “L’eclisse della democrazia” scritto con Lorenzo Guadagnucci (Feltrinelli, 2011). L’evento sarà ospitato nel suggestivo cortile del Maschio Angioino di Napoli giovedì 27 settembre alle 21:30 dopo il grande successo di pubblico riscosso in molte città d’Italia, tra cui Venezia, Firenze, Milano, Torino, prima di approdare al Parlamento Europeo a Bruxelles il 17 ottobre prossimo. La consulenza drammaturgica e gli arrangiamenti dello spettacolo, prodotto dalla Gershwin Spettacoli,

La Giustizia è uguale per tutti (i ricchi). Tempi duri per l’effettività del diritto di difesa.

L’articolo 24 della Costituzione italiana disciplina il diritto di difesa e stabilisce che tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi, statuendo inoltre che la difesa è un diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento e che lo Stato assicura ai non abbienti, con appositi istituti, i mezzi per agire e difendersi davanti ad ogni giurisdizione. Per capire se il diritto di difesa abbia oggi effettività è necessario iniziare ad interrogarsi su quanto cosa il suo esercizio almeno in sede civile, ovvero su quanto costa avviare una causa civile, amministrativa, tributaria o del lavoro. Anzitutto bisogna considerare che per iniziare un giudizio è necessario pagare una tassa, il cosiddetto contributo unificato, dovuto per ciascun

Trip in Chiaia: un pic nic lungo un pomeriggio tra le vie di Napoli.

Napoli. Al via oggi 27 settembre dalle ore 13,00 alle 24 l’evento della 1 Municipalità intitolato Trip in Chiaia che si svolgerà da Via Caracciolo fino a Via G. Martucci, con il patrocinio del Comune di Napoli e della 1 Municipalità. Scopo dell’evento mettere insieme idee ed azioni per la vivibilità del quartiere, per una migliore fruibilità all’insegna dello sviluppo sostenibile, incontri, pic-nic, orto, bici, performance, foto, attività per bambini, energie rinnovabili, musica, design, aperitivo. Katià Bazzocchi – Direttrice TRIP dichiara: ”Volevamo un giorno infrasettimanale, anche se l’evento andrebbe bene per un sabato, ma sarebbe stato dispersivo invece svolgendosi durante un giorno lavorativo ognuno troverà l’orario più favorevole a vivere questo evento. Diverte l’idea del pic-nic collettivo dove ognuno porterà qualcosa

Città della Scienza e lo Show dell’Universo nonostante i lavoratori in crisi occupazionale.

Sabato 22 settembre nell’Auditorium della Città della Scienza è stato presentato lo Show dell’Universo. Lo spettacolo è stato patrocinato dell’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) dalla Città della Scienza e dal Mattino di Napoli con l'adesione del Presidente della Repubblica, il patrocinio di Regione Campania e Comune di Napoli e la collaborazione del Teatro Le Nuvole e Psiquadro di Perugia. L’evento condotto da Patrizio Roversi con la collaborazione di Susy Blady, ha visto la partecipazione del Presidente dell'INFN Fernando Ferroni e il fisico Guido Tonelli e nella sua unica apparizione pubblica in Italia Fabiola Gianotti capo dell'esperimento che al CERN ha scoperto il bosone di Higgs. Lo spettacolo ripreso dalla Rai andrà in onda sul canale Rai Storia nell’ambito del

27 settembre, 33^ Giornata Mondiale del Turismo, il comparto e la sostenibilità energetica motori di sviluppo.

Il 27 settembre è la Giornata Mondiale del Turismo concertata dall'OMT, Organizzazione Mondiale del Turismo. L'evento di quest'anno si aprirà da Maspalomas, nell'isola di Gran Canaria e, contemporaneamente, sarà celebrato in tutto il mondo. Obbiettivo del congresso, dal titolo "Turismo e sostenibilità energetica: motori dello sviluppo sostenibile", è quello di portare al centro dell'attenzione il ruolo del Turismo come forte leva di sviluppo ed impiego di energie rinnovabili. Un giorno importante, che coinvolge tutti i Paesi del mondo, la cui data è stata scelta proprio perché legata ad un episodio storico, il 27 settembre del 1970, infatti, venne adottato lo statuto dell'Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT). Il nome Inglese è United Nations World Tourism Organization (UNWTO), si tratta di un'Agenzia delle Nazioni Unite

Piazza Carlo III. Giovanni Parisi: in attesa progetto riqualificazione, subito piccoli interventi.

Sono ormai settimane, se non mesi, che la riqualificazione di Piazza Carlo III tiene banco nelle riunioni di commissioni comunali e municipali. Ed è chiaro a tutti che i tempi di realizzazione sono lunghi, molto lunghi. Eppure sul tavolo vi è un’altra proposta, non alternativa bensì complementare a quella del progetto di riqualificazione totale. E’ la proposta del consigliere Giovanni Parisi, presentata in commissione Igiene e Ambiente della IV Municipalità, presieduta da Mario Maggio.La risoluzione Parisi – si legge in un comunicato stampa – prevede piccoli interventi di recupero urbano, realizzabili con costi bassissimi, volti ad eliminare situazioni di pericolo e a fornire elementi di contrasto al degrado. La proposta ha ricevuto il sostegno dei consiglieri Donzelli, Perrella, Francisconi, nonché quello del

Gli avvocati minacciano di scendere in piazza e di fare le barricate. Monta la protesta della categoria contro il Decreto sviluppo.

Pozzuoli 22 settembre 2012. Un evento formativo organizzato dal Sindacato forense puteolano, tenutosi in un albergo cittadino, è stata l'occasione per incontrare un gruppo di avvocati del Foro di Napoli e sentire gli umori della base dell'Ordine degli Avvocati. All'apertura dei lavori erano presenti, il Presidente dell'Ordine, l'avvocato Francesco Caia e gli avvocati Maurizio Bianco (COA Napoli) e Francesco Palmese (Sindacato forense puteolano), moderatore dell'incontro. Recenti decreti ministeriali pare si siano abbattuti come una mannaia sul sistema giudiziario italiano causando malumori nella categoria che non si sente affatto tutelata e rappresentata dagli organismi di tutela dei professionisti: il taglio delle spese dello Stato che ha abolito centinaia di Tribunali in tutta Italia; il filtro di ammissibilità dell'appello (ndr, ogni persona che ha perso una causa

Michele Liguori vince in Belgio ipotecando la vittoria nel campionato continentale CanAm Challenge Cup.

Napoli, 24 settembre 2012. Resta saldamente al comando della classifica generale il pilota napoletano Michele Liguori, nella penultima tappa del Canadiam American Challenge Cup, grazie alla vittoria ottenuta nello scorso week end in Belgio. L’ avvocato volante ha vinto la gara che si è corsa sul circuito di Spa in Belgio nonostante la pioggia, condizione non gradita a Liguori, superando gli avversari diretti in classifica: i tedeschi Schleifer e Werner, rispettivamente giunti al terzo e quarto posto. Nella classifica generale del campionato internazionale, riservato alle vetture sport senza limite di cilindra costruite fino al 1976, Liguori non solo ha confermato la leadership, ma ha anche raddoppiato il vantaggio che aveva sul secondo classificato. Infatti ha conquistato in Belgio 22 punti: 20 per la