Air Guitar: il bizzarro Festival della musica. Le emozioni corrono sulle ali della fantasia.

Ricordate quando Freddie Mercury con il microfono ad asta faceva impazzire il pubblico, mimando il gesto di suonare una chitarra? O quando, sul palco di Woodstock, nel 1969, Joe Cocker finse di suonare un basso in With A Little Help From My Friend? Tutti, dagli artisti famosi a noi comuni mortali, abbiamo avuto, sotto l’effetto della musica rock, l’istinto irrefrenabile di imitare un chitarrista nella sua performance. A questa imitazione si da il nome di Air Guitar. Dal 1996, il territorio dell’Oulu, in Finlandia ospita i campionati mondiali di questo bizzarro stile musicale, di cui pochi giorni fa è risultato vincitore il concorrente statunitense Justin Howard, in arte Nordic Thunder (ovvero Tuono del Nord). La scena è costituita da un palco ed un potente

Massimo Curzio, cantautore napoletano si racconta a NapoliTime.

Massimo Curzio, cantautore, poeta e artista napoletano, ci racconta la sua musica ricca di colori e immagini e ci parla del suo ultimo CD  "Volo Continuo" un viaggio nel mondo dei sogni di un artista appassionato che ci regala sempre nuove emozioni. Massimo, raccontaci come hai cominciato questo percorso nella musica e quali sono gli artisti che ti hanno ispirato maggiormente? "Ascoltavo i 45 giri che comprava mia madre: Adamo, Celentano, Fausto Leali, Rita Pavone. Ho iniziato a suonare il flauto traverso, e sono stato attratto dai gruppi anni '70: Jethro Tull, Osanna, Delirium, PFM. Poi arriva Lucio Battisti, i cantautori stranieri come Cat Stevens, Peter Hammil, i cantautori nostrani come Alan Sorrenti, Claudio Rocchi, Battiato, Mauro Pelosi, il gruppo del Perigeo,

Pillole di calcio. La sceneggiata più dolce di De Laurentiis.

RAPPORTO. "Devo dire che con Edi c'è un rapporto speciale. Non solo perchè è un grande professionista, ma anche perchè un uomo di etica e di principi molto  forti. Noi siamo perfettamente allineati e in questi anni abbiamo creato una bellissima sinergia, non solo professionale ma anche umana" (Aurelio De Laurentiis). SQUADRA. "Noi quest'anno dobbiamo giocare un campionato importante ed una Europa League di gran livello, oltre alla Coppa Italia. E per questo abbiamo  tenuto in squadra giocatori di grande spessore cui abbiamo affiancato altri uomini per avere i doppi ruoli in tutte le zone del campo. Questa è una rosa pronta e Walter Mazzarri ha dato prova di grande maturità nello scegliere gli uomini giusti" (Aurelio De Laurentiis). GRUPPO. "Il Napoli è una squadra che mai come quest'anno