La mediazione vanta anche fans.

Pregiatissimo Direttore, ho molto apprezzato lo spazio che il Suo giornale ha inteso concedere al nuovo tema della mediazione delle controversie civili e commerciali. Un ottimale modello di democrazia partecipativa si costruisce anche attraverso il fattivo contributo degli organi mediatici e, segnatamente, per mezzo degli spazi che i medesimi mettano a disposizione di qualsiasi cittadino intenzionato ad intervenire su argomenti di notevole interesse sociale. Le tribune giornalistiche, in senso ampio, vanno quindi sempre salutate con grande entusiasmo, in quanto costituenti ed integranti un serbatoio di idee e proposte per gli amministratori chiamati a recepirle concretamente nella predisposizione delle regole di disciplina dei vari istituti contemplati dall’ordinamento giuridico. Ogni voce va ascoltata e presa in considerazione col massimo riguardo. In modo parimenti rigoroso e severo bisogna,

Raccolta olio esausto alimentare a piazza San Vitale e a viale Campi Flegrei.

Domani 8 settembre 2012, un nuovo appuntamento per chi ha a cuore il tema del riciclo ed il rispetto dell'ambiente. Si effettuerà a Fuorigrotta ed a Bagnoli, come da alcuni mesi a questa parte, la raccolta dell'olio esausto alimentare. L'appuntamento è per tutti, domani dalle ore 9.30 alle 12.30 a piazza San Vitale. Le altre date previste per la X Municipalità sono il 15 settembre alle ore 9.30-12.30 in via Luigi Rizzo, a Cavalleggeri D'Aosta ed il 22 settembre in viale Campi Flegrei a Bagnoli. Ricordiamo a tutti che dalla lavorazione degli oli esausti è possibile produrre biodiesel, ovvero carburanti non inquinanti ma soprattutto non getteremo nell'ambiente sostanze dannose per il nostro ecosistema già in precarie condizioni. Salvaguardiamo l'ambiente con piccoli accorgimenti quotidiani.  

Nicola Piovani con i “Viaggi Di Ulisse”. Napoli Village Festival alle Terme di Agnano il 9 Settembre.

L’importante kermesse delle Terme di Agnano da appuntamento al grande pubblico il giorno 9 settembre con “Viaggi di Ulisse” del premio Oscar, Nicola Piovani. Un racconto in musica, per strumenti che si concertano con voci registrate. Nicola Piovani è senza alcun dubbio il più acclamato autore di colonne sonore per il cinema d’autore dei fratelli Taviani, Fellini, Nanni Moretti, Tornatore, Benigni, Thompson, Pasolini. La sua ultima fatica, “Viaggi di Ulisse”, rappresenta un vero e proprio capolavoro. I bravissimi musicisti che lo accompagnano sono: Andrea Avena – contrabbasso, Marina Cesari - sax / clarinetto, Pasquale Filastò - violoncello / mandoloncello, Ivan Gambini - batteria / percussioni / fisarmonica, Luigi Lombardi d'Aquino - tastiere / chitarra elettrica. Quest’opera materializza in musica la commozione che quei fatti, quei

BREAKING NEWS (ore 10,15): Tre scosse di terremoto nell’area flegrea. Nessun danno a cose e/o persone. Ore 10.30, 5° scossa: è sciame sismico. AGGIORNAMENTO (ore 11,50): è Bradisismo.

Napoli, 7 settembre 2012. Ore 10.30. Pochi minuti fa, dalle ore 10,00 alle 10,30 circa, cinque lievi scosse di terremoto sono state percepite nella zona flegrea, tra gli Bagnoli, Agnano, Astroni e Pozzuoli. Si sono avvertiti tre forti boati che provenivano distintamente dal suolo, non ci risulta che abbiano procurato alcun danno alle persone o alle cose, fatta eccezione un rinverdire vecchie reminiscenze di un bradisismo nemmeno poi tanto lontano. Vi aggiorneremo non appena riceveremo informazioni precise dagli organismi di vigilanza sulla natura ed intensità dello sciame sismico. Ore 11.50 - Intanto il direttore dell'Osservatorio Vesuviano si è apprestato a smentire una correlazione tra sciame sismico e trivellazioni nell'area ex Italsider di Bagnoli, dichiarando che i timori paventati dalla popolazione sono infondati. Lo sciame sismico

Iscriviti al Concorso Fotografico: “Napoli e i Campi Flegrei, un Mare di Click”.

NapoliTime | Eventi, Cultura, Personaggi, Politica in collaborazione con l'Editore, l’Associazione Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei Onlus, nell’ambito delle proprie attività finalizzate alla tutela, promozione e valorizzazione dell’identità del territorio flegreo e partenopeo e della sua cultura marinara http://www.EcomuseodeiCampiFlegrei.it bandisce I° CONCORSO FOTOGRAFICO: “Napoli e i Campi Flegrei, un Mare di Click” Con il patrocinio del Comune di Pozzuoli e del Comune di Bacoli. L'ISCRIZIONE E' GRATUITA E POTRA' ESSERE EFFETTUATA ON LINE: >> MODULO DI ISCRIZIONE << Tema: il Mare Il Golfo di Napoli da punta Imperatore, sull'isola d'Ischia e punta Carena sull'isola di Capri, da capo Miseno a Punta Campanella, Napoli e il suo lungomare, Capo Posillipo, il Golfo di Pozzuoli, Baia, Bacoli, Monte di Procida, Nisida, Coroglio e il lungomare di Bagnoli. "Napoli e i Campi

Bagnoli e la Spiaggia negata al II° Forum Sociale Urbano.

Il comitato “Una spiaggia per tutti” rappresentata da Aldo Velo nell’ambito del II Forum Sociale Urbano che si tiene a Napoli dal 3 al 7 settembre, ha organizzatoli giorno 5 settembre una passeggiata sulla linea di costa sulla linea di costa di Bagnoli-Coroglio con partenza dalla piazza a mare di Bagnoli e arrivo in corrispondenza del ponte per Nisida. (Le Foto) Abbiamo assistito ad partecipazione attenta alle problematiche esposte da Massimo Di Dato dell’Assise Bagnoli riguardo il litorale negato ai cittadini per le annose problematiche della colmata e della presenza dei locali privati che di fatto ostacolano la libera fruizione da parte dei cittadini della spiaggia. La passeggiata si è proposta alla città come un momento di riflessione collettiva sui luoghi della

Venezia, seconda giornata con Veronica di NT alla proiezione di “Bella addormentata” di Marco Bellocchio.

Venezia, 6 settembre. Questa seconda giornata al lido è stata costellata da film veramente interessanti, a cominciare dall’attesissimo “Bella addormentata” di Marco Bellocchio (uscito già anche nelle sale italiane) che a nostro parere ha veramente meritato i 16 minuti di applausi durante la proiezione in anteprima. Il film tratta una tematica scottante attraverso le esperienze di diversi personaggi vissute negli ultimi giorni di vita di Eluana Englaro. Altrettanto interessante è stato “Araf”  di YEŞIM USTAOĞLU che narra le vicende di due giovani, Zehra e Olgun, stanchi delle loro vite monotone e desiderosi di evasione. Rivelazione della giornata è però stato “Keep smiling” opera prima della regista georgiana Rusudan Chkonia, che ha contribuito a risollevare un po’ gli animi dopo le due proiezioni

Leonardo di Costanzo al Festival del cinema di Toronto con L’intervallo. Cinéma vérite sulla realtà napoletana.

Tutti pronti per il Toronto Film Festival che interesserà il mondo del cinema dal 6 al 16 settembre. Il festival è un evento storico, una tradizione che ormai va' avanti dal 1976 e si pone come obiettivo di raccogliere la creme de la creme di tutti i festivals in un solo grande evento, a cui parteciperanno i migliori attori e migliori registi del mondo affermati e emergenti, in un mix di esperienze locali, nazionali e internazionali. Il programma prevede la proiezione di oltre 300 film, provenienti da oltre 60 paesi, che il pubblico potrà andare a vedere comprando i biglietti anche su internet. I film più attesi sono Looper, che aprirà il festival, Cloud Atlas e Argo. A rappresentare l'Italia ci

I Toraldo, famiglia aristocratica napoletana. Un tris di fantasmi nei conventi partenopei: Donna Regina, Donna Albina e Donna Romita.

La storia delle tre sorelle si tramanda a voce da diversi secoli ed è stata  raccontata in modo eccellente da Matilde Serao in “Leggende napoletane”. Donna Regina, Donna Albina e Donna Romita erano le tre figlie del barone Toraldo, nobile iscritto al Patriziato del Seggio di Nido o di Nilo, e di Donna Gaetana Scauro, di alto lignaggio. Le ragazze, tutte e tre dotate di una bellezza straordinaria, nel 1320, rispettivamente all’età di 19, 17 e 15 anni, divennero orfane. Regina, la maggiore, ereditò, oltre l’ingente patrimonio e la rappresentanza dell’illustre casato, la custodia della gloria e del sangue aristocratico, con tanti privilegi, ma altrettanti doveri: nella grande sala baronale riceveva gli amministratori dei suoi beni  ed anche il popolo che chiedeva giustizia

Pillole di calcio. II giornata e II vittoria.

CAMPO-1. "Gran vittoria di beach soccer contro una grande Fiorentina, e continuiamo a essere lassù" (Marco Donadel dal suo profilo twitter). CAMPO-2. "Un grande Napoli in campo, peccato per manto erboso, sono sicuro  che la SSCNapoli saprà intervenire quanto prima essendo loro competenza" (Luigi de Magistris sul suo profilo twitter). CAMPO-3. "Secondo me la questione del terreno è tutta colpa del club azzurro, il Comune non ha responsabilità: hanno deciso di cambiare la ditta che cura la gestione del manto erboso e questi sono i risultati" (Mimmo Malfitano, giornalista della Gazzetta dello Sport). TATTICA. "Partita col 3-5-2 la squadra si è poi assestata sul 3-4-1-2 con Marek Hamsik rifinitore per poi passare al 3-4-3 quando lo slovacco ha agito da punta centrale costringendo Insigne e Cavani ai suoi lati. Hamsik cambia

Scafati. La FdS presenta le proprie idee : “Ambiente, sanità e rinnovamento politico”.

"Un'altra Scafati è possibile". Con questo slogan possiamo sintetizzare l'assemblea pubblica di Venerdì 31 Agosto a Piazza Sansone, promossa dai giovani della Federazione della Sinistra di Scafati che, in compagnia di tanti altri esponenti del centro sinistra locale, hanno dato vita ad un lungo ed interessante dibattito sui temi più caldi che interessano, più da vicino, l'intero territorio. Ad avviare il discorso è stato proprio Francesco Carotenuto, segretario cittadino della FdS che, salutando e ringraziando tutti i presenti, ha subito introdotto: "A Scafati abbiamo difficoltà ad organizzare anche momenti di partecipazione sociale e politica. Qualcuno prova ad intimidirci ma noi non abbasseremo mai la testa. Noi siamo il futuro della nostra città, rappresentiamo la riscossa."  Soffermandosi successivamente sulla situazione politica e