Lingerie che passione. Essenziale per una donna che seduce.

It's a Women's World The Men Just Don't Know it Yet By Luciana P. Fellini Si sa, noi donne amiamo la lingerie almeno tanto quanto adoriamo le scarpe. L’intimo è essenziale per dare agli abiti che indossiamo la massima vestibilità. Con la giusta biancheria gli abiti non cadono informi ma appaiono valorizzati al meglio rendendo la  silouette più armoniosa e piacevole. Vi sono alcuni capi intimi di cui ogni donna non può fare a meno. Per affilare le armi della seduzione non può mancare un reggiseno sexy con mutandine coordinate da tirar fuori dai nostri cassetti per una serata frizzante. I coordinati in microfibre senza cuciture sono invece indispensabili se vogliamo che le nostre lunghe giornate di lavoro fuori casa risultino meno faticose. Al benessere

Quale futuro per Astir S.p.A.? Continua la protesta dei dipendenti che da circa sei mesi non ricevono lo stipendio.

Napoli, 12 Settembre. Da circa dieci giorni i dipendenti della ditta Astir (società che si occupa delle bonifiche ambientali) stanno protestando in maniera vibrante per rivendicare un leggittimo e sacrosanto diritto: lavoro uguale stipendio. Così, dopo aver occupato nei giorni scorsi la sede del Maschio Angioino, e successivamente bloccato diverse strade del centro, i dipendenti dell'azienda con sede legale a Milano, hanno continuato vivacemente la protesta passando, prima per la Questura di Napoli e poi in Prefettura. “Quale futuro per i dipendenti Astir da sei mesi senza stipendio e senza risposte dalla giunta Caldoro”. Questa, dunque, l'espressione usata dai dipendenti per dimostrare tutto il loro malcontento. Queste, probabilmente, sono state parole dettate dalla stizza e dalla rabbia e alimentate, a loro volta, da una mancanza di rispetto

Comincia un nuovo anno scolastico: sarà ammesso lo studio dell’inno di Mameli?

Il 150° anniversario dell’Unità d’Italia festeggiato lo scorso anno sta riservando ancora strascichi inaspettati e patriottici e l’esegesi dell’inno di Mameli da parte di Roberto Benigni, ospite in terza serata al Festival di Sanremo 2011 ha ravvivato nei cuori di coloro che hanno nel cuore il valore di una Italia unita, onesta, pulita e lavoratrice, un sentimento di “patria” da rivalutare e difendere. Quest’anno la proposta del disegno di legge che prevede l’insegnamento dell’Inno di Mameli nelle scuole nonché l’istituzione della "Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera" il 17 marzo, presentata da Paola Frassinetti (Pdl) e Maria Coscia (Pd) alla camera è stata approvata dalla Camera dei Deputati ed ora l'esame passa al Senato, ma il “sì” appare