Dimmi cosa cerchi su Google e ti dirò chi sei

Ed anche quest’anno sta per terminare e con esso tutte le tendenze che ci hanno accompagnati in questi dodici mesi. Si tirano le somme, si fanno bilanci e si stilano classifiche. Ma come si misurano gli interessi della società in cui viviamo? Dalle parole, anzi dai trend, che cerchiamo ogni giorno sul motore di ricerca più famoso al mondo: Google. Vediamo un po’ cosa hanno cercato quest’anno gli italiani sul web. Alle parole legate alla ricerca “voglia di” in pole position troviamo l’inarrestabile voglia di calcio degli uomini. È infatti questa la parola più ricercata, siamo forse un popolo sportivo? Oppure semplicemente il calcio è diventato per molti una vera e propria ossessione, andando ben oltre la considerazione che dopo tutto

Natale di Luci a Bagnoli e la tombolata in piazza. Una gioia per grandi e piccini.

Bagnoli, quest’anno, si è illuminata dell’entusiasmo dei bimbi, vere luci di Natale. Nonostante premesse incerte sull’avvio dell'iniziativa del nostro giornale NapoliTime su bando del Comune di Napoli rivolto alle Municipalità ed ai cittadini per la rivalutazione del territorio, l’evento natalizio è stato portato a termine grazie al grande senso civico e solidale di molti cittadini che hanno voluto partecipare. Il Comune di Napoli alla presentazione del calendario degli eventi svoltosi in data 5 dicembre 2012 ancora non aveva rilasciato alcun permesso per l’iniziativa bagnolese né tanto meno aveva destinato il link all'iniziativa sul sito del comune, come indicato nel bando del progetto. La X Municipalità, rappresentata dal presidente Giorgio De Francesco, si è resa disponibile per quelle pratiche burocratiche che il Comune

Pillole di calcio. Siena-Napoli 0-2

Il Napoli batte in trasferta il Siena per 2-0 e ferma il filotto critico di quattro sconfitte consecutive tra campionato, Europa League e Coppa Italia. Succede tutto negli ultimi cinque minuti con le reti di Maggio e Cavani. Per l’uruguayano è il tredicesimo centro in campionato. FORMAZIONI. Per il Napoli è la prima in campionato senza lo squalificato Cannavaro e il suo posto al centro della difesa a tre lo prende Britos (a sinistra ci va Gamberini) che, lo anticipiamo adesso, farà la sua onesta partita per 90 minuti senza tenere troppo in apprensione i tifosi azzurri. A centrocampo la contemporanea assenza di Inler (squalificato) e Dzemaili (affaticato) lancia Donadel titolare in campionato come non accadeva dai tempi della Fiorentina. TATTICA. Il

Ecco i nomi dei candidati alle Primarie PD. Parte la campagna elettorale.

Il 29 dicembre prossimo il Partito Democratico celebrerà a Napoli ed in provincia, le primarie per la scelta dei candidati alle prossime politiche. Venerdì 22 dicembre alle ore 20 scadeva il termine per la presentazione delle candidature, supportate dalla raccolta di 500 firme, mentre sabato 23 l'Assemblea provinciale ha ratificato la lista dei candidati. Tra le candidature al femminile spicca quella di Michela Rostan, responsabile Forum PD Immigrazione, il nome di Susy Tartaglione, responsabile provinciale femminile, Regina Milo, indicata all'unanimità dalla direzione dei Giovani democratici e Amalia Durazzo, ex dirigente Pd regionale. Tra gli uomini, Giorgio Piccolo, come rappresentanza del mondo del lavoro e del sindacato CGIL in particolare, Massimiliano Manfredi, presidente del Pd napoletano mentre il segretario regionale Enzo Amendola, non candidato

Bilancio 2012. Ogni giorno 35 aziende hanno dichiarato fallimento.

Default, è la nuova parola che abbiamo imparato nel 2012. Fallimento, di aziende, politico, l’incubo del default greco, il rischio per l’Italia di fallire; molti italiani non sapevano neanche che l’Italia fosse in così grave pericolo, o meglio, lo sapevano sulla loro pelle, ma chi stava al Governo non aveva ritenuto che fosse urgente comunicarlo al Paese. La Cribis D&B, la società del gruppo Crif, specializzata nel business information, analizzando i primi nove mesi del 2012, ha reso noto che 35 aziende, ogni giorno, hanno dichiarato fallimento in Italia, più di 8700 imprese si sono trovate sul lastrico, costrette a cedere alla realtà di non avere più un mercato competitivo e stabile al quale affidare le proprie risorse imprenditoriali. La crisi, mondiale, nazionale o

Il nuovo ENIT: Innovazione, collaborazione con le Regioni ed un nuovo Piano Strategico.

Si è svolta a Roma, lo scorso 12 dicembre, la prima conferenza stampa di Andrea Babbi, neo Direttore Generale dell'ENIT (Agenzia nazionale del Turismo) e del Presidente dell'ENIT Pier Luigi Celli. Innovazione, collaborazione con le Regioni ed un nuovo Piano Strategico i temi dell'incontro dal titolo "Il nuovo Enit – i trend turistici 2013". Pier Luigi Celli ha aperto la conferenza stampa sottolineando il grande lavoro svolto negli ultimi sette mesi, praticamente da quando è il Presidente dell'Agenzia, per recuperare il "disastrato" rapporto tra ENIT e Regioni. "Con loro stiamo lavorando per delineare i progetti ed i programmi per il 2013", afferma il Presidente secondo il quale, per raggiungere importanti traguardi e obiettivi, "Sarà necessario migliorare la qualità delle persone che ci lavorano

Tutti a tavola. Il Cous cous, questo sconosciuto.

Il Cous Cous, lo troviamo ormai anche dal salumiere del mercatino, ma ancora in pochi stentano ad inserirlo nella programmazione del menù settimanale familiare. Quel granello, che viene chiamato cous cous, in verità è il risultato di un lavoro davvero molto complicato, soprattutto perché si deve disporre di grandi spazi all'aperto e di sole per farlo asciugare, una volta preparato. Il termine couscous è di derivazione araba  significa tritato (o ridotto) in minutissimi pezzi. Partendo dalla farina di semola, infatti, spruzzandola con acqua, con le mani si effettua un movimento rotatorio a dita bagnate di acqua salata ed il risultato che si ottiene è un composto formato da piccolissime palline. La fase finale è la cottura al vapore effettuata attraverso una speciale pentola dal doppio

Dalla filosofia della Qabbàlàh alla fantasia della “tumbulella” napoletana.

NapoliTime vi invita Domenica 23 Dicembre dalle ore 11,00 in Viale Campi Flegrei a Bagnoli per una tombolata in allegria. La storia della Tombola è antica. Già nel II millennio a.C., veniva praticata la divinazione attraverso i numeri e persino il re Salomone vi faceva ricorso con fiducia. Invece, nel II secolo d.C., in Grecia  si era diffusa l’usanza di farsi interpretare i sogni, ad opera di Artemidoro di Daldi, la cui  selezione di sogni e la relativa interpretazione, raccolta nell’ “Onirocritica”, rappresenta ancora oggi una ricca risorsa, su cui si fonda tutta la scienza occidentale dei sogni. Le origini comprovate ci portano altrove, a circa 500 anni fa, nella misteriosa cabalistica ebraica. Cabala deriva da qabbàlàh, che significa ricezione e/o tradizione: una sorta

De Magistris e il Movimento Arancione. Il punto di NT.

Il problema è sempre lo stesso: una sinistra frammentata che non riesce ad unirsi e trarre vantaggi da ciò. Agli innumerevoli partiti, quindi, si aggiunge quello napoletano del Movimento Arancione che, di essere chiamato partito non ne vuole proprio sapere. Il sindaco Luigi de Magistris lavora quasi da un anno a questo progetto che, probabilmente, vedrà la luce il 21 dicembre, giorno della fine del mondo per i Maya. Una squadra formata da comunisti quali Paolo Ferrero e Oliviero Diliberto, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il verde Paolo Bonelli è pronta ad accogliere, vivamente, Antonio Ingroia, ex pm siciliano. Il sì del magistrato, ora in Guatemala, con un incarico Onu, dopo aver analizzato e investigato sulla trattativa Stato-mafia, arriva via

L’indennizzo per i danni causati dai vaccini ed emotrasfusioni. La testimonianza di Franco Zaninello, condannato a morte dalla negligenza di stato, ora delinquente per caso.

Lo Stato, con la Legge 210/92, ha previsto un indennizzo a favore dei danneggiati da vaccino ed emotrasfusioni. E’ una Legge citata praticamente in tutti gli articoli della nostra inchiesta sulla potenziale pericolosità dei vaccini, come anche le modifiche alla stessa Legge, firmate da Rosy Bindi (presidente PD) quando era Ministro della Sanità nel Governo Prodi, che introducevano tempi di prescrizione alla presentazione delle domande di indennizzo. Le casse dello Stato sono state tutelate, ma gli effetti di quelle modifiche, sulla qualità della vita dei danneggiati, sono catastrofici. Pubblichiamo la testimonianza di un uomo di Padova, danneggiato da sangue infetto con epatite C, che lotta contro la morte e ora anche contro lo Stato. Franco Zaninello probabilmente sa già come morirà: cirrosi

Pozzuoli. Riqualificazione ambientale e nuove aree-gioco in tutti i quartieri.

Pozzuoli punta tutto sulla salvaguardia dell’ambiente. E’ in corso un’opera di restyling delle aree verdi in tutta la città, non soltanto nel centro storico, ma anche in quartieri periferici come Monteruscello e Toiano, da sempre abbandonati a se stessi e alla sporcizia. Sono stati inoltre intrapresi alcuni interventi per le aree-gioco per i bambini. Il Comune ha fatto sistemare nuovi giochi nel Parco Robinson all’interno di “Villa Avellino” ed ha sostituito i vecchi, distrutti dai vandali a via Napoli, con altri nuovi. Pochi giorni fa, infine, è stata aggiustata la Fontana della Pace, che si trova vicino al porto, nei giardini di piazzetta Italo Balbo. Scelte, queste, che stanno rispettivamente a significare rispetto per l’ambiente e tutela dell’infanzia, portate avanti in maniera congiunta, perché entrambe

Calcio scommesse, al Napoli due punti di penalità. Sei mesi a Cannavaro.

Sentenza della Commissione disciplinare Figc (Federezione Italiana Giuoco Calcio) per il processo sportivo relativo alla partita con la Sampdoria: l'ex portiere Gianello squalificato per tre anni e tre mesi, sei mesi anche a Grava. ROMA - Anticipazioni confermate: Due punti di penalizzazione al Napoli, 6 mesi di squalifica al capitano Paolo Cannavaro e al veterano Grava per omessa denuncia, 3 anni e 3 mesi all'ex portiere Gianello che, aveva ammesso di aver proposto ai due compagni, ricevendo in cambio un netto rifiuto, la combine di Sampdoria-Napoli del maggio 2010. La commissione Disciplinare della Federcalcio non fa sorprese, sconfessando le richieste di Palazzi, con una sentenza che fa infuriare il club partenopeo, già pronto a chiedere i danni. Penalizzazioni e squalifiche effettive da subito: il

De Magistris assegna nuove deleghe ai consiglieri. Attanasio rifiuta.

Napoli, 15 dicembre. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, riorganizza il consiglio comunale assegnando le nuove deleghe ad otto consiglieri comunali: a Teresa Caiazzo viene assegnato il rilancio del turismo; Amalia Beatrice, la programmazione della città per gli adulti; Antonio Luongo, l'energia alternativa; Francesco Vernetti, il ciclo rifiuti; Luigi Esposito, la delega al personale; Carmine Sgambati, la polizia municipale; Carmine Schiano, l'igiene urbana; Carmine Attanasio, la riforestazione urbana. De Magistris spiega i motivi che hanno portato a questa decisione, sottolineando di aver accolto i suggerimenti degli stessi consiglieri: “I consiglieri hanno dato la disponibilità a fare oltre rispetto a quello che si fa in consiglio comunale nelle commissioni, credo che sia un fatto importante perché sono ulteriori proposte per amministrare

Dark Tourism. Il Cimitero delle Fontanelle.

Viaggiare visitando luoghi di morte, dove sono avvenuti disastri, dove l’atmosfera è lugubre e le tinte che pennellano la realtà sono scure, viene definito “Turismo dark”. Il fenomeno non è nuovo e da molti anni, ormai, il “Turismo macabro” si è affacciato nel comparto e ne sta occupando una parte importante. In Inghilterra, esiste anche un Istituto di Ricerca dedicato a questa forma di Turismo, diretto dal dottor Philip Stone. È necessario distinguere, però, quelli che visitano luoghi raccapriccianti, come i campi di concentramento o i territori di battaglie famose, che sono parte del nostro bagaglio storico e culturale, al solo fine di approfondire e conoscere gli avvenimenti e le radici che ci hanno condotto fino ai giorni nostri da quelli,