Pd Napoli su rinvio elezioni per il consiglio della Città Metropolitana. A rischio la credibilità del nuovo organismo

Eventuale sospensione del sindaco De Magistris per condanna inchiesta Why Not: Venanzio Carpentieri, segretario Pd Napoli si esprime sul rinvio delle elezioni per il consiglio della Città Metropolitana COMUNICATO STAMPA Napoli, 30 settembre - “L’ipotesi di un rinvio delle elezioni per il consiglio metropolitano non è frutto di considerazioni di ordine giuridico – formale, ma discende da valutazioni prettamente politiche. In punto di diritto, infatti, le norme esistenti consentono di non lasciare “scoperta” la carica di sindaco metropolitano. Se il sindaco De Magistris dovesse essere sospeso prima del 12 ottobre – data delle elezioni per il consiglio metropolitano – egli sarebbe sostituito in quella funzione dal vicesindaco del comune di Napoli. Se, al contrario, la sospensione giungesse dopo tale data, egli avrebbe la facoltà (non l’obbligo)

De Magistris: sono sereno, arrabbiato, indignato, offeso, ma sereno, ho fatto il mio dovere

Dopo la condanna, il sindaco di Napoli è pronto a difendersi e attacca i poteri forti 30 settembre -  In un’intervista rilasciata ai microfoni de “L’Espresso”, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris difende strenuamente la sua posizione a seguito della condanna ad 1 anno e 3 mesi per abuso d’ufficio in merito all’inchiesta Why Not, dichiarando apertamente l’intento di “rendere pubblici i verbali sui poteri forti che vogliono la mia fine”. Tra quest’ultimi ci sarebbero anche nomi noti della politica italiana che ancora oggi ricoprono ruoli apicali, e nelle sue dichiarazioni non risparmia nemmeno il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che, a suo modo di vedere “è stato protagonista di ingiustizie profonde” nei suoi confronti. Il sindaco si dichiara offeso da quanto accaduto

Twitter Time: avanti con il Jobs Act, minoranza Pd divisa, sindacati dubbiosi, Renzi vittorioso

Jobs Act, i commenti alla direzione nazionale Pd Jobs Act, ecco cosa cambia (davvero) Tfr in busta paga, la simulazione http://t.co/jLSE5KLGif pic.twitter.com/L5LuMCtbpl — Corriere della Sera (@Corriereit) 30 Settembre 2014 L'intervento di Renzi su #RiformaLavoro a DirezionePd ha toni diversi da passato ma è ancora troppo vago http://t.co/SemKnqYSFp — CGIL Nazionale (@cgilnazionale) 29 Settembre 2014 La UIL è disponibile, come sempre, al confronto con il Governo su tutti i temi che riguardano il mondo del lavoro. — Uil Nazionale (@UILofficial) 29 Settembre 2014   Capisco che c'è chi è abituato ai caminetti, ma si discute in direzione (che è sovrana). E lì si scrivono i documenti. Non prima. — orfini (@orfini) 29 Settembre 2014 #direzionepd Voto contro. Non apprezzando la relazione del segretario, non condividendo i toni e

Libri e musica alla libreria Feltrinelli: grande attesa per i Subsonica

La libreria si presenta sempre più come punto di aggregazione culturale Prosegue il calendario degli eventi della libreria Feltrinelli di via S. Caterina, 23 (angolo p.zza dei Martiri, Napoli), che si connota come punto di incontro culturale, spazio aperto a novità letterarie e discografiche che offre la possibilità di un contatto diretto con artisti, autori, interpreti. Dopo Nicolo Fabi, Daniele Silvestri e Maz Gazè, con la presentazione dal vivo in trio del loro Album, “Il padrone della festa" - lo scorso 22 settembre, che ha riscosso grande successo,i prossimi appuntamenti Spazio LIVE vedono: Subsonica, dal vivo - mercoledì 1 ottobre, dalle ore 18.00, presentazione del loro nuovo settimo album “Una nave in una foresta”, in uscita lo scorso 23 settembre cui seguirà un tour che

“Napoli in cento parole”, cento autori napoletani raccontano una città unica al mondo

I mille volti di Napoli tra immaginario e realtà al Suor Orsola Benincasa Metti insieme cento napoletani tra scrittori, giornalisti, accademici, ma anche attori, artisti o semplici professionisti della società civile, per raccontare la città più affascinante e contraddittoria nel mondo e ne viene fuori un libro da leggere tutto d’un fiato e da conservare come se fosse un affresco a più mani. È questa la sintesi della grande sfida editoriale di “Napoli in cento parole” (Giulio Perrone Editore), lanciata dalla scrittrice Vincenza Alfano, che ha raccolto cento racconti di Napoli in cento parole scritti da cento autori diversi. Firme illustri della letteratura contemporanea o del giornalismo, da Maurizio De Giovanni a Gino Giaculli, da Donatella Trotta a Pino Imperatore, da Michele

Salute: a Napoli una ricerca efficace contro il mesotelioma maligno

Studio effettuato da un gruppo di ricerca composto principalmente da giovanissimi ricercatori napoletani e pubblicato sulla rivista internazionale “Pharmaceutical Research” ad agosto 2014 “Efficacy of Piroxicam Plus Cisplatin-Loaded PLGA Nanoparticles in Inducing Apoptosis in Mesothelioma Cells” Il mesotelioma pleurico maligno è un tumore raro, molto aggressivo, che si sviluppa sulla superficie delle cellule sierose della pleura dopo l'esposizione all'amianto.  Da dati epidemiologici nei prossimi 30 anni questa malattia causerà un quarto di un milione di morti in Europa. La prognosi per il mesotelioma è generalmente poco soddisfacente, con una sopravvivenza dei pazienti affetti, di circa 1 anno, dalla presentazione del tumore. Il farmaco di elezione per la cura del mesotelioma è il cisplatino ma gli effetti indesiderati come neurotossicità, nefrotossicità, nausea e

Siglato l’accordo Mostra d’Oltremare – New Edenlandia srl, soddisfazione dei lavoratori

Dopo mesi di attesa la cordata che fa capo all'imprenditore Schiano ottiene il via libera dal Cda in attesa dell'aggiudicazione definitiva dal Tribunale Fallimentare Napoli, 30 settembre - Il Cda dell'ente Mostra ha deciso col voto favorevole di tre soci contro due, ha votato a favore Comune di Napoli, il presidente della Mostra Andrea Rea e la Provincia di Napoli; contro la Regione Campania e la Camera di Commercio. Il Consiglio di Amministrazione di Mostra d’Oltremare ha definito nella serata di ieri l’accordo di contratto con la New Edenlandia srl, società guidata da una cordata di imprenditori tra i quali figura Mario Schiano. Oggi la New Edenlandia srl dovrebbe ottenere l’aggiudicazione definitiva dal Tribunale Fallimentare per l’acquisizione del ramo d’azienda del parco dei divertimenti Edenlandia, chiuso

Vince la linea Renzi: avanti con il Jobs Act e la minoranza Pd si frantuma. E’ addio all’Art. 18?

Direzione Pd, scontato l'esito del voto che ha decretato l'atteso successo della linea del Segretario-Premier, Matteo Renzi Favorevoli (renziani e giovani turchi, Orfini): 130. Contrari (Bersani, D'Alema, Miotto, Fassina, Boccia, D'Attorre, Cuperlo, Damiano e Civati): 20. Astenuti (Speranza): 11. Il Jobs Act, con la proposta di cancellazione dell'Art. 18 passa al vaglio della direzione del Partito Democratico. Nulla di nuovo sotto questo aspetto vista la maggioranza schiacciante di cui gode il segretario grazie all'esito delle primarie che lo hanno portato alla guida del partito. Ma la mediazione senza compromessi di Renzi non convince la minoranza interna. Apertura del Premier al dialogo con i sindacati e limatura della proposta che vedeva la cancellazione della reintegra nel caso di licenziamento per motivi disciplinari. "Sono pronto a riaprire la sala

Twitter Time: l’Art. 18 in un Tweet, aspettando la Direzione nazionale Pd

Pd Network, in attesa della Direzione nazionale In attesa della #direzionepd in diretta con #playdem! Partiamo con "Ring of fire", continuate a mandarci suggerimenti http://t.co/DqCgmiaMIi — YouDem (@YouDem) 29 Settembre 2014 Matteo Orfini, Presidente Pd Bene mantenere il reintegro per il discriminatorio. Ma va corretta la norma attuale che lo rende di fatto inesigibile per il lavoratore. — orfini (@orfini) 28 Settembre 2014 Pier Luigi Bersani Intervista su @sole24ore "bene tutele crescenti e tempo indeterminato flessibile. Ma su #articolo18 resti reintegro" http://t.co/hQGZ33nQbw — Pier Luigi Bersani (@pbersani) 21 Settembre 2014 Pippo Civati «Non c’è un imprenditore che ponga l’articolo 18 come un problema» (cit.) http://t.co/vxHFtLmvwh — Giuseppe Civati (@civati) 29 Settembre 2014 Non c’era nemmeno nel programma del Pdl http://t.co/vAOkjuTGSa — Giuseppe Civati (@civati) 29 Settembre 2014 Che cosa ne pensano i

Riforma del lavoro: CGIL, CISL e UIL si riuniscono per discutere, ma non decidono. Posizione attendista di CISL e UIL

Incontro in mattinata delle tre sigle sindacali alla ricerca di unità. La Cgil conferma la decisione di scendere in Piazza San Giovanni a Roma in 25 ottobre Roma, 29 settembre - Camusso, Angeletti e Bonanni, insieme ad Annamaria Furlan che prenderà la guida della Cisl al suo posto, si sono riuniti per discutere a proposito della riforma dell’articolo 18 proposto da Renzi. L’obiettivo è quello di trovare una strategia unitaria d’azione. Tre posizioni un diverse quelle di Cgil, Cisl e Uil. La Camusso si dichiara determinata a proseguire la sua battaglia contro l’abolizione dello statuto dei lavoratori. “Non credo che ci siano molte possibilità che la direzione del Pd decida qualcosa in linea con la piattaforma della protesta della Cgil, pensiamo che dobbiamo continuare

Contamination Lab Napoli e Start Up alla Federico II, il bando per giovani creativi che vogliono fare impresa

L’innovazione delle Start Up incontra la Campania in un nuovo progetto di formazione universitaria, all’insegna della “contaminazione” di idee e linguaggi creativi Sono aperte le iscrizioni al Contamination Lab Napoli, avviato presso il Dipartimento di Scienze Sociali nell’ambito del bando Start Up – Linea 4, promosso dal MIUR e co-progettato con il MISE. Il CLab Napoli raccoglie la sfida dei Ministeri proponenti di avviare percorsi di contaminazione tra studenti di discipline diverse con lo scopo di promuovere la cultura dell’imprenditorialità, dell’innovazione e del fare, l’interdisciplinarietà e nuovi modelli di apprendimento. Il CLab Napoli, con il coordinamento scientifico del prof. Derrick de Kerckhove dell’Ateneo Federico II, nasce inoltre in collaborazione con l’Assessorato ai Giovani, Innovazione e Creatività del Comune di Napoli, il Dipartimento

Lorenzin inaugura il corso di Laurea in Scienze Nutraceutiche alla Federico II: “Troppo fumo, alcool e cibo grasso sono la prima causa di cancro in Campania”

Secondo il ministro necessaria campagna per la promozione di un corretto stile di vita Napoli, 29 settembre -  In occasione dell’inaugurazione del corso di Laurea in Scienze Nutraceutiche presso la Federico II di Napoli, il ministro Lorenzin è intervenuta in merito agli screening effettuati nella Terra dei Fuochi garantendo che presto si avranno i primi risultati. La Lorenzin ha sottolineato infatti che: “Il ministero ha fatto il suo, ora sta partendo la Regione. Vengo da un tavolo con l'assessore pugliese dove abbiamo fatto il punto sia su Taranto che sulla Campania. Stiamo andando avanti e spero di avere al più presto i primi risultati”, ricordando inoltre che grazie al nuovo sito promosso dai ministeri della Salute, dell'Agricoltura e dell'Ambiente si potranno ottenere "in tempo

Pedofilo abusa di una bimba di 10 anni, arrestato

Originario della provincia di Napoli, avrebbe abusato della figlia dell'ex Vercelli, 29 settembre - Arrestato su ordinanza del Tribunale di Vercelli un pedofilo originario della Provincia di Napoli. Dal 2011 all'aprile del 2014, G.T., residente anagraficamente ad Asti, avrebbe abusato sessualmente di una bambina di 10 anni, figlia dell'ex convivente. L'uomo è stato fermato a Poggiomarino in provincia di Napoli ed è accusato di aver abusato ripetutamente della bimba che all'epoca dei fatti non aveva compiuto 10 anni. Ora l'uomo si trova nel carcere di Poggioreale di Napoli.

Salerno, 108 tartarughe Caretta Caretta nate sulla spiaggia di Pollica

Il sito è costantemente vigilato dai volontari di Legambiente Salerno, 29 settembre - Dopo meno di 60 giorni dalla deposizione delle uova, 108 tartarughe marine della specie Caretta Caretta sono nate due giorni fa sulla spiaggia di Acciaroli, in località San Primo. Sorvegliate da oltre cento volontari di Legambiente che si sono alternati in turni di vigilanza, le testuggini hanno raggiunto tutte agevolmente il mare. Il sito è infatti gestito in collaborazione con il Comune di Pollica, la Stazione Zoologica Anton Dohrn ed il Museo Vivo del Mare di Pioppi, con il coordinamento del settore ambiente della Regione Campania. "E' un momento di grande gioia per Pollica e tutto il Cilento - ha commentato Stefano Pisani, sindaco di Pollica - Questa schiusa è stato il premio