Alfano, De Magistris sarà sospeso oggi

Ministro Interno annuncia provvedimento durante question time (ANSA) - "Il prefetto di Napoli ha ricevuto comunicazione della sentenza proprio nella mattinata di oggi e dunque procederà oggi stesso agli adempimenti di legge di sua competenza relativamente alla sospensione del sindaco De Magistris". Lo ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano nel corso del question time rispondendo all'interrogazione del deputato di Forza Italia Paolo Russo sul caso Napoli. Il prefetto di Napoli ha ricevuto la comunicazione del tribunale sul caso del sindaco di Napoli Luigi De Magistris e "oggi stesso procederà agli adempimenti previsti dalla legge" e cioè alla sospensione da sindaco condannato, non definitivamente, per abuso d'ufficio nell'ambito del processo Why Not. Lo ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano. "Non sussistono le

Disoccupazione giovanile a livelli record. Per il Cnel servirebbero 2 milioni di posti di lavoro per ritornare alla situazione pre-crisi

ll tasso di disoccupazione in Italia ad agosto è stato del 12,3%. Domani a Capodimonte l’incontro tra i vertici Bce L’italia è in grave crisi e la disoccupazione è a livelli record. È quanto emerge dal drammatico quadro dell’Istat, il quale rileva una disoccupazione giovanile in aumento del +1% rispetto al mese precedente e +3,6% rispetto allo scorso anno. Dal calcolo sono esclusi i giovani non lavorativi, cioè coloro che non lavorano e non cercano lavoro, in quanto ad esempio impegnati negli studi. ll tasso di disoccupazione in Italia ad agosto è stato del 12,3%, rilevando un calo di 0,3 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,1 punti su base annua. Ad agosto 2014 gli occupati sono 22 milioni 380 mila, in aumento dello

Al via la II^ Edizione del Premio Letterario NapoliTime, largo ai giovani studenti di Napoli e provincia

Invito ad aderire rivolto alle scuole superiori di Napoli e provincia: gli studenti critici letterari e giudici degli scrittori in gara. Tra gli autori concorrenti anche il grande batterista Tullio De Piscopo NapoliTime ritorna anche quest’anno nelle scuole di Napoli con il Premio Letterario NapoliTime – Seconda Edizione 2014/15. Saranno otto gli scrittori che si contenderanno il premio finale. Siamo entusiasti ed emozionati anche per la partecipazione di un grande musicista di fama internazionale, il maestro Tullio De Piscopo che concorre con il suo libro "Tempo! La mia vita" edito da Hoepli. A concorrere in questa seconda edizione saranno, oltre De Piscopo, Elio Serino con "Il ghigno del potere" edito da Alessandro Polidoro Editore; Liliana Nigro con "La vita dentro" edito da Graus

Il Sistema di monitoraggio finanziario delle Grandi Opere nel “Grande progetto Pompei”

A Pompei incontro organizzato dalla Direzione Generale del Grande Progetto Pompei COMUNICATO STAMPA - Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici Pompei, 1 ottobre - Il Sistema di monitoraggio finanziario delle Grandi Opere al centro dell’incontro all’l’Auditorium degli scavi di Pompei, organizzata dalla Direzione Generale del Grande Progetto Pompei (GPP) e dalla Soprintendenza Speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia con i Prefetti Alessandra Guidi (coordinatore del Comitato per l’Alta Sorveglianza delle Grandi Opere) e Silvana Tizzano (coordinatore Gruppo di lavoro per la legalità e la sicurezza del GPP), i funzionari della Soprintendenza e i rappresentanti delle ditte impegnate nel Grande Progetto Pompei. La giornata di ieri è stata l’occasione per fare un punto della situazione sulle procedure in atto

Omaggio a “Enrico Caruso, il tenore dei due mondi” al Teatro Santa Teresa

In occasione della commemorazione dell’illustre tenore, uno spettacolo straordinario che ne riprende la vita attraverso la recitazione e la musica "Enrico Caruso, il tenore dei due mondi", questo il titolo dell'evento proposto ed organizzato dall'associazione "Noi per Napoli", in programma per il 10 ottobre alle ore 21 presso il Teatro Santa Teresa di via Nicolardi 235, Colli Aminei. Un galà lirico, un omaggio per commemorare la figura del grande tenore napoletano, raccontato attraverso la musica, il canto, il teatro e la danza. Verranno ripercorsi un po' gli episodi salienti della vita del Nostro Grande, attraverso una narrazione proposta da attori che interpreteranno i personaggi chiave, succedutisi nella vita del tenore e dalle più belle pagine del melodramma, della canzone classica napoletana

Chiude Autogrill all’aeroporto di Capodichino: 70 famiglie senza stipendio e nessun sostegno economico

I 70 dipendenti sono stati licenziati senza neppure aver ricevuto la comunicazione individuale. Ieri mattina le aree ristoro Autogrill sono state svuotate di tutti gli arredi Napoli, 1 ottobre — La società Autogrill Spa ha definitivamente chiuso i suoi punti vendita all’interno dell’aeroporto di Capodichino mandando a casa 70 dipendenti. L’opera di smantellamento degli arredi dei punti di ristoro della società Autogrill è avvenuto nella notte di ieri per concludersi in tarda mattinata sotto gli occhi privi ormai di speranza dei suoi ex dipendenti. Così altre 70 famiglie napoletane si ritrovano a dover conoscere l’incubo della disoccupazione, la paura di non riuscire più a ricominciare in una città in cui il lavoro sembra non esserci più per nessuno. Autogrill chiude i suoi punti vendita

Portici: il tragico bilancio del crollo di Pietrarsa, 1 morto e 2 feriti

Il cedimento ha interessato il museo ferroviario di Pietrarsa Napoli, 30 settembre – E’ di un morto e due feriti il bilancio del crollo avvenuto a Portici, nei pressi del museo ferroviario di Pietrarsa. Come è stato reso noto dal Comune, il crollo ha interessato il solaio dell’edificio da cui è possibile accedere al museo, un’area che al momento è in ristrutturazione. A perdere la vita un operaio che era sul posto, Raffaele Di Francesco di anni 56, mentre gli altri due operai feriti, immediatamente trasferiti all’ospedale Loreto Mare di Napoli sono in prognosi riservata ma non sarebbero in pericolo di vita. La zona interessata dal crollo è ricca di ville d’epoca, spesso in stato d’abbandono o di non corretta manutenzione.E’ di pochi mesi fa infatti,