Blocca un treno e minaccia il capotreno con un coltello: “devo aspettare un amico”

L'uomo di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri nella stazione ferroviaria Boscoreale-Cangiani Napoli, 19 ottobre - E' stato arrestato questa mattina dai carabinieri della stazione di Poggiomarino, Ferdinando D'Auria, 46enne di Scafati, per aver bloccato il treno della Circumvesuviana per "aspettare un amico". Alle 7,30 di questa mattina, D'Auria era a bordo del convoglio sulla tratta Napoli-Poggiomarino e nella stazione di Scafati ha azionato la leva di emergenza ritardando di alcuni minuti la ripartenza del treno. Alla richiesta di spiegazioni del capotreno, la sconcertante motivazione. L''uomo non solo ha spiegato di voler attendere un amico che doveva raggiungerlo a bordo del treno, ma alle rimostranze dei viaggiatori e dello stesso capotreno, D'Auria ha reagito estraendo un coltello minacciando il dipendente di sferrargli "sette coltellate" se

Raccolta differenziata: la Campania al top nella classifica nazionale, Napoli in affanno

L’assessore all’ambiente Romano: “Nostre risorse vere e non solo annunciate” In Campania, tra i migliori dieci comuni individuati lo scorso anno da Legambiente per la speciale classifica dei "Comuni Ricilconi", ben nove sono del Salernitano (rispettando la posizione, dal primo all’ultimo: Sassano, Casal Velino, Roccadaspide, Atena Lucana, Petina, Albanella, Pertosa, Buccino e Rutino) ed uno del Beneventano che occupa la quinta posizione (Apollosa). La Regione nel suo complesso tiene, presenti in classifica tutte le zone periferiche del Napoletano. In totale sono 143 i comuni che nel 2013 hanno raggiunto e superato la soglia del 65%. “La Campania Riciclona – dichiarano Michele Buonomo e Antonio Gallozzi, rispettivamente presidente e direttore di Legambiente Campania - traccia la via maestra per la corretta gestione dei rifiuti

“Vivere è come un comandamento”. La lettera di Passion Time

"Oggi provo a ricominciare, provo a riprendermi ciò che ho perso, a ridare valore a me stessa" Gentile redazione, vi scrivo questa lettera tra un mix di emozioni tra rabbia, malinconia, delusione, ma su tutte è la speranza il sentimento che mi riempie la mente oltre che il cuore.  Ieri sera ho fatto un sogno tremendo, mi perdevo nei vicoli della mia città e non sapevo più tornare a casa, mi capita spesso di farlo quando sono agitata, quando l'ansia mi percuote come a volermi frustare l'anima. In questo momento mi sento in colpa per tutto, ogni giorno mi sento come se stessi rincorrendo un treno, io corro ma lui è troppo veloce e io rimango ferma in un angolo a guardarlo

Conferenza stampa di presentazione del Salone nautico Oltremare, un’occasione con prospettive internazionali

Il salone nautico Oltremare con l'ambizione di rilanciare la Campania Napoli, 18 ottobre - ore 10:00 parte la conferenza stampa di presentazione del salone nautico Oltremare che si terrà dal 25 ottobre al 2 novembre. L'incontro si è svolto alla Mostra d'Oltremare e hanno preso parte il consigliere del presidente Stefano Caldoro alle Attività produttive e Sviluppo economico della Regione Campania, Fulvio Martusciello; Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio di Napoli; il presidente della Mostra, Andrea Rea e il presidente dell' ANRC, Renaro Martucci. “Napoli è una capitale del Mare! E' il concetto da cui partire per l’organizzazione di eventi che legittimino questa visione, sottolineando il ruolo centrale della città nel Mediterraneo”. Una visione futuristica quella di Andrea Rea, Presidente della Mostra D’Oltremare,

Inter e Napoli questa sera al San Siro, un match tra ambiziose deluse

Benitez e Mazzarri affrontano le ex: Osvaldo e Gargano fuori per infortunio Milano, 19 ottobre - Il San Siro diventa teatro del primo match di spessore per gli azzurri: Inter e Napoli si sfideranno questa sera alle ore 20.45 con Mazzarri e Benitez, costretti a fare i conti con il proprio passato. Una partita che mette in luce le difficoltà espresse fin da inizio stagione da entrambe le squadre, allontanatesi dagli obiettivi preposti. Basti guardare il numero di reti subite per intuire che entrambe le squadre abbiano mancato di carisma e lucidità specialmente in fase difensiva. E poi la classifica parla chiaro: il Napoli dista ben 9 punti dalla vetta, e non da meno, l'Inter conta 11 punti in meno della capolista, la

Migranti: da Castel Volturno “Stop al razzismo”. A Napoli due manifestazioni contrapposte: Forza Nuova e Centri sociali

Da Caserta si battono contro lo "Stop Invasione" della Lega Napoli, 19 ottobre - Da Caserta un corteo di oltre ottomila persone, organizzato dai migranti e centri sociali, ha percorso dieci chilometri nei pressi di Catel Volturno. Alla guida del corteo Enrico Milani, segretario di Rifondazione Comunista di Caserta. I manifestanti chiedono una modifica della normativa sull'immigrazione, partendo dalla Bossi-Fini. La manifestazione porta il nome di "Stop Razzismo" ed è la contrapposizione della "Stop Invasione" organizzata dalla Lega. Molte sono le problematiche affrontate, si è sottolineato sopratutto il problema dei venditori ambulanti i quali non hanno a disposizione delle aree adibite alla vendita, richieste già in passato. Durante la mobilitazione gli organizzatori annunciano la presentazione di un piano straordinario del Ministero dell'Interno, per far emergere