Napoli: a fuoco l’ex campo Rom, tanti i disagi questa mattina

L'incendio domato dai Vigili del fuoco è divampato questa mattina alle 7 Napoli, 20 ottobre - Stamani, in Via Amerigo Vespucci, nei pressi del parco Marinella, è bruciato, in un incendio di vaste proporzioni l’ex campo rom. Il rogo è divampato alle 7 circa, e sono ancora ignote le sue cause. Non ci sono stati danni a persone, ma hanno preso fuoco copertoni, gomme e masserizie varie, essendo la zona una sorta di discarica a cielo aperto. A domare l'incendio sono stati i vigili del fuoco, allertati da un passante. Il fuoco ha prodotto una colonna di fumo ben visibile anche a chilometri di distanza, rendendo l’aria irrespirabile. Visto che Via Vespucci è molto vicina ad una zona residenziale, ma soprattutto all’ospedale

Nuova Sinter, cappi al collo e manichini impiccati: la protesta degli operai sale sul tetto dello stabilimento

I sigilli per fallimento fanno scatenare la protesta dei lavoratori Napoli, 20 ottobre - Dura protesta dei lavoratori della Nuova Sinter di Arzano (Napoli), la società che produce pulegge per automobili. L'azienda è stata dichiarata fallita lo scorso 12 luglio e da quel momento si decise di continuare in esercizio provvisorio, su decisione del Tribunale, per capire se ci fosse interesse da parte di qualche casa automobilistica a rilevare l'azienda. I dipendenti, inizialmente pagati a singhiozzo o non pagati proprio sono stati definitivamente messi in cassa integrazione straordinaria per fallimento. Gli operai però, stanchi della situazione precaria, sono in assemblea permanente da parecchi giorni. Questa mattina la protesta si è intensificata. Una trentina di operai sono saliti sul tetto dello stabilimento con dei cappi al

Domenica pomeriggio va in onda la “politica per le famiglie”. Dagli 80 euro per le neo mamme agli 800mila posti di lavoro

I talk show per comunicare al Paese: la lectio magistralis di Berlusconi è servita, non c'è salotto televisivo senza Premier 20 ottobre - Sono tante le voci che si sono incrociate nel pomeriggio della domenica televisiva. Il governo rappresentato dalla coppia Renzi-Padoan rispettivamente presso D’Urso (Canale5) e Annunziata (Rai3), ha giocato quella che si definisce la mossa del cavallo, ovvero schivare le critiche e giocare al rilancio, così Padoan dopo aver sostenuto che solo questo tipo di intervento riuscirà finalmente a sbloccare il paese, si è addirittura lanciato in un’avventurosa previsione in merito ad 800mila nuovi posti di lavoro, possibili grazie alla nuova legge di stabilità. Meglio Berlusconi, commenterà ironico Landini qualche ora dopo nel salotto di Fazio (Rai3), almeno lui anni

Consiglio comunale di Napoli, maggioranza in bilico ma è rimpallo tra chi deve staccare la spina

Le opposizioni alla ricerca delle firme per lo scioglimento dell'assemblea. De Magistris attacca Guerini: “Non stacco la spina, vieni a Napoli: è piena di energia” Napoli, 20 ottobre – Clima teso in queste ore a Palazzo San Giacomo dove per domani è previsto il consiglio comunale in cui si discuteranno le sorti della maggioranza, in attesa delle decisioni del Tar in merito alla richiesta di sospensiva del provvedimento di sospensione a carico di Luigi De Magistris. Intanto non mancano le consultazioni del Pd: il segretario provinciale Venanzio Carpentieri partirà dalle opposizioni di centro sinistra con Sinistra in Movimento, Sel e Ricostruzione Democratica al fine di poter valutare i margini necessari per raccogliere 25 firme e decretare lo scioglimento dell’assemblea. Assunta Tartaglione, segretario regionale del

Convegno: “L’accessibilità inizia dal portone della scuola”

Incontro aperto a tutti per formare le coscienze delle persone e dei futuri tecnici Martedì 21 ottobre alle ore 10.00 presso la Sala Blu del Complesso Universitario di Monte S. Angelo in via Cinthia a Napoli, si terrà il convegno organizzato da Peepul, l’associazione di volontariato da anni impegnata nel determinare un cambiamento di mentalità e di atteggiamento verso le persone diversamente abili, attraverso azioni concrete di abbattimento di barriere strutturali e culturali e di promozione del volontariato. Il convegno, aperto a tutti, è rivolto in particolar modo agli studenti, ai docenti ed ai “tecnici” quali Architetti, Ingegneri, Geometri che progettano le nostre città, perché le “pensino” senza barriere architettoniche per chi ha delle necessità speciali. L’evento segna l’inizio delle attività previste

Il prosciutto potrà essere corretto con additivi, aromi chimici e acqua. E’ addio alla qualità Made in Italy?

La nuova normativa sulla preparazione dei salumi suscita le proteste di Coldiretti È in arrivo un prosciutto che di prosciutto avrà principalmente soltanto il nome. Additivi e aromi chimici per esaltarne e correggerne il gusto, maggiori percentuali di acqua “che sarà pagata dagli acquirenti come se fosse carne”. Questo l’allarme lanciato da Coldiretti in merito alla proposta dello schema di decreto ministeriale che introduce “allucinanti novità” alla normativa sulla preparazione dei salumi. Fino ad oggi, infatti, la percentuale di acqua concessa dall'Unione Europea per alcune categorie di insaccati, come ad esempio wurstel e mortadella, non poteva superare il 5% del peso del prodotto. Ora, invece, questa barriera sta per essere infranta e ad essere coinvolto è anche il tanto amato prosciutto cotto. “L’incremento

Il Napoli pareggia 2 a 2 il match al San Siro, doppietta di Callejon

Un punto sudato e tante speranze deluse, espulso Mazzarri INTER (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Nagatomo, Kovacic, M'Vila, Hernanes, Dodò; Palacio, Icardi. NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Zuniga, Koulibaly, Maggio; David Lopez, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. MARCATORI: Callejon(78'; 89'), Guarin(81'), Hernanes(91') Milano, 19 ottobre - Benitez riesce a strappare un unico punto allo stadio San Siro, grazie alla doppietta di Callejon, eroe della serata se  non fosse stato per le reti di Guarin e Hernanes. Un punto non proprio "sudato", al termine di una partita statica e immobile per ben 70' minuti. In attesa dei prossimi impegni in Europa e in Serie A, un pareggio non era certo il risultato sperato, ma ci si aspetta che la squadra possa trarre nuovi spunti dagli errori commessi. Un primo tempo