Verdetto del Tar per la sospensione di Luigi De Magistris, decisione rinviata

Occorre “procedere con una sentenza motivata piuttosto che con una sospensiva breve” Napoli, 22 ottobre - In merito alla sospensione di Luigi De Magistris, il Tar della Campania si pronuncerà definitivamente non prima della prossima settimana. La tanto attesa decisione circa il ricorso che era stato presentato da Luigi De Magistris contro il provvedimento del prefetto di Napoli che lo ha sospeso dalla carica di sindaco, in ottemperanza alla Legge Severino, si farà attendere ancora a causa della complessità della vicenda che ha reso necessario “procedere con una sentenza motivata piuttosto che con una sospensiva breve”.

Famiglia Cannavaro, denuncia per società noleggio barche

Firmato un provvedimento di sequestro beni per un totale di  900mila euro nei confronti dell'ex calciatore Napoli, 22 ottobre - La società di noleggio barche, gestita dall'ex capitano della nazionale Italiana, Fabio Cannavaro, e da sua moglie, Daniela Arenoso, è stata denunciata per un ingente frode fiscale. In seguito a ciò, nell'ambito di indagini coordinate dal pm di Napoli, Fabrizio Vanorio, e dal procuratore aggiunto, Fausto Zuccarelli, sono stati sequestrati, ai coniugi, beni per un totale di 900.000 euro. I controlli fiscali, infatti, hanno evidenziato nel periodo 2005-2010, un'evasione di Irap, Ires e Iva, per un totale di un milione di euro. Inoltre, per alcune annualità, l'ex pallone d'oro è stato anche denunciato per dichiarazione fraudolenta tramite artifici.

Terra dei Fuochi Comitato per la Salute, convenzione con Asl Benevento

Comitato per la Salute - Terra Dei Fuochi e Asl Benevento sottoscrivono la convenzione per la prevenzione e la ricerca in ambito oncologico Il Comitato per la Salute – Terra dei Fuochi e Asl Benevento sottoscrivono una convenzione gratuita per la prevenzione e la ricerca in ambito oncologico, partendo dalla valutazione dello stato di salute della popolazione esposta a processi di raccolta, trasformazione e smaltimento di rifiuti nel Sannio. L’accordo di programma è stato recentemente sottoscritto dal direttore generale del Comitato, il dottor Sergio Canzanella, e dal direttore generale dell’Asl Benevento, il dottor Michele Rossi. Il programma di interventi prevede, tra gli altri, l’utilizzo di strutture fisse e di unità mobili (Hospital Car) per azioni di prevenzione primaria e secondaria sul

Ticket Sanità. Il presidente della Regione chiama, il candidato in pectore De Luca risponde: “siamo all’ennesima truffa pre-elettorale”

Presentata in Regione la misura per la riduzione dei ticket sanitari, le nuove tariffe saranno applicate a partire da gennaio 2015 Napoli, 22 ottobre - Dal primo gennaio 2015 saranno applicate le nuove riduzioni ai ticket sanitari, in alcuni casi saranno anche ridotti della metà. E' stata questa la misura presentata ieri dal presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. Le riduzioni hanno ricevuto anche l'ok dei sindacati che nella giornata di ieri hanno anche firmato un protocollo. Il commento del contendete alla poltrona di presidente, Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno, non ha tardato ad arrivare e su Facebook non ha usato mezzi termini: "siamo all'ennesima truffa pre-elettorale; il dato di fondo è che, secondo il Ministero della Salute, siamo l'ultima Regione d'Italia

Arrestato funzionario della Regione Campania: favori in cambio di crociere e posto di lavoro per il figlio

Favoriva l'espletamento delle pratiche di un noto imprenditore farmaceutico Il funzionario dell'assessorato regionale alla sanità, Umberto Celentano, è stato arrestato dai carabinieri, con l'accusa di corruzione. L'impiegato era in servizio presso l'ufficio regionale che si occupa del settore farmaceutico. L'assessore avrebbe favorito l'espletamento di pratiche riguardanti Nazario Matachione, imprenditore farmaceutico che ha anche assunto il figlio del suddetto funzionario. In cambio, quest'ultimo, avrebbe ricevuto il pagamento di alcune crociere. Lo stesso Matachione è stato raggiunto oggi da un'ordinanza di custodia cautelare. Questi è già in carcere per un'inchiesta su un giro di verifiche fiscali pilotate, ed oggi si è scoperto che l'imprenditore, avrebbe conosciuto in anticipo i test di ammissione alla facoltà di Farmacia della Federico II, che avrebbe comunicato ad alcuni conoscenti.

Consiglio comunale di Napoli, mozione di sfiducia non pervenuta. Sodano fa il suo debutto in aula come facente funzione

Sodano: “Si va avanti perché c’è l’esigenza di completare un percorso provando a fare qualcosa di più ma c’è bisogno di trovare uno spirito di unità” Napoli, 21 ottobre -  E' andato in scena il primo Consiglio comunale di Napoli senza il sindaco sospeso Luigi de Magistris alla presenza di 34 consiglieri. A partire dalle 9 si è tenuto il Question Time con gli interventi di Lettieri e Moretto. Proprio quest’ultimo si sarebbe pronunciato criticamente circa la mozione di sfiducia nei confronti di questa amministrazione, dichiarando senza mezzi termini: “Invoco la responsabilità di de Magistris, la stacchi lui la spina visto che Fioroni ha paura di prendere la corrente”. Dal canto suo, il sindaco facente funzione Tommaso Sodano ha preso la parola auspicando un