L’italo-spagnola Compañía de Circo “eia” presenterà “CAPAS”

Al Galilei 104 – Teatro Le Nuvole il 31 ottobre e 1º novembre. Acrobatica, humour, danza, poesia e musica dal vivo fanno di Capas uno spettacolo unico https://www.youtube.com/watch?v=gc8tagmfwQk La Compañía de Circo ‘eia’, formata da Fabrizio Giannini (napoletano), Armando Rabanera Muro, Francesca Lissia, Celso Pereira Arizaga e Cristiano Della Monica (naploetano anch’egli), presenterà il suo acclamato spettacolo CAPAS al Galilei 104 – Teatro Le Nuvole @ Città della Scienza il 31 ottobre e 1º novembre 2014. CAPAS ha ottenuto il Premio Città di Barcellona, il Premio Zirkolika al Miglior Spettacolo di Circo da Sala, ed il Premio Emilio Zapatero del Festival T.A.C. di Valladolid. Arti del movimiento, equilibri impossibili, acrobazie, musica dal vivo e una grande capacità di connessione con il pubblico, fanno

La Napoli del ‘600 a Palazzo Zevallos Stigliano

“Tanzio da Varallo incontra l’ultimo Caravaggio” - La mostra a Palazzo Zevallos Stigliano, Gallerie di Italia Un appuntamento con l’arte del ‘600 con la pittura di Antonio d’Enrico, detto Tanzio da Varallo, e con l’ultimo Caravaggio a Gallerie di Italia, Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo 185), tra i poli museali e culturali nell’ambito del Progetto Cultura di Intesa San Paolo. La mostra, curata da Maria Cristina Terzaghi, inauguratasi giovedì scorso, 23 ottobre, rimarrà aperta fino a domenica 11 gennaio 2015, ore 18:00; una “mostra profondamente legata al territorio che racconta la pittura a Napoli del primo Seicento”. Una vetrina sulle opere di Tanzio da Varallo a Napoli, tra i maggiori artisti del ‘600 italiano, e degli artisti presenti nei territori del Viceregno; circa

A Bagnoli, Posillipo e al Vomero si raccolgono le firme per la pizza

Ai mercati di Campagna Amica raccolta firme per una pizza protetta dall’Unesco Appuntamento con la tutela del sapore e della qualità del patrimonio agroalimentare campano domani sabato 25 ottobre a Posillipo in piazza Salvatore Di Giacomo e domenica 26 in piazza Immacolata al Vomero e in Viale dei Campi Flegrei a Bagnoli. Si confermeranno sempre più volti ed impegnati nel segno della tutela del gusto e della sana alimentazione con la qualità e la tipicità dei prodotti a Km 0 e della filiera corta dal campo alla tavola  i mercati di Campagna amica questo fine settimana. Oggi sabato 25 ottobre a Posillipo in piazza Salvatore Di Giacomo e domenica 26 in piazza Immacolata al Vomero e in Viale dei Campi Flegrei a Bagnoli,

Trasporti e disagi, è la volta delle proteste degli abitanti di Sant’Antonio Abate e Fisciano

Il Comune presenta ai cittadini le soluzioni per tamponare l'emergenza Napoli, 25 ottobre - Ogni giorno per gli abitanti di S. Antonio Abate raggiungere luoghi di lavoro e università sta diventando un vero e proprio incubo. Chi è costretto a servirsi quotidianamente dei mezzi di trasporto pubblici per raggiungere il capoluogo campano deve affrontare non poche difficoltà. Pullman stracolmi, neanche l’ombra di un posto a sedere, corse dimezzate, fermate saltate. Un viaggio, che tra disagi e disservizi, mette a dura prova gli abatesi. Il trasporto pubblico che collega il comune di S. Antonio Abate e quelli limitrofi con Napoli è affidato unicamente all’azienda di autobus Cstp. Da circa sei mesi, l'azienda ha tagliato in modo definitivo il numero delle corse effettuate regolarmente.

E’ morta Sabrina, l’elefantessa simbolo dello Zoo di Napoli

Lutto allo zoo di Napoli dove muore l'elefante all'età di 56 anni E' di ieri pomeriggio la triste notizia della morte dell'elefantessa Sabrina, classe 1958 e ospite dal '86 dello Zoo di Napoli. Giovedì gli operatori avevano già rilevato segni del malessere che la stava logorando e nonostante siano stati eseguiti con prontezza, l'intervento del personale medico e veterinario e l'uso delle medicine non sono riusciti a salvare l'animale. Gli animalisti vogliono spiegazioni dalla nuova amministrazione che sta tentando in una rinascita. L'amministrazione ha espresso il dolore per un lutto che accomuna tutto il personale e che va a toccare in particolare quella fascia di visitatori, i bambini, che si recavano a viale Kennedy per salutare Sabrina, simbolo dello zoo e di un'intesa tra uomo e