Agguato a Pianura: ucciso un giovane di 28 anni

Esplosi numerosi colpi di pistola da un sicario che ha fatto irruzione nel negozio di barbiere gestito dalla vittima Napoli, 5 novembre - Un giovane di 28 anni è stato ucciso con colpi d'arma da fuoco questa sera intorno alle 19,30 nel quartiere di Pianura a Napoli. La vittima si chiamava Luca Megali, incensurato, di origini casertane e residente nel vicino quartiere di Soccavo. Secondo la ricostruzione della Polizia, il giovane si trovava in via vicinale Romano, nel suo negozio di barbiere, quando un uomo armato di pistola è entrato nel negozio minacciando una rapina. Megali si sarebbe rifugiato dietro un armadietto dove però è stato raggiunto dal sicario che ha esploso numerosi colpi di pistola sparati alle spalle. Almeno quattro colpi hanno raggiunto

La tecnologia LTE Advanced di TIM disponibile in 12 città della Campania

Le 12 città campane fanno parte delle 60 città italiane interessate dal lancio in anteprima a livello nazionale del nuovo servizio Napoli, 5 novembre - Il 4G di TIM diventa ancora più veloce in Campania. Da oggi, infatti, Telecom Italia lancia a Napoli, Salerno, Caserta, Benevento, Torre del Greco, Pozzuoli, Castellammare di Stabia, Afragola, Marano di Napoli, Battipaglia, Mugnano di Napoli e Giugliano in Campania la tecnologia LTE Advanced che permette di raggiungere velocità reali di trasmissione pari a circa il doppio di quelle disponibili sulle reti mobili italiane. Il 4G+ offre attualmente connessioni fino a 180 Megabit al secondo e prossimamente arriverà a 225 Megabit al secondo. Le 12 città campanefanno parte delle 60 città italiane interessate dal lancio in anteprima

Buoni libro, ancora attesa per le famiglie di Napoli

Si attendono riscontri dalla Regione Campania per le modalità operative dell'erogazione Napoli, 5 novembre – A seguito delle numerose segnalazioni pervenute in redazione da parte dei nostri lettori, abbiamo contattato il Comune di Napoli per delucidazioni in merito all’erogazione dei buoni libri per l’anno scolastico 2014/2015. In molti ci avevano infatti chiesto quali fossero le procedure da seguire per gli aventi diritto, dal momento che sul sito ufficiale del Comune non sono state ancora pubblicate informazioni in merito. Su nostro sollecito, il Comune ci ha così informato che: “per ogni anno scolastico la Regione Campania, con proprio atto, indica ai Comuni le modalità operative per l'attuazione dello specifico intervento per la scuola secondaria, rimandando a successivo decreto, l'assegnazione del finanziamento a seguito del piano di riparto del

Storytelling e Scrittura Audiovisiva: a scuola di scrittura dai maestri napoletani

Convegno su Napoli e le forme della sua scrittura con spazio dedicato alla presentazione di libri, seminari sulle tecniche di scrittura, incontri laboratoriali con gli autori Venerdì 7 novembre ore 15.00 la Scuola italiana di Comix presenta il suo  nuovo corso avanzato di Storytelling e Scrittura Audiovisiva. Per la prima volta Mario Punzo direttore della scuola e Sergio Brancato docente Federico II mettono insieme 10 maestri scrittori, napoletani, con l’intenzione di  soffermarsi sulla preziosa arte della scrittura e della sua irrinunciabile conoscenza nella narrazione della storia di Napoli. Sergio Brancato, Claudio Falco, Achille Pisanti, Antonella Ossorio, Michele Serio, Francesco Pinto, Giuseppe De Nardo,  Paolo Terracciano, Maurizio de Giovanni, Salvatore d’Ascia questi i nomi dei docenti che dal prossimo 7 novembre fino alla fine di maggio si occuperanno di trasferire i loro “saperi”. Il corso

Marco Demarco è il nuovo direttore delle testate della Scuola di Giornalismo Suor Orsola Benincasa

Dalla multimedialità al giornalismo d’inchiesta: ecco le sfide per il prossimo biennio Riparte con un “nuovo acquisto” il secondo anno accademico del sesto biennio della Scuola di Giornalismo “Suor Orsola Benincasa”, nata nel 2003 come prima scuola di giornalismo del Mezzogiorno peninsulare, e giunta ormai al suo dodicesimo anno di attività (in primavera sarà online il bando per il biennio 2015-2017). Alla prestigiosa squadra che con Paolo Mieli coordina il lavoro dei 30 giornalisti praticanti si aggiunge anche Marco Demarco, fondatore e direttore de “Il Corriere del Mezzogiorno”, oggi editorialista de “Il Corriere della Sera”, che assume la direzione delle testate giornalistiche di una Scuola che nell’ultimo biennio ha fatto incetta di premi e riconoscimenti: dal “Premio Ansa - Professione Reporter”, al

Al Te.Co concerto in memoria di Antonio Landieri, vittima della camorra

Evento realizzato in collaborazione con Marotta&Cafiero Editori, Vodisca Teatro, TE.CO. Teatro di Contrabbando Napoli, 5 novembre - Si svolgerà giovedì 6 novembre a partire dalle ore 21 presso l’Associazione Culturale Te.Co. Teatro di Contrabbando il concerto in memoria di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra, ucciso a 25 anni durante la faida a Scampia il 6 novembre 2004. A distanza di dieci anni l’associazione Vodisca (Voci di Scampia), la giovane compagnia Te.Co. e la casa editrice Marotta&Cafiero si uniscono per ricordare il giovane disabile che per sbaglio ha perso la vita e intendono farlo con una speciale serata di musica. Durante il concerto, si alterneranno sul palco il cantautore campano Gerardo Attanasio, accompagnato dalla sua band in assetto acustico e i Finti-Illimani capitanati

Maxi sequestro per 165 milioni di euro, imprenditore campano accusato di fare affari con la camorra

Società, 92 immobili, un hotel, sedi aziendali, una villa con piscina, una Ferrari e una Porsche tra i beni sequestrati dalla Dda Napoli, 5 novembre — Una intensa indagine del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna del corpo dei Carabinieri di Napoli ha permesso il sequestro di 165 milioni di euro in beni riconducibili ad un noto imprenditore campano accusato di estorsione e trasferimento fraudolento di beni in concorso con altre nove persone. L’imprenditore era finito nel mirino degli investigatori per l’incongruenza tra le attività economiche e l’effettivo tenore di vita condotto, altamente al di sopra di quanto dichiarato. Tra i beni sequestrati dai carabinieri compaiono 92 immobili, un hotel, sedi aziendali, una villa con piscina, una Ferrari e una Porsche. Sono

Tre appuntamenti live sul palco del New Around Midnight di Napoli

Da giovedì 6 a sabato 8 novembre 2014, jazz-nights da non perdere nel cuore del quartiere Vomero Napoli, 5 novembre -  Anche il mese di novembre regalerà serate di jazz da non perdere. Proseguono senza sosta gli appuntamenti al NAM – New Around Midnight di Napoli, il music-club di Via Bonito, nel cuore del quartiere Vomero, propone un nuovo week-end di appuntamenti live…tutti da ascoltare! Giovedì 6 novembre 2014 [Ore 21.15] debutta sul palco del NAM la Comoverao Bossanova Trio, formazione composta da Simona Boo (voce), Diego Imparato (basso/chitarra) e Paolo Bianconcini (percussioni). Venerdì 7 novembre 2014 [Ore 22.00] sarà la volta degli Ondanueve  String Quartet: Andrea Esposito (violino), Paolo Sasso (violino), Luigi Tufano (viola), Marco Pescosolido(violoncello) e  Riccardo Schmitt (percussioni). Sabato 8 novembre 2014 [Ore 22.00] appuntamento da non perdere con

Bankitalia ed imprese contrari a Tfr in busta paga. Rischio pensioni misere

Il Ddl di stabilità arriva davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato: Tfr, tagli alle Regioni, bonus di 80 euro le questioni più scottanti Tfr in busta paga? Si, ma “è cruciale che venga mantenuta la temporaneità del provvedimento”. Queste le parole di Luigi Federico Signorini, vicedirettore generale di Bankitalia, durante l’audizione sul Ddl di stabilità davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato. Se da un lato versare il Trattamento di fine rapporto in busta paga incentiverà sicuramente i consumi, dall’altro però “inciderebbe negativamente sulla capacità della previdenza complementare di integrare il sistema pensionistico pubblico, che in prospettiva presenta bassi tassi di sostituzione, soprattutto per i giovani, mediamente più soggetti a vincoli di liquidità”. E se a richiedere la monetizzazione

“Casa della cultura e dei giovani”: a Pianura l’inaugurazione della prima struttura comunale dedicata ai giovani

Inaugurazione alle ore 11.00 in Via Grottole Napoli, 5 novembre – E’ prevista per oggi l’inaugurazione a Pianura, in Via Grottole, della prima struttura comunale interamente dedicata ai giovani ed aperta ogni giorno, 24 h su 24. La “Casa della cultura e dei giovani”, questo il nome dell’ambizioso progetto promosso dall’Assessorato ai giovani del Comune di Napoli, intende offrire numerosi servizi ed opportunità in sede tra cui sale studio, internet point, sala conferenze, informagiovani. L’assessore Alessandra Clemente dichiarato a tal proposito: “Le azioni e le iniziative saranno definite sinergicamente dall’Amministrazione Comunale con il territorio, in base a focus group con le agenzie educative – associative – economico – culturali pianuresi che si terranno ogni mercoledì nei mesi di novembre e dicembre”. Un'iniziativa degna di