Città della Scienza parla di attacco. I manifestanti: volevamo solo fare un’assemblea pubblica come concordato con la Digos

Si accertino le responsabilità. E' vero che i manifestanti avevano concordato con le forze dell'ordine di concludere la manifestazione dentro Città della Scienza? Se sì, a Napoli troppi irresponsabili affondano l'intera città Napoli, 8 novembre - Non si placano le polemiche all'indomani degli scontri tra i manifestanti aderenti al corteo contro il decreto Sblocca Italia che si è tenuto ieri a Bagnoli, e che ha visto una conclusione violenta nei pressi dell'ingresso di Città della Scienza. In un comunicato pubblicato sul sito di Città della Scienza, la direzione della Fondazione Idis Cds, usa aspri toni di condanna - come è giusto che sia in questi casi - nei confronti di coloro i quali hanno tentato di entrare con la forza nell'area del parco

De Luca inaugura Luci d’Artisa con la mamma di Ciro, il rinvio a giudizio per il Crescent guasta la festa

All'inaugurazione di Luci d'Artista il sindaco De Luca ha avuto come ospiti Maurizio Casagrande, Tullio De Piscopo e Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito Salerno, 8 novembre — Salerno si veste di luce e si trasforma nello scenario incantato di una fiaba natalizia. Nel pomeriggio di ieri con l’inaugurazione ufficiale dell’Edizione 2014/15 delle Luci d’Artista da parte del sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, la città, il corso e le piazze del centro storico, i monumenti e i giardini comunali si sono colorati di una luce magica che allieta l’animo in attesa del Natale.  Ospiti dell’evento al fianco del sindaco, il regista Maurizio Casagrande, il grande batterista napoletano Tullio De Piscopo e la madre di Ciro Esposito, Antonella Leardi. Il sindaco De Luca ha

L’Europa si ferma, l’Italia fanalino di coda del G20: disoccupazione, tassi allo 0,05% e inflazione lontana dai limiti fissati

Fase di stagnazione per l’Europa: inflazione crescente e tassi fissati allo 0,05%. Il Consiglio direttivo della Bce “unito” per risollevare la zona euro “Il Consiglio Direttivo ha dato allo staff della Bce e ai rispettivi comitati l’incarico di garantire la tempestiva preparazione di ulteriori misure da adottare, se necessario”, così cita il testo finale del Consiglio svoltosi due giorni fa a Francoforte. Ulteriori provvedimenti da porre in essere nel caso in cui “le misure attuali non fossero necessarie” a garantire una ripresa dell’inflazione. Lo scenario che si presenta alla Bce è un’Europa che “sta rallentando fino a fermarsi e rappresenta un rischio rilevante per la crescita mondiale”, come dice l’Ocse nel Rapporto ufficiale del suo Economic Outlook. Un’Europa che invece di risollevarsi dalla crisi

Nartea in scena con “Facimmece ‘a croce: Napoli e i suoi altarini”

Visita e performance teatrali raccontano le edicole votive Napoli, 8 novembre - Domani 9 novembre, alle ore 11:00, prende vita "Facimmece 'a croce: Napoli e i suoi Altarini", una visita guidata teatralizzata ideata dall’Associazione Culturale NarteA che, tra percorso turistico e performance teatrali, mostrerà la storia e l’evoluzione delle edicole votive. In gergo “altarini”, questi tabernacoli sono espressione di culto comune e di riconoscenza a santi e madonne, ma pure di fede e idolatrie pagane per calciatori e cantori di quartiere eletti come “miti”.  A Napoli, il “tabernacolo”, ossia l’edicola votiva, è un elemento di arredo urbano e al tempo stesso oggetto di culto, presente già dalla seconda metà del XVI secolo, che ricorre come parte integrante del tessuto abitativo, soprattutto nell’area

Domenica Fiorentina-Napoli: dopo il 3 a 0 in Europa League, gli azzurri cercano stabilità in campionato

Britos ed Hamsik in dubbio, possibile spazio ancora per De Guzman e Ghoulam Dopo la convincente vittoria contro gli svizzeri dello Young Boys che vale la testa del girone d'Europa Legue, il Napoli può preparare la prossima partita di serie A, contro la Fiorentina. I viola, escono da un periodo di discontinuità in campionato, dove vengono alternate prestazioni favolose, a prestazioni condite da un'incertezza assoluta. In questo periodo la Fiorentina ha incassato solo 13 punti e il decimo posto in campionato. Il pareggio di ieri, contro il Paok Salonicco, però, regala alla squadra di Montella il passaggio matematico del turno in Europa, anche se accompagnato da una performance mediocre. Gli azzurri, invece, si ritrovano in una situazione completamente opposta. I partenopei stanno offrendo gioco e risultati

Borse lavoro per Milano Expo 2015 e stage retribuiti

Nasce all’Università Suor Orsola Benincasa il primo master italiano in Management e Comunicazione per la Green Economy Il nuovo percorso di alta formazione post laurea ideato dall’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già sede dal 2003 della prima scuola di Giornalismo del Mezzogiorno diretta da Paolo Mieli, nasce in collaborazione con l’Expo 2015 e mette a “concorso” per quelli che saranno i migliori allievi dieci borse lavoro da 700 euro al mese per un tirocinio formativo-professionale di sei mesi a Milano durante lo svolgimento dell’Expo 2015: dal 1 maggio al 31 ottobre 2015. Una grande occasione formativa e soprattutto di inserimento professionale, dunque, in un settore emergente come quello della green economy, che, come spiega Umberto Costantini, docente di Teorie e tecniche

Nasce “Spaccanapoli”, il primo walking tour di Napoli

Percorsi tematici riservati a chi ha voglia di cogliere una Napoli che va oltre i monumenti Dopo anni di presenza sul territorio partenopeo, l’associazione Insolitaguida compie un’ulteriore passo avanti regalando alla città di Napoli e a i turisti in visita in questa splendida città il primo walking tour di Napoli dal titolo inequivocabile “Spaccanapoli”. Ogni mattina alle ore 10:30, infatti, dalla sede dell’associazione partirà “Spaccanapoli – il walking tour”, inizialmente solo in italiano, prossimamente anche in lingua inglese. Ma cosa sono i walking tour?  Ci sono a Berlino, Praga, Parigi,  ma anche nella più vicine Roma e Milano e adesso grazie a Insolitaguida arrivano anche a Napoli. Si  tratta di vere e proprie passeggiate nel cuore della città dove gli accompagnatori, tutti nativi

Totò Memories: il museo del Principe atteso da vent’anni

Il documentario-inchiesta dei giornalisti Carlo Maria Alfarano e Daniela Giordano Sarà presentato in anteprima a Napoli il 14 novembre 2014, ore 18.30, presso il Centro Culturale "La Città del Sole" - ex Asilo Filangieri (piano terra), vico Giuseppe Maffei, 4, Totò Memories è l'omaggio a una delle figure più rappresentative della città di Napoli. Icona che rivive nei gesti e nelle battute del popolo napoletano, ma che non ha un luogo fisico che lo commemori. Sono vent'anni che le istituzioni dichiarano la volontà di aprire un museo a lui dedicato, di anno in anno però inspiegabilmente rimandata, sebbene inaugurato più volte. Sono molte le ragioni per cui il museo non potrà aprire nel prossimo futuro, nonostante venga annunciato continuamente il contrario. Il documentario tenta di ricostruire

Terra Mia, nasce il primo orto urbano condiviso su un bene confiscato alla camorra, il fondo rustico “Amato Lamberti”

Sabato 8 Novembre alle 15.00 presso il centro di Pastorale Giovanile Shekinà, quartiere Vomero, avrà inizio il corso di formazione dedicato allo sviluppo sostenibile Terra Mia In un’era in cui lo sfruttamento delle risorse si acuisce sempre più, anche in ragione dell’accelerazione dei processi di globalizzazione, il rischio di provocare processi degenerativi e senza ritorno negli equilibri eco-climatici del pianeta è sempre più elevato. Il Forum Universale delle Culture, con la collaborazione de  la Locomotiva Onlus La Locomotiva, Caraxe, Associazione Ventitrè, Psicologi in Contatto e AssoResitenza, si propongono di accendere l’attenzione sulla necessità di un uso consapevole delle risorse naturali, che vada incontro ad uno sviluppo nel rispetto dell’ambiente: il corso, la cui partecipazione è totalmente gratuita, si articolerà su due