Attacchi d’ansia? La soluzione è l’ossitocina, l’ormone della serenità

“Il biomarker dell’ansia” può essere misurato attraverso un comune prelievo del sangue 10 novembre – Uno studio condotto dalla Stanford University School of Medicine ha dimostrato l’importanza dell’ormone ossitocina per il benessere e la serenità mentale. Secondo quanto emerge infatti dagli studi pubblicati su Molecular Psychiatry, bassi livelli di ossitocina nel sangue, possono essere un fattore scatenante nell’insorgenza degli attacchi d’ansia. Non a caso, Karen Parker, coordinatrice dello studio, ha definito l’ossitocina un vero e proprio “biomarker per lo stato d'ansia”. Con un semplice prelievo del sangue è oggi possibile stimare i livelli di ossitocina, senza dover ricorrere come in passato al prelievo di liquido cerebrospinale, al fine di valutare se gli stati d’ansia possano essere associati o meno alla quantità di ormone in circolo. Il team di ricercatori americani

Legge elettorale e dimissioni presidenziali all’ordine del giorno della politica del Paese

In attesa degli scioperi del 14 e 21 novembre, la politica si sposta dalla Piazza al Palazzo Mentre si profilano nuovi scontri di piazza tra Governo e sindacati in vista dello sciopero generale proclamato per la prima volta in due tempi, 14 e 21 novembre, il centro della politica ad oggi, torna ad essere il Quirinale. Iil Presidente Napolitano infatti intende mantenere la promessa fatta ad inizio del nuovo mandato ovvero che avrebbe rassegnato le dimissioni non appena avrebbe visto il Paese imboccare la strada delle riforme. Ed alle riforme più o meno fatte, promesse e rimandate manca all’appello forse proprio la più importante di tutte ovvero quella elettorale. Il cammino dell’"Italicum" infatti si era impantanato su alcuni aspetti legati al premio di

Napolitano si dimette? Impazza il toto-nomi. Il Quirinale non conferma e non smentisce e sottolinea: i limiti temporali erano noti

Renzi non vuole le elezioni ma governare: "l'orizzonte del governo è quello dei mille giorni, del 2018" Che il Capo dello Stato voglia lasciare a breve la poltrona sulla quale presiede per il secondo mandato non dovrebbe sorprendere gli italiani e ancor più i parlamentari che ben sapevano i “limiti e le condizioni, anche temporali” che lo stesso Napolitano aveva fissato accettando per la seconda volta l’oneroso compito istituzionale chiestogli tra l’altro da un’ampia maggioranza parlamentare in un momento in cui la politica italiana aveva toccato il fondo e perso anche quel briciolo di credibilità che ancora qualcuno le riconosceva. Lo stile tipicamente italiano di innescare la polemica e il confronto parlamentare al di fuori delle mura del Parlamento non si è

Workshop “Il Turismo che vogliamo nei Campi Flegrei”

A Pozzuoli si parla di sviluppo locale Si terrà oggi, lunedì 10 novembre alle ore 17.00 nella sede di MicroHub Flegreo in via Terza Traversa Solfatara 3 a Pozzuoli, il secondo appuntamento del workshop "Il Turismo che vogliamo nei Campi Flegrei" - Laboratorio di co-progettazione per lo sviluppo di un modello di attrattività territoriale. Interverrà il professore Fabio Borghese, direttore di CreActivitas - Creative Economy Lab ed esperto di marketing e collaboratore dell’Università degli Studi di Salerno. L’iniziativa è promossa dall’'associazione Progetto Uomo onlus e da Alba Consulenze con la partecipazione del CSV Napoli - Centro di  Servizi per il Volontariato di Napoli, l’agenzia Viaggi e Miraggi, Creactivitas - Creative Economy Lab, Malazè – evento enoarcheogastronomico e dall’'associazione di promozione sociale Dialogos. "L’idea del

“Nonsolocarta” alla scoperta di sé stessi con gli origami di Port’Alba, Napoli

Al 26th Art, spazio eventi della storica cartoleria Amodio a Port’Alba Martedì 11 novembre appuntamento con, “Nonsolocarta” laboratorio di origami a cura di Alessandro Ripepi. Un affascinante viaggio alla scoperta dell’arte orientale del piegare la carta (o-ri-gami, termine derivato dal giapponese, ori piegare e kami carta) e alla scoperta di sé stessi. Il maestro Alessandro Ripepi, responsabile del progetto Origami Oh, infatti, oltre ad offrire ai partecipanti una lezione pratica, spiegando come si costruisce un modello di origami, nel corso dell’incontro illustrerà la storia e le origini di quest’antica arte sviluppando alcuni concetti parte di un itinerario interiore in cui l’origami è presentato come metafora dell’esistenza. E’ il momento giusto per chiedersi: quale piega vuoi dare ai tuoi eventi e in generale alla tua vita? La durata dell’incontro è di 45

Napoli Sm’Art, concorso fotografico

MNèSICLE indice il concorso fotografico & photocontest. Partner dell’evento è la Community FareSpazio Napoli Sm’Art vuole svelare e rendere riconoscibili i simboli e i segni di città intelligente, che Napoli accoglie nella sua rete di infrastrutture materiali, immateriali e intellettuali. L’intelligenza delle Smart City è distribuita, condivisa, orizzontale, sociale; favorisce la partecipazione dei cittadini e l’organizzazione della città in un’ottica di ottimizzazione delle risorse e dei risultati. Le risorse sono quelle energetiche, la dotazione economica degli enti, ma anche il tempo delle persone. La definizione di Smart City è, infatti, molto ampia, ma si caratterizza principalmente per la combinazione di sei principali fattori smart: economy, people, governance, mobility, environment, living. Gli artisti selezionati ed il vincitore del Photocontest parteciperanno alla mostra fotografica:

“Nei panni dell’altro”, al Vomero per parlare di immigrazione

Inizia l'11 novembre e prosegue per tre martedì il cineforum dedicato al fenomeno dell’immigrazione A partire dalle 19.00 presso il centro di Pastorale Giovanile Shekinà, quartiere Vomero, avrà luogo “Nei panni dell'altro”, ciclo di tre proiezioni cinematografiche dedicate al tema della diversità, dell'accoglienza e della comprensione interculturale. Le proiezioni saranno introdotte da testimonianze di rilievo (tra gli altri, l'associazione Libera) che guideranno il dibattito allo scopo di fornire un’occasione di dialogo su un tema importante e di estrema attualità. Il primo film in visione è Là-bas – Educazione Criminale, avvincente storia di Youssuf, un ragazzo africano approdato a Castelvolturno in cerca di una vita migliore. Regia di Guido Lombardi (Italia, 2011, 100'). Gli appuntamenti successivi sono martedì 18 e 25 novembre, sempre alle 19.00