In attesa del Consiglio di Stato, De Magistris da pugile suonato a politico vincente nel vuoto cittadino

Il sindaco di Napoli, con buona pace delle opposizioni inconcludenti, fa passare in secondo piano i tanti insuccessi della propria amministrazione Si attende per dopodomani 20 novembre, presso la terza sezione del Consiglio di Stato, la prima discussione in merito all’appello presentato dal Governo italiano contro la decisione del Tar Campania di annullare l’efficacia della sospensione del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris. L'intera vicenda che ha coinvolto il primo cittadino di Napoli, in questi ultimi tempi, fa tornare alla mente un antico adagio napoletano che recita così: “ogni impedimento è giovamento”. Chissà se ha pensato proprio a questo il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris quando il 24 settembre 2014 si è visto condannato dal Tribunale di Roma per abuso d’ufficio consumato nel periodo in cui

Landini (FIOM) da Napoli lancia l’accusa: “pezzi interi dell’economia sono in mano alla malavita organizzata”

Per Landini manca un piano industriale capace di sfruttare le potenzialità dell'Italia. Anche Draghi esorta i Governi ad attuare politiche di riforma per gli investimenti Napoli, 18 novembre — “Ormai pezzi interi dell'economia reale, non solo al Sud ma in tutta Italia, e in alcuni casi anche fuori dall'Italia, sono in mano alla malavita organizzata”. Con queste parole il leader della Fiom Cgil, Maurizio Landini lancia un monito forte al Paese che stenta a ripartire e la cui economia è pressata dalle dinamiche politiche sia interne che europee. Landini nella giornata di ieri ha incontrato gli operai della Whirlpool a Napoli ed ha inoltre partecipato ad un'assemblea dei lavoratori davanti allo stabilimento Alenia Aermacchi a Pomigliano d'Arco. Landini accusa la criminalità di

La notte della macchietta napoletana, al Vomero

Sul palco i Duò Marsè per uno spettacolo allegro e brioso, adatto a tutti Insolitaguida propone un simpatico “fuori programma” autunnale per festeggiare la tradizione e la cultura napoletana. Sabato 22 Novembre vi aspetta una nuova cena spettacolo dal titolo “La notte della macchietta napoletana” dedicata alla canzone umoristica napoletana. Uno spettacolo musicale che vuole essere un  riconoscimento ad artisti ed autori del primo Novecento come Armando Gill, Pisano e Cioffi, ecc. che avvalendosi dell’ironia, del sarcasmo e dell’umorismo hanno contribuito a diffondere la canzone napoletana nel mondo. Sul palco si esibiranno i simpatici e bravi Duò Marsè accompagnati dal maestro Franco Tricoli che assicurano uno spettacolo allegro e brioso, adatto ad un pubblico di tutte le età. Location dell’evento il ricercato Marabù club del

Legge di Stabilità: proclamato lo stato di agitazione dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

Azzerate le risorse a disposizione dell’associazione: garantiscono a circa un milione di ciechi e ipovedenti italiani servizi essenziali COMUNICATO STAMPA Presidenza e Direzione Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti esprimono fortissima preoccupazione relativamente alla legge di stabilità e alla legge di bilancio del 2015 con le quali vengono praticamente azzerate le risorse a disposizione dell’associazione. Tali risorse servono a garantire a circa un milione di ciechi e ipovedenti italiani servizi essenziali per i quali l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti è delegata da una legge dello Stato 1047/47. I servizi sono innumerevoli e vengono esplicati sia a livello nazionale che a livello territoriale in tutte le provincie: la formazione professionale, il supporto all’integrazione scolastica, il libro parlato, il servizio di consulenza e di

Stelle a metà: il musical scritto e diretto da Alessandro Siani, interpretato da Sal Da Vinci

Arrivano sul palco i nuovi talenti del musical italiano capitanati dalla splendida voce di Sal Da Vinci Napoli, 18 novembre – Una scuola di musica per giovani talenti alle pendici del Vesuvio, canzoni inedite, scenografie all’avanguardia, i grandi temi dell’amore, del riscatto e della speranza: un mix esplosivo di emozioni che a partire dal prossimo 6 dicembre invaderanno il palco di Stelle a metà, il musical scritto e diretto da Alessandro Siani, interpretato dall’inconfondibile voce di Sal Da Vinci, autore anche delle musiche, e con le coreografie originali di Luca Tommassini. Lo spettacolo, che animerà i teatri di Salerno, Napoli e Avellino dal prossimo dicembre 2014 a marzo 2015, è ambientato in un piccolo centro dell’area vesuviana dove Nicola Avetrana detto Nick

Festa dell’Albero 2014: adotta un albero dello storico Orto Botanico di Napoli

Un week end all'insegna del verde dall'Orto Botanico al Real Bosco di Capodimonte Napoli, 18 novembre - Una iniziativa culturale sul verde cittadino e sulla promozione naturalistica che vede l’Orto Botanico di Napoli (via Foria, 223) al centro di questo evento. La manifestazione, che prevede il coinvolgimento di scuole, associazioni ambientaliste, cittadini è incentrata sull’importanza e sul rispetto del verde e sulla sensibilizzazione della popolazione sulle tematiche ambientali. Si potranno adottare gli alberi del giardino botanico e piantarne dei nuovi, oltre ad avere la possibilità di partecipare a laboratori di giardinaggio, percorsi guidati e attività formative. Il programma prevede, per venerdi 21 novembre, una conferenza "L'Ecosistema urbano: il patrimonio naturale, gli aspetti climatici e le caratteristiche ecologiche"; sabato e domenica "I colori