Processo Eternit, chiesta la prescrizione e l’annullamento della sentenza di appello che condannò Stephan Schmidheiny a 18 anni di carcere

Ezio Bonanni presidente dell’osservatorio nazionale amianto: "se il patron della Eternit sarà condannato lo Stato italiano dovrà subito esigerne l’estradizione" Torino, 19 novembre — Slitta di una settimana la tanto attesa sentenza di terzo grado della Cassazione per il processo Eternit lasciando nell’ansia dell’attesa i familiari delle vittime che in centinaia già nella giornata di ieri hanno raggiunto piazza Cavour a Torino per un presidio dinanzi il Tribunale. È incominciata questa mattina alle 10,30 al Tribunale di Torino la prima udienza del processo Eternit che vede come unico imputato Stephan Schmidheiny, il magnate svizzero che per decenni ha curato gli interessi della multinazionale Eternit in qualità di amministratore delegato. Schmidheiny il 3 giugno 2013 è stato condannato a 18 anni di reclusione dal Tribunale di Torino

Incidente mortale a Castellabate, il vicesindaco investe un anziano e non si ferma

87enne di Castellabate investito da due auto, una era del vicesindaco Napoli, 19 novembre - Intorno alle 18 di ieri, Giuseppe Spinelli, un anziano signore di 87 anni, è stato investito da due auto tra Santa Maria e San Marco di Castellabate. La dinamica dell'incidente è stata ripresa dalle videocamere di sorveglianza. L'uomo è stato prima scaraventato a terra da un'Audi e successivamente travolto da un'Alfa Romeo che viaggiava nella corsia opposta. La morte è avvenuta sul colpo. Nell'impatto il cranio è stato fracassato, i soccorsi dell' Humanitas sono stati vani avendo potuto costatarne solamente il decesso. La seconda auto che ha investito Giuseppe è del vicesindaco di Castellabate, Luisa Maiuri, che non si è fermata a prestare soccorso. La donna è stata rintracciata dalla polizia

Lo Zibaldone, alla riscoperta del pensiero filosofico leopardiano

Presentazione della traduzione in lingua inglese dello Zibaldone di Giacomo Leoopardi Il grande successo cinematografico de “Il giovane Favoloso”, il film di Martone girato anche all’interno della cittadella monastica dell’Università Suor Orsola Benincasa, è solo l’ultima delle testimonianze della riscoperta e soprattutto dell’attualità del pensiero e delle opere leopardiane. Tra queste testimonianze quella più prestigiosa è certamente la traduzione integrale in lingua inglese dello Zibaldone curata da Franco D’Intino e Mike Caesar, edita negli Stati Uniti dalla Casa Editrice Farrar Straus and Giroux e distribuita in Gran Bretagna da Penguin Books. Il volume verrà presentato mercoledì 19 novembre alle ore 10.30 proprio nell’Aula Leopardi della Facoltà di Lettere dell’Università Suor Orsola Benincasa, unico ateneo italiano ad ospitare una intera biblioteca leopardiana eprimo ateneo

Al via il Festival Internazionale di Musica Antica, Soave sia il vento

Musica, arte, teatro, cinema e letteratura dal 22 novembre 2014 al 14 febbraio 2015. La Iole di Nicola Porpora inaugura la prima edizione Napoli negli itinerari musicali europei tra Sei e Settecento è il titolo della I edizione del Festival ideato dalla Fondazione Pietà de’ Turchini di Napoli, finanziata dalla Regione Campania (POR FESR 2007-2013 Obiettivo operativo 1.10), che si articolerà in otto fine settimana dal 22 novembre 2014 al 14 febbraio 2015. Il Festival sarà inaugurato il 22 novembre (ore 20.30), a Gallerie d’Italia-Palazzo Zevallos Stigliano con l’esecuzione in prima assoluta de La Iole di Nicola Porpora (1711), serenata a tre voci e orchestra in prima esecuzione in tempi moderni, con l’Ensemble Concerto de’ Cavalieri diretto da Marcello Di Lisa e le

Allo stadio San Paolo i concerti di Vasco Rossi e Jovanotti, e gli abitanti di Fuorigrotta si infuriano

Il comitato civico “Fuorigrotta vivibile” dice no a Vasco Rossi e Jovanotti. Ma le date non vengono annullate Lo Stadio San Paolo, dopo circa 10 anni di stop, spalanca di nuovo le porte alla musica. In programma per l’estate 2015 i concerti di Vasco Rossi e Jovanotti. Scoccano fiumi di proteste, però, per questa decisione. In testa il comitato civico “Fuorigrotta vivibile” che ha dichiarato duramente: “I concerti allo Stadio San Paolo non si possono fare!”. Alla notizia della riapertura dello storico stadio napoletano, che ha visto esibirsi in passato artisti del calibro dei Rolling Stones e degli U2, i cittadini di Fuorigrotta non sono rimasti in silenzio.  “Chiediamo tutela e regole”, dice il presidente del comitato Mariano Attanasio. E non hanno

Terra dei Fuochi, ridotti del 60% gli interventi dei vigili del fuoco rispetto al 2012

707 i siti censiti per lo smistamento dei rifiuti, 14900 le persone identificate 18 novembre -  Dai risultati dei pattugliamenti effettuati nei territori appartenenti alla tristemente famosa “Terra dei Fuochi”, emerge che “Nei primi 9 mesi dell'anno, rispetto all'anno di riferimento 2012, c'è stata una riduzione del 60% degli interventi dei vigili del fuoco per roghi di rifiuti nella provincia di Caserta, mentre nella provincia di Napoli la riduzione è del 40%”. 707 sono i siti per lo smistamento dei rifiuti, mentre sono state identificate circa 14.900 persone. Il commissario Donato Cafagna, ha sottolineato l’importanza della presenza dei militari per contrastare il fenomeno dei roghi tossici: “Sono senz’altro una risorsa aggiuntiva rispetto alla polizia giudiziaria. Il fenomeno di abbandono dei rifiuti su quel territorio