Uragano Landini (Fiom): “Renzi non ha il sostegno delle persone oneste”. Poi la smentita

20 mila in piazza a dire No alle politiche economiche del Governo Napoli, 22 novembre – Ieri sciopero di 8 ore per quelli della Fiom. Il corteo dei metalmeccanici è partito alle 9.30 da piazza Mancini in direzione piazza Matteotti. 20 mila è il numero dei partecipanti stimati da Fiom-Cgil. Presenti delegazioni di operai da tutto il Sud Italia: circa 100 i bus partiti dall’Ilva di Taranto, dall’Ast di Terni e da Gioia Tauro. Da Pomigliano d’Arco, invece, gli operai cassaintegrati della Fiat sono arrivati in limousine. Sulle fiancate scritte e cartelli, “Renzi e Marchionne alle catene di montaggio a 700 euro al mese”. Dopo lo sciopero dei comitati di base e degli studenti di venerdì scorso, la città si movimenta di nuovo.

Amici a 4 zampe: le adozioni del cuore di NapoliTime

Nuovi amici in cerca di casa Come sempre, riceviamo in redazione numerosi annunci di animali bisognosi di affetto e di una sistemazione definitiva. Non ci tiriamo mai indietro di fronte a questi appelli, e quindi eccoci qui a presentarvi i nuovi amici a 4 zampe in cerca di casa. Bengy Ciao, mi chiamo Bengy, ho solo 7 mesi. Pensa sono anche piccino, peso 7 kg e non cresco più. Sembro un beagle in miniatura vero? Sono molto dolce e affettuoso, chippato, sverminato, spulciato e vaccinato. Sono a Napoli, ma per una buona famiglia corro ovunque! Per informazioni: Anna 3355670234;  Tiziana 3316023285; gruppo@aiutiamofido.org Lia, Frodo & Sid Ciao! Siamo tre piccoli cuccioli, davvero speciali, simpatici e allegri. Dai colori unici e lo sguardo accattivante, abbiamo quasi 4 mesi, di cui

Evento di solidarietà dell’Autorità Garante per l’Infanzia: Kledi, Banfi e Andrei al Politeama

Il ricavato finanzierà alcune iniziative nella Terra dei Fuochi Domenica 23 novembre alle 18.30 il teatro Politeama di Napoli ospiterà un evento di solidarietà organizzato dall'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza il cui ricavato andrà a finanziare alcune iniziative portate avanti da don Maurizio Patriciello nella cosiddetta Terra dei fuochi: un sostegno per aiutare i ragazzi ad avere ciò di cui hanno diritto e che invece, in quel territorio, viene spesso negato. Lo spettacolo nasce in occasione della Giornata internazionale dell'infanzia (20 novembre) e per celebrare i 25 anni della Convenzione ONU, che stabilì 54 diritti per chi ha meno di 18 anni. Un'occasione speciale dunque che il Garante Vincenzo Spadafora festeggerà invitando scuole, comunità, realtà della società civile, aprendo il teatro

Scavi di Pompei: accordo storico sulla riorganizzazione dei servizi di vigilanza

Al tavolo delle trattative il soprintendente Massimo Osanna ed i rappresentanti delle sigle sindacali Napoli, 21 novembre - Si è svolto a Pompei l’incontro tra l’amministrazione della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia e le Organizzazioni Sindacali per la ridefinizione organizzativa del servizio di vigilanza. Attorno allo stesso tavolo il Soprintendente Massimo Osanna e i rappresentanti delle sigle sindacali: CGIL, CISL, UIL, UNSA, FILP e RSU. Dopo varie riunioni sindacali l’amministrazione è riuscita a fare una sintesi tra le proposte sindacali e quelle stesse dell’amministrazione che si è tradotta nell’odierno accordo che ha visto ridefinire i compiti dell’ufficio di coordinamento di tutta la Soprintendenza e in particolare a creare una sinergica collaborazione  tra la Sala regia e

Smartphone che passione. Uno studio americano fa luce sui danni a carico della colonna vertebrale

Avere la testa china sullo smartphone equivale a camminare con un macigno sul collo Trascorrere troppe ore al giorno con la testa china sullo smartphone, intenti a leggere le ultime notifiche su Facebook o a scrivere messaggi su Whatsapp, può determinare degli effetti deleteri anche piuttosto gravi a carico della colonna vertebrale. Uno studio americano realizzato da Kenneth Hansraj, primario di chirurgia spinale presso il New York Spine Surgery and Rehabilitation Medicine, ha evidenziato infatti che le posizioni assunte mentre si utilizza lo smartphone imprimono al tratto cervicale della colonna vertebrale un carico pari addirittura a 27 chili di pressione. In realtà, il carico imposto al collo varia molto in base all’inclinazione assunta dalla testa: ad esempio, un’inclinazione di 30° equivale a 18

L’officina teatrale L.A.A.V presenta “Finché morte non ci separi”, occasione per parlare di femminicidio

Un progetto volto a contrastare il dilagante fenomeno del femminicidio tra spunti di riflessione e dibattiti “Finché morte non ci separi/FMNCS”, primo studio del progetto “Amore Estremo” di  Patrizia Di Martino, è la storia di due donne che vengono ammazzate dai loro rispettivi compagni. Le due donne sono molto diverse tra loro: la prima rispecchia tutti i luoghi comuni della donna maltrattata e spesso uccisa, l’altra, pur vivendo una vita agiata, ha in comune con la prima il medesimo destino. Con ironia mista a toni tragici entrambe, ormai morte, raccontano il percorso di vita che le ha portate fino al loro decesso. Dal loro racconto emerge chiaro il messaggio dell’autore: pur invertendo l’ordine degli addendi il risultato non cambia. FMNCS vuole essere