Lo SMAU torna a Napoli, al padiglione 6 della Mostra d’Oltremare sale in cattedra la tecnologia informatica

Riflettori puntati sui progetti in chiave Smart City Napoli, 11 dicembre – Dalle 11 di questa mattina, il padiglione 6 della Mostra d’Oltremare ospita la seconda edizione dello SMAU, l’evento dedicato alle innovazioni per le imprese. Riflettori puntati sui numerosi progetti in chiave Smart City, tra cui quello riguardante la Terra dei Fuochi, laddove mediante un’app, i cittadini potrebbero segnalare in tempo reale eventuali roghi tossici, così come i progetti volti ad utilizzare tecnologie per la protezione sismica, segnalando in tempo reale informazioni e direttive in caso di emergenza. Sul portale della Regione Campania si rende noto infatti che “Smau Napoli metterà in scena in due giorni tutte le eccellenze innovative della Campania attraverso un’area espositiva che ospiterà oltre 80 realtà tra startup,

Digital divide: Campania maglia nera nell’uso del computer

Il Censis fotografa una situazione preoccupante e lontana dalla media europea Il 48% della popolazione campana non avrebbe mai usato un computer. Questo, uno dei dati diffusi nel 48° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese/2014. Dato preoccupante se confrontato con la media europea: solo il 19% dei cittadini europei non ha mai usato un computer. Leggermente meglio regioni del Centro Italia come Umbria (35%) e Lazio (30%). Molto meglio Bolzano (23% - la più vicina alle media europea), Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia (28%), Lombardia (29%). Il CENSIS sottolinea come “L'Italia stia accumulando ritardi anche sul fronte della modernità delle infrastrutture rispetto agli altri membri dell'Unione europea”. Il dato campano, sarebbe quindi e probabilmente imputabile ad una difficolta o lentezza nei collegamenti alla

In Campania 155 mila bambini vivono in condizione di assoluta povertà

Il report di Save the Children offre risultati da brivido. Mancano in Campania strutture ed opportunità per i più piccoli e la cultura è un lusso per pochi 155 mila i bambini in condizione di povertà assoluta in Campania. Un valore salito del 2,4% rispetto ai dati del 2012 e che supera ben del 13,8% la percentuale nazionale. Così, secondo il rapporto presentato ieri da Save the Children, la Campania si classifica drammaticamente tra le regioni che offrono meno opportunità e meno spazi ai ragazzi. Gli under 18 soltanto a Napoli sono 185 mila, il che significa circa 537 per chilometro quadrato. Mentre, in rapporto, si parla addirittura di 6 mila automobili per chilometro quadrato. Anche per chi di numeri non se

Contrabbando: tabacco, in UE un affare da 11 miliardi l’anno

Coinvolte circa 150mila persone. esperti a confronto a Napoli con la Fondazione Coldiretti, osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e nell’agroalimentare Un giro di affari, ogni anno, tra gli otto e gli undici miliardi di euro che vede protagoniste, in tutti i Paesi dell'Unione Europea, tra le 100mila e le 150mila persone: queste sono le cifre dell'affare del traffico illecito di tabacco in Europa. Sigarette illegali che finiscono per essere vendute con gravi danni per l'erario, a causa dell'elusione dei dazi doganali, e del sistema produttivo, ma che finiscono per rappresentare anche un serio pericolo per  la salute dei consumatori, in quanto sfuggono ad ogni controllo. Sono i dati dello studio “Transcrime EU Outlook” sul commercio illecito dei prodotti del tabacco in Italia 

#CosìNonVa, lo sciopero generale di Cgil-Uil venerdì bloccherà l’Italia

Stop di otto ore nelle principali città italiane: fermi treni, autobus, trasporto aereo sospeso e marittimo con ritardo di 8 ore, sarà caos Napoli, 11 dicembre - Saranno 54 le manifestazioni previste per questo venerdì, otto ore di sciopero generale che riguarderà tutti i settori pubblici e privati. "Così non va", questo lo come slogan della manifestazione indetta da Cgil e Uil che criticano fortemente le ultime proposte del governo sul lavoro e sulla politica economica, in particolare il decreto delega sul lavoro conosciuto come Jobs act. I sindacati chiedono ancora un dialogo con il governo ed in caso contrario promettono nuove mobilitazioni oltre a quella di domani 12 dicembre. Il Jobs act non tutela i diritti dei lavoratori e sopratutto non fa nulla per combattere

Regione Campania: approvata la legge sulla pesca

Rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema nel testo di legge. Mocerino:”Una legge che darà  sbocchi occupazionali e valorizzerà le imprese del settore” Napoli, 10 novembre - Il Consiglio regionale nella seduta odierna ha approvato la legge che disciplina le attività di pesca marittima, di acquicolture e di quelle ad esse connesse quali il pescaturismo, ittiturismo e le attività legate all’allevamento. Il testo oltre a regolamentare la pesca, programmando e favorendo il suo esercizio, ha come obiettivo quello dell’ incremento e riequilibrio biologico della fauna ittica marina, di attuare gli interventi di conservazione ambientale, la valorizzazione e lo sviluppo economico-sociale della pesca e dell’acquicoltura, nonché il mantenimento e lo sviluppo degli approdi e dei porti pescherecci. Favorire la pesca sì, ma allo stesso tempo