Pd Napoli: solidarietà al Sindaco Vincenzo Figliolia

COMUNICATO STAMPA La segreteria del partito democratico metropolitano di Napoli esprime solidarietà al Sindaco Vincenzo Figliolia ed a suo padre, per l'episodio increscioso registrato nella notte tra sabato e domenica. "Abbiamo appreso quest'oggi dei danneggiamenti all'autovettura di proprietà della famiglia del sindaco di Pozzuoli e, oltre ad esprimere piena solidarietà a Vincenzo Figliolia ed a suo padre, condanniamo il vile gesto, frutto di un'iniziativa inqualificabile, al pari di quanto già verificatosi nei mesi scorsi ai danni del primo cittadino.  L'auspicio è che attraverso le indagini dei carabinieri della Compagnia di Pozzuoli si riesca a chiarire presto ogni aspetto di questa incresciosa vicenda e che gli autori di tale atto vergognoso siano assicurati alla giustizia." Ufficio Stampa Pd Napoli

Sorteggio Europa League: al Napoli tocca il Trabzonspor

Il sorteggio dei sedicesimi di Europa league, stabilisce che il Napoli dovrà affrontare i turchi del Trabzonspor Si è da poco concluso, a Nyon (in Svizzera), il sorteggio per i sedicesimi di Europa League. Il Napoli dovrà affrontare i turchi del Trabzonspor. Un avversario ostico ma non irresistibile. La squadra di Trebisonda è allenata dal cinquantaduenne Ersun Yanal ed attualmente si trova all'ottavo posto nella classifica della Super Lig Turca. Recentemente, il Trabzonspor, ha giocato contro una squadra italiana: l'Inter. I nerazzurri hanno pareggiato in Turchia e sono stati battuti in casa. Proprio la squadra di Mancini, dovrà affrontare secondo il sorteggio, il Celitc Glasgow. Sorteggio ampiamente abbordabile per la Roma che giocherà contro il Feyenord. Più difficile per Fiorenina e

La rassegna Art Wine & Vinyl approda a Napoli

Giovedì 8 dicembre alle ore 22.00 a grande richiesta per la sua terza tappa che chiude il 2014 Una tappa nevralgica che trova una location d'eccezione al Moses Club di via Vincenzo Petagna 15 (via Foria), un luogo creato all'insegna della multiculturalità e della multimedialità, strumenti di un dialogo possibile e necessario tra culture e linguaggi artistici, che per l’occasione apre i battenti ad un’ora insolita. Un gioco di squadra vincente perché all'insegna della qualità. Ad organizzarla la PerformigArts Plus di Cettina Celati e Pietrangelo Trama in collaborazione con Artantis Info e Moses Club. La serata prevede una quota di partecipazione di 5 euro tutto compreso, ovvero concerto live dei Titoli di Coda Band feat Raffaele Casarano, bipersonale d'arte Visioni Emotive di Angela Sodano

Renzi riflette sulla riforma de “La Buona Scuola”, prende tempo e rimanda tutto al 22 febbraio

Necessaria la carica dei mille che “avvertono questa battaglia come una battaglia propria” 15 dicembre – In merito alla tanto discussa Riforma de “La Buona Scuola”, il premier Matteo Renzi si è concesso uno “stop”, rimandando l’incontro con i rappresentanti del mondo scolastico al prossimo 22 febbraio, proprio in occasione del suo primo anniversario governativo. La motivazione alla base, spiega il premier, è che “in questi primi mesi non sono riuscito a raccontare bene come la riforma della scuola sia il motivo, lo strumento, la ragione di speranza per il futuro del Paese. La riforma non la fa solo il governo, ma si fa con l’opinione pubblica, perché questa è la riforma delle persone”. Necessaria quindi per la Riforma della Scuola una “carica dei

Knockout game, la “banda degli schiaffi” colpisce una donna in pieno centro a Napoli

Il "gioco" è la moda di poveri balordi emulatori di deficienti americani. Ultima vittima una giovane donna colpita in volto, ha riportato la frattura alla mandibola e lesione al nervo ottico La chiamano “La banda degli schiaffi”, agiscono per le strade cittadine puntando come dei segugi la preda per poi abbattersi su di essa con una violenza inaudita e gratuita. L’ultima vittima è una donna di Napoli di 35 anni, aggredita a Port’Alba nel pieno centro storico. Due ragazzi le si sono avvicinate in scooter a tutta velocità sferrandole un violento colpo al viso per poi scappare. “La donna è ora ricoverata al reparto maxillo facciale dell'ospedale Cardarelli di Napoli, ha lo zigomo fratturato, forse una lesione al nervo ottico e molto probabilmente dovrà

Metro Municipio, slitta l’inaugurazione per lavori a rilento

La stazione metro Municipio doveva essere pronta per il 30 dicembre, lavori a rilento fanno saltare l'appuntamento con il taglio del nastro Doveva essere inaugurata il 30 dicembre la stazione metro Municipio (vai all'articolo) della linea 1 e 6, sita a Napoli nell'omonima piazza. L'apertura è destinata a slittare perchè i lavori vanno a rilento dal 20 settembre, giorno in cui morì Salvatore Renna (vai all'articolo), operaio di Boscoreale. L'indagine, al momento, non è ancora conclusa e l'incidente probatorio non è stato chiuso. L'azienda di trasporto ANM fa sapere che, finché la magistratura non opererà il dissequestro del cantiere, non potranno continuare gli scavi e non si potranno effettuare i collaudi. Ad oggi, inoltre, mancano le autorizzazioni che devono essere rilasciate dal

Milan-Napoli 2-0. Gli azzurri al Meazza con il freno a mano tirato

Allo Stadio Meazza, un Napoli spento è protagonista di una bruttissima prestazione MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Rami (dal 21’ s.t. Zapata), Mexes, Armero; Poli (dal 32’ s.t. Muntari), De Jong, Montolivo (dal 41’ s.t. Essien); Honda, Menez, Bonaventura NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Jorginho (dal 16’ s.t. Hamsik); Callejon, Mertens (dal 27’ s.t. Zapata); De Guzman (dal 32’ s.t. Gargano); Higuain MARCATORI: Menez al 6’ p.t.; Bonaventura al 7’ s.t. ARBITRO: Damato Allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, Milan-Napoli finisce 2-0. La squadra di Pippo Inzaghi pur non essendo più forte dei partenopei, è aggressiva e dà tutto per arrivare al risultato. Invece, la prestazione del Napoli, suggerisce interrogativi. Il primo, potrebbe essere questo: dov'era il Napoli? A Milano, non