Norman Atlantic, tutti i passeggeri in salvo, 7 le vittime accertate al momento

Tratto in salvo anche il comandante, proseguono le operazioni di soccorso 29 dicembre – Le operazioni di recupero dei passeggeri della Norman Atlantic, il traghetto su cui è divampato un poderoso incendio ieri mattina all’alba al largo delle coste dell'Albania, sono andate avanti senza sosta. Al momento 379 sono i passeggeri tratti in salvo, mentre il bilancio delle vittime è salito a 7. Anche il comandante Argilio Giacomazzi ha lasciato il traghetto, così come tutti gli altri componenti dell’equipaggio. Alcuni passeggeri hanno perso la vita dopo 4 ore in acqua, come ha raccontato Teodora Douli, 56 anni, greca, che nella tragedia ha perso suo marito. Questa mattina, 49 naufraghi della nave Norman Atlantic, tra cui 5 italiani, sono giunti al porto di Bari a bordo di una mercantile.

“Wikimania”, in Italia il raduno mondiale del 2016

Il raduno mondiale Wikipedia 2016 si terrà nella cittadina di Esino Lario, nel 2015 sarà a Città del Messico La più importante enciclopedia online scritta dagli utenti ha scelto come tappa mondiale del suo raduno la città di Esino Lario, comune lecchese. L'evento si chiama "Wikimania" ed è nato nel 2005 a Francoforte come raduno di 380 persone, nel tempo è cresciuto vedendo come tappe città come Boston, Taipei, Alessandria d'Egitto, Buenos Aires, Danzica , Haifa, Washington, Hong Kong e l'ultima svoltasi a Londra. Il prossimo raduno si terrà nel 2015 a Città del Messico e nel 2016, appunto, a Esino Lario. La decisione è stata presa lo scorso 24 dicembre e la cittadina, sicuramente meno imponente delle altre sopracitate, è riuscita ad

Capodanno 2015 a Napoli, la città offre divertimento, intrattenimento e cultura

Numerosi eventi culturali e musicali in tutta Napoli. Per il 31 garantita attività straordinarie del trasporto pubblico Napoli, 29 dicembre - Capodanno 2015, la città di Napoli non si fa trovare impreparata. Numerosi sono gli appuntamenti culturali tra musei e siti monumentali. In attesa della notte del 31 tutti i siti culturali della città saranno aperti al pubblico. Da non perdere la mostra al Museo Archeologico Nazionale dedicata ad Augusto, primo imperatore romano, in occasione del bimillenario dalla sua morte. Il Castel Sant'Elmo ospiterà la mostra "Rewind" in occasione del decennio di arte contemporanea a Napoli tra gli anni ottanta e novanta. A Capodimonte ci saranno due mostre, la prima, denominata "Go-between", è dedicata alla collezione di Ernesto Esposito, designer di calzature, la

Influenza, con il grande freddo è picco di contagi

100-120 mila gli italiani che trascorreranno le festività a letto con l’influenza 29 dicembre – Se finora si è fatta attendere grazie alle temperature decisamente miti che si sono registrate negli ultimi mesi, con l’ondata di freddo artico l’influenza determinerà in questi giorni un vero e proprio picco di contagi. Complici anche gli auguri delle feste che portano ad un maggior contatto e di conseguenza ad una maggiore trasmissibilità del virus. Secondo le stime del virologo dell'università degli Studi di Milano, Fabrizio Pregliasco, saranno all’incirca 100-120 mila gli italiani che trascorreranno le festività a letto con l’influenza. Quest’anno la diffusione del virus sarà potenziata anche dalla scarsa partecipazione dei cittadini alle campagne di vaccinazione, a causa soprattutto dei timori alimentati da alcuni decessi sospetti

Capodanno in musica al Teatro Mediterraneo, Mostra D’Oltremare con il concerto della Nuova Orchestra Scarlatti

Valzer, polke, marce e grande musica - Capodanno 2015, all'insegna della musica e del divertimento Tempo di concerti e musica caratterizzano questo periodo delle feste natalizie. Il concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti - giovedì 1 gennaio 2015 - al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare è tra gli appuntamenti di rilievo che connotano il Natale a Napoli. Musiche di J. Strauss, D. Shostakovich, V. Monti, M. Theodorakis, G. Bizet, Valzer, polke, marce e danze mediterranee nel ricco programma del concerto di Capodanno 2015. Sul podio direttoriale, una  presenza femminile d’eccezione: Gianna Fratta pianista e direttore d’orchestra tra le più affermate del panorama musicale italiano, (insignita nel 2009 del titolo di Cavaliere della Repubblica per i meriti artistici acquisiti in campo internazionale). L’evento, organizzato