Renzi: “de Magistris ha parlato di comune ‘derenzizzato’. Evito di metterlo in imbarazzo con la mia presenza”. Il sindaco: “In città è il benvenuto”

Nuovo botta e risposta tra il presidente del Consiglio e il primo cittadino partenopeo Napoli, 31 dicembre – Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano Il Mattino. Alimentando ancora una volta, la polemica con il primo cittadino partenopeo. “Amo Napoli in tutte le sue forme – ha detto Renzi –, dalla bellezza della città al calore della sua gente. La sua cultura mi affascina, l'altro giorno io e mia moglie ci chiedevamo come trovare le modalità per far vedere ai nostri bambini Napoli e Pompei. Da presidente del consiglio – ha aggiunto – sono molto rispettoso dell'autonomia istituzionale del sindaco. Egli ha voluto esplicitamente marcare un dissenso forte nei confronti del governo. Ha parlato di

E’ l’anno della “Bomba di Parigi”, sequestrate 6,5 tonnellate di fuochi d’artificio illegali nel Casertano. 28 cipolle nascoste sotto al letto a Napoli

Polizia Municipale: sequestrate centinaia di confezioni di fuochi d'artificio posti in vendita in maniera abusiva Napoli, 31 dicembre - C'era anche la "Bomba di Parigi" tra gli 80.600 botti illegali e artifici pirotecnici,per un peso complessivo di circa 6,5 tonnellate, sequestrati dalla Guardia di Finanza nel Casertano. Il micidiale ordigno, con il nome ispirato agli attacchi terroristici, conteneva circa 10 chili di polvere da sparo e una miccia programmata per far esplodere cento differenti colpi. E' stata trovata in negozio di articoli per la casa gestito da cittadini di nazionalità cinese. Continuano anche a Napoli le attività predisposte sul territorio dalla Polizia locale nell’ambito delle operazioni per il “Natale Sicuro” contro la vendita di botti illegali. Antonio Troise, 33 anni, pregiudicato, è stato

Stop alle auto per 6 giorni, divieto anche per veicoli Euro 4

Nuovo dispositivo di limitazione del traffico veicolare e riduzione temperarura impianti di riscaldamento Ai fini di una ulteriore azione di contrasto degli effetti nocivi delle polveri sottili è stata emanata un’Ordinanza Sindacale che prevede: - Il divieto di circolazione veicolare sull’intero territorio cittadino dalle 9.00 alle 17.00 del 2, 4, 5, 7, e 8, gennaio, e dalle 9.00 alle 12.00 del 3 gennaio. Sono comprese nel divieto anche le autovetture con classe di emissione Euro 4. - Fino al 6 gennaio la riduzione degli ambienti riscaldati a 18 gradi negli edifici civili e a 17 gradi negli edifici industriali. Inoltre la riduzione dell’orario di accensione del riscaldamento per un massimo di 9 ore.

Agenda della città, tutti gli appuntamenti nei luoghi d’arte #NapoliGrandeSpettacolo

Gli appuntamenti con l'arte e la musica a Napoli fino al 3 gennaio a cura dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo Con un calendario fittissimo di appuntamenti prosegue Il Natale a Napoli 2015 – Natività - Nasce l'arte, Nasce il teatro, Nasce la filosofia, Nasce la musica, Nasce la scienza, Nasce l'archeologia, organizzato dal Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo per offrire ai cittadini e ai numerosissimi turisti presenti in città, una variegata proposta culturale e di intrattenimento. Giovedì 31 dicembre Dalle 21.30 da piazza del Plebiscito alla Rotonda Diaz, passando per Castel dell’Ovo e il Lungomare Caracciolo #NapoliGrandeSpettacolo - Capodanno 2016 Inserita da Trivago tra le migliori destinazioni per festeggiare il Capodanno 2016, Napoli non tradisce le aspettative dei

Comune di Napoli: pubblicata la Graduatoria provvisoria per il sostegno ai canoni di locazione

E' possibile proporre ricorso entro il 29 gennaio 2016 E' stata pubblicata la graduatoria provvisoria contributo per il sostegno ai canoni di locazione per l'annualità 2011. Avverso la suddetta graduatoria provvisoria possono essere prodotti ricorsi da presentare, sul modello predisposto, entro il termine perentorio di giorni 30 a decorrere dal 31/12/2015 al 29/01/2016, direttamente al Protocollo Generale del Comune di Napoli in Piazza Municipio (Palazzo San Giacomo) tutti i giorni (esclusi il sabato e la domenica) dalle ore 9.00 alle ore 12.00. I cittadini interessati possono prendere visione della citata graduatoria, oltre che da questa pagina, anche recandosi presso il servizio Politiche per la casa in piazza Cavour, 42 (1° piano) esclusivamente il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Per informazioni:

Flebili segnali di ripresa al Sud: Pil a +0,2% nel 2015, +1% nel 2016

L’economia del Mezzogiorno mostra segnali di ripresa. Lo sostiene una ricerca condotta da Confindustria e dal SRM, il Centro Studi collegato al Gruppo Intesa San Paolo. Nel 2015 il Prodotto interno lordo delle regioni meridionali dovrebbe crescere dello 0,2% e nel 2016 dell’1%. La crescita rimane comunque, in tutte e due i casi, inferiore a quella del resto del Paese Roma, 31 dicembre - Segnali di ripartenza per il Sud, infatti secondo le stime di Confindustria e SRM (centro studi collegato al gruppo Intesa Sanpaolo), il PIL dovrebbe tornare a salire dello 0,2% nel 2015 e in maniera un po' più robusta nel 2016 (+1%). La crescita attesa è comunque in entrambi i casi inferiore a quella del resto del Paese. Per quest'anno ormai

Boldrini a Scampia: “La camorra rende schiavi, mentre l’attività onesta porta dignità e libertà”

Il Presidente Boldrini si reca a Scampia dove incontra numerose associazioni e viene accolta dalla squadra femminile di calcio e dai pulcini Napoli, 30 dicembre - "La camorra rende schiavi, mentre l'attività onesta dà dignità e libertà". Così la presidente della Camera, Laura Boldrini, in visita nel quartiere Scampaia, a Napoli. Boldrini si è recata al centro sportivo Arci dove associazioni e volontari animano una scuola calcio per bambini e campi di gioco per il calcetto. Presso la scuola di calcio è stata accolta da ragazzi di ogni età. Dopo un breve sopralluogo del campo, il presidente è stato accompagnato all'interno del campo principale dove ad attenderla in prima fila c'era la squadra femminile della Dream Team Arci Scampia ed a

Soccavo: il Comune di Napoli costruirà 90 nuovi alloggi pubblici

Fucito, approvata delibera per la riapertura di un cantiere sospeso dal 2009 Napoli, 30 dicembre - La Giunta Comunale ha approvato la delibera per la ripresa immediata del cantiere di via Croce di Piperno nel quartiere Soccavo. Si tratta di un intervento di Edilizia Sostitutiva per la realizzazione di 90 alloggi di edilizia residenziale pubblica. Si sblocca, con questo atto della Giunta de Magistris, un cantiere aperto dal 2009 e sospeso per un lungo periodo a seguito del sorgere di un contenzioso con l’impresa aggiudicataria dei lavori. “La ripresa immediata dei lavori consentirà il superamento di una condizione territoriale di degrado e fatiscenza – dichiara l’Assessore al Patrimonio Alessandro Fucito – e darà la concreta possibilità a 90 nuclei familiari di trovare una

Poste Italiane: a gennaio 2016 le pensioni saranno pagate a partire dal giorno 4 del mese

Negli uffici postali la comunicazione rivolta ai pensionati è già visibile in ogni sportello e sul display di tutti gli Atm Postamat Poste Italiane comunica che solo per il mese di gennaio 2016 le pensioni saranno messe in pagamento a partire dal giorno 4,  in conformità a quanto previsto dal  decreto legge in materia di ammortizzatori sociali e di pensioni, dall’ art. 6, comma 1, D.L. 21 maggio 2015, n. 65, convertito,  dalla L. 17 luglio 2015, n. 109. Per i titolari di conto corrente Bancoposta l’accredito sarà disponibile sin dal giorno 3 gennaio con valuta 4 gennaio 2016. Ai titolari di libretto/INPS card le pensioni saranno invece accreditate il 4 gennaio 2016 con pari data di valuta. Detta modalità di pagamento

Rinasce Cappella Pignatelli:  lo “scrigno” del Rinascimento napoletano finalmente restituito alla città

La visita del Sindaco di Napoli a suggello della conclusione dei lavori di restauro di uno dei gioielli del Grande Progetto “Centro Storico di Napoli - sito Unesco” Era chiusa al pubblico da oltre cinquant’anni, la Cappella di Santa Maria dei Pignatelli uno dei gioielli più rari della Napoli del Rinascimento, che sorge proprio nel cuore del centro antico di Napoli, al Largo Corpo di Napoli, allineata lungo il decumano inferiore della città greco-romana. Sul finire degli anni ’60 era diventata persino un deposito abusivo di sedie. Oggi grazie al lavoro dell’Università Suor Orsola Benincasa, divenuta proprietaria della Cappella negli anni novanta a seguito della donazione della famiglia Pignatelli, e al finanziamento europeo del Grande Progetto “Centro Storico di Napoli - sito

Conferenza stampa di fine anno, De Luca: presto 12 impianti di compostaggio ed ecovillaggio rom a Giugliano

Durante l'incontro con i giornalisti il presidente della Regione Campania elenca punto per punto i risultati ottenuti Napoli, 30 dicembre – Il presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, ha tenuto una conferenza stampa di fine anno a Palazzo Santa Lucia. È stata questa l'occasione per raccontare quanto è stato fatto e rimarcare i risultati ottenuti, elencati fra l'altro, in un libretto blu di 50 pagine intitolato “Burocrazia zero”. Durante l'incontro, De Luca ha parlato di fondi europei, sottolineando come siano stati “immessi sul territorio un miliardo e 600 milioni di risorse vive”. Poi, in polemica con l'ex presidente Stefano Caldoro, ha aggiunto: “Non accadrà più che perderemo 3 miliardi”. Ma la sfida principale resta quella delle ecoballe: “In primavera partiranno i primi

Cala la fiducia di consumatori ed imprese, brusca frenata a dicembre

Istat, l'indice di fiducia dei consumatori e delle imprese si abbassa; si aggrava la percezione sulla situazione economica del Paese Si abbassa a dicembre l'indice di fiducia dei consumatori, passando da 118,4 (del mese di novembre) a 117,6. L’indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane (Iesi, Istat economic sentiment indicator) diminuisce da 107,1 a 105,8 del mese precedente. E' quanto affermato dall'Istat in una sua rilevazione, anche se nonostante la riduzione registrata, gli indici restano su livelli elevati del mese di novembre. Le stime delle componenti del clima di fiducia dei consumatori calano tutte: l'abbassamento maggiore per le componenti economica e corrente che vanno da 157,9 a 152,9 e da 111,6 a 109,1; la discrepanza è più contenuta per la

Capodanno all’Inferno, il teatro al museo del Sottosuolo

La giovane compagnia Manovalanza in scena il 30 dicembre al Museo del Sottosuolo. A Capodanno "L'Inferno di Dante" e le visite guidate da 'o Munaciello Tantissimi appuntamenti per il Capodanno al Museo del Sottosuolo in Piazza Cavour 140. Dopo il successo delle repliche di Natale, "L'Inferno di Dante" di Domenico Maria Corrado torna nei giorni 1, 2 e 3 gennaio. Dante come non l'avete mai visto, ascoltato e percepito nell'allestimento della Tappeto Volante che ha già incantato tanti visitatori con le suggestive atmosfere della prima Cantica della Commedia del Sommo Poeta in un luogo d'eccezionale bellezza, quale è il Museo del Sottosuolo di Napoli. Anche per la visita al Museo del Sottosuolo con la guida soprannaturale de 'O Munaciello, la data

Quarto: si dimette il consigliere grillino Giovanni De Robbio accusato di aver ricattato il sindaco

Secondo la Dia di Napoli avrebbe utilizzato la fotografia aerea di un presunto abuso edilizio, per ricattare il primo cittadino Rosa Capuozzo. Al suo posto subentrerà Marco Pavia Il consigliere comunale di Quarto, Giovanni De Robbio, stando ad un'anticipazione del quotidiano Il Mattino, si è dimesso dalla sua carica. Espulso dal Movimento 5 Stelle lo scorso 14 dicembre, il consigliere è attualmente indagato per voto di scambio e tentata estorsione aggravata ai danni del primo cittadino, Rosa Capuozzo. Le dimissioni saranno ufficializzate durante la prossima assemblea e si procederà alla surroga con il primo dei non eletti del M5S, Marco Pavia. Secondo la Dia di Napoli, De Robbio avrebbe ricattato il sindaco della sua stessa formazione politica, la Capuozzo, per costringerla ad