Anno nuovo, nuovi rincari. E’ un 2015 all’insegna del salasso (anche) per gli automobilisti

Tra multe e pedaggi, percentuali di rincaro su autostrade (+1,32%) e violazioni Codice stradale (+0,8%) 3 gennaio – Il 2015 inizia all’insegna di nuovi rincari per gli automobilisti italiani. Da gennaio sono infatti scattati nuovi aumenti sia per i pedaggi autostradali (+1,32%) che per quanto riguarda le violazioni del codice stradale (+0,8%), con multe più salate rispetto allo scorso anno. Secondo quanto stabilito dal ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, il tetto massimo dei rincari è fissato all'1,5%, ma secondo le stime fornite dal Codacons gli aumenti si attesteranno mediamente all’1,32%. Ad Autostrade per l'Italia è stato riconosciuto un adeguamento dell'1,46%, mentre l'aumento dell'1,5% riguarderà Autovie Venete, Brescia-Padova, Milano Serravalle-Milano Tangenziali, Ativa, Cav, Autocamionale della Cisa, Autostrada dei Fiori, Tangenziale di Napoli,

Malati a capodanno, malati tutto l’anno? Spazzini, Sodano minimizza: la colpa è del freddo e dell’età degli operatori

Per Del Giudice, amministratore unico di Asia, si è trattato solo di qualche ora di ritardo nello svuotare i cassonetti a causa dei fuochi di mezzanotte Napoli, 3 gennaio — “Napule è na carta sporca e nisciuno se ne importa”, come canta Pino Daniele in un suo famosissimo ritornello. Non è piaciuto per nulla ai turisti e non meno ai residenti, ritrovarsi il giorno di Capodanno con la città invasa dai rifiuti e costretti a sopportare il fetore esalato dai tanti cassonetti colmi degli avanzi della vigilia. Una valanga di polemiche si è abbattuta sull'operato della giunta comunale, sulla cronica inefficienza del servizio  di spazzamento e raccolta rifiuti dell'Azienda speciale di Napoli. Quest'anno sono stati in 200 gli operatori ecologici che si sono dati ammalati nella notte

“Tic” e piano tariffario dei trasporti pubblici in Campania, per Noi Consumatori: “Debutto flop”

COMUNICATO STAMPA Il nuovo piano tariffario per i trasporti pubblici in Campania, entrato in vigore il primo gennaio, ha da subito creato non pochi problemi all’utenza. Troppe tipologie di abbonamento e di tariffe del nuovo biglietto, introvabile in molte stazioni, hanno confuso centinaia di cittadini. Fino a fine gennaio possono ancora essere utilizzati i vecchi biglietti. “Come già evidenziato lo scorso agosto – denunciano gli avvocati Angelo Pisani e Gennaro Demetrio Paipais, rispettivamente Presidente e Coordinatore Nazionale di Noi Consumatori -  in occasione dell’approvazione delle nuove tariffe, è inaccettabile che nonostante si registrino quotidianamente notevoli ritardi e disfunzioni del trasporto pubblico locale si continui ad aggravare l’utenza con aumenti ingiustificati. Il ‘contentino’ della riduzione della tariffa del biglietto da un euro e

Tu parlavi una lingua meravigliosa, suit musicale dedicata a Lucio Dalla

Pastische drammaturgico di Carmine Borrino, voce Francesca Colapietro, pianoforte Mariano Bellopede Dopo la prima del 27 dicembre a Napoli, presso l'associazione Frammenti e il debutto a Salerno, il 3 e 4 gennaio 2015, al Teatro del Giullare, ritorna a grande richiesta, il 9 gennaio, sempre presso Frammenti (in via Salvator Rosa 46) “Tu parlavi una lingua meravigliosa”, suit musicale di - a - da - in - con- su - per - tra - fra Lucio Dalla, pastiche drammaturgico realizzato da Carmine Borrino, che vede al piano Mariano Bellopede e la voce di Francesca Colapietro a rievocare le parole del cantautore Bolognese. Lo spettacolo, interamente costruito sulle canzoni di Lucio Dalla, nasce grazie alla sinergia di tre artisti ampiamente ispirati dalla sua produzione musicale. Mariano Bellopede come

A Volla appuntamento con la Befana solidale

Raccolta alimenti e giocattoli nuovi e usati per le famiglie meno fortunate Volla, 3 gennaio - Nell’ambito della raccolta fondi promossa a favore delle persone bisognose, Vesuvio Hub organizza una due giorni eccezionale con l’obiettivo di raccogliere alimenti e giocattoli per tutte le famiglie indigenti di Volla. Per poter donare è sufficiente recarsi, nei giorni 5 e 6 di gennaio dalle ore 9.30 alle ore 13.30 nel parcheggio di via caduti di Nassirya dove si troverà allestito il gazebo. Se non si avrà la possibilità di recarsi in questi giorni al gazebo si potrà contattare direttamente l’associazione scrivendo una mail a luanapaparo@live.it oppure chiamando al numero 3396682759. “Siamo estremamente contenti di aver contribuito – fanno sapere gli organizzatori - a donare un sorriso a

Norman Atlantic, recuperata la scatola nera. Ancora indeterminato il numero dei dispersi, sarebbero “10-15 unità”

Identificate 8 delle 9 salme, il primogenito dell'autotrasportatore campano Carmine, non ha riconosciuto il padre nella salma mostrata al Policlinico di Bari E' ormeggiato alla banchina di Costa Morena Nord, il traghetto Norman Atlantic andato in fiamme la scorsa domenica. Ieri è' stata recuperata la scatola nera, con essa si avranno maggiori elementi per ricostruire la dinamica dei fatti e per accertare le cause dell'incendio. Alle operazioni di recupero era presente il pm Ettore Cardinali salito a bordo insieme ad un pool di investigatori. Intanto sono state identificate otto delle nove salme delle vittime trasportate nell'Istituto di Medicina legale del Policlinico di Bari. Sono i due autotrasportatori campani Michele Liccardo e Giovanni Rinaldi e altri sei passeggeri del traghetto di cui non è stata diffusa

Secondigliano: anziano strangola la moglie con un cavo elettrico

L'uomo si giustifica affermando che la moglie era malata terminale e il suo gesto era necessario Napoli, 3 gennaio - A Secondigliano,  Antonio Parisi, un uomo di 79 anni ha strangolato e ucciso la moglie di 69 anni, utilizzando un cavo elettrico come garrotta. L'uomo successivamente si è costituito, chiamando i carabinieri e comunicando che il suo gesto era finalizzato a mettere fine alle sofferenze della coniuge. La moglie da quanto riportato era malata terminale e questo avrebbe portato il marito a ucciderla. Sono in corso le verifiche delle cartelle cliniche per constatare la veridicità di quanto affermato dall'uomo che in questo momento si trova in commissariato in attesa di essere interrogato dal pm.

Bimbo di 10 anni riporta ustioni al volto per botti gettati nel camino

Ferite 5 persone a Marcianise, il bimbo è stato ricoverato al Santobonodi Napoli, non è grave Caserta, 3 gennaio - Si allunga il bollettino delle vittime dei fuochi d'artificio di fine anno. Cinque i feriti, tra cui due fratellini di 9 e 10 anni, a causa di alcuni petardi lanciati nel camino della loro abitazione. E' accaduto ieri a Marcianise (Caserta), in via Busacca. Tra i feriti anche i due genitori (il padre ha 42 anni e la madre 38) e la nonna, di 68 anni. Sono intervenuti anche i carabinieri artificieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Caserta per verificare se nel camino vi fossero altri petardi inesplosi. Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, le vittime dell'incidente hanno raccontato di aver gettato nel camino

Al via la IV edizione del Presepe Vivente di Mariglianella

Prevista la partecipazione dell’attrice Lucia Oreto del teatro San Carlino, dell’attore Umberto Del Prete, del poeta Vincenzo Moccia e altri ospiti a sorpresa Si svolgerà oggi sabato 3 gennaio a partire dalle ore 18.00  nella  storica Via Michelangelo, la IV edizione del Presepe Vivente di Mariglianella, organizzato dall'associazione Vesuvius dell'artista Angelo Iannelli, fondatore della manifestazione, voluta dall'amministrazione comunale guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo e dall'assessore Sport e Spettacolo Felice Porcaro. Un viaggo storico tra gli antichi mestieri, che  la tecnologia vuole dimenticare, che sono il nostro futuro come  ‘O lustra scarpe, o’ scarpar, ‘o mannese,  o’ cardalan, ‘o fabbro, a’ pesa sale , sono solo alcuni dei mestieri che animeranno la IV Edizione. La novità di quest’anno come afferma il regista