Operatori ASIA, la Procura di Napoli indaga. Sodano: “Napoli non è Roma”. E Del Giudice si “pulisce” la coscienza?

Sodano: ''Napoli non è Roma rispetto alla vicenda dell'assenteismo". Del Giudice (ASIA) si fa fotografare ramazza alla mano a ripulire Napoli Napoli, 4 gennaio - E' sereno il vice sindaco con delega all'Ambiente, Tommaso Sodano in merito alla notizia secondo la quale la Procura di Napoli ha aperto un'inchiesta per verificare eventuale comportamento doloso per i 200 operatori dell'Asia che a Capodanno hanno marcato visita. ''L'inchiesta della Procura di Napoli sui netturbini assenti per malattia nella notte di Capodanno? Ben venga. - ha dichiarato Sodano - Non abbiamo nessuna rendita di posizione da tutelare''. Ed ancora: ''Napoli non è Roma rispetto alla vicenda dell'assenteismo. Nell'azienda Asia nella famosa notte non c'è stato un picco di assenteismo, nessun fenomeno di massa. E' fisiologico". Intanto Raffaele Del Giudice, amministratore unico dell'azienda di

Ritorna il gran freddo. Allerta meteo della Protezione civile della Campania: previsti venti forti, gelate notturne e nevicate

Bollettino meteo di domenica 4 gennaio 2015 Napoli, 4 gennaio - La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un'allerta meteo a partire dalle 16 di oggi per le nevicate che si verificheranno anche a bassa quota e per le gelate notturne. E' prevista un'intensificazione della nuvolosità dal pomeriggio associata a isolate e brevi precipitazioni lungo la fascia costiera ed a carattere nevoso oltre i 700 mt nelle zone appenniniche interne. Pertanto, si segnala  la possibilità di gelate sulle zone montane e si raccomanda di disporre ogni utile dispositivo atto alla segnalazione del fenomeno e le misure di contrasto adeguate a limitare i disagi alla circolazione stradale sulla viabilità di rispettiva competenza. Riguardo alla ventilazione, si raccomanda di prestare attenzione alle strutture soggette alle

De Magistris lancia il manifesto “Noi Insieme”. Insorge Noi Consumatori, è: “appropriazione indebita di un simbolo e di un logo”

"Noi Consumatori" accusa di plagio il sindaco de Magistris per la neonata formazione politica "Noi Insieme" E’ stato varato sabato 3 gennaio a Palazzo san Giacomo da Luigi de Magistris, il manifesto – lista “Noi Insieme” di cui fanno parte Sel, Sim, Pdci, Prc, Partito per il Lavoro e Associazione Ricostruzione Democratica. Una denominazione che ricalca il nome di Noi Consumatori. "Dispiace per la sinistra e per de Magistris – dichiara l'avvocato Angelo Pisani, Presidente del movimento Noi Consumatori, sportello legale di NOI - che tentano di sfruttare simboli e progetti altrui e già diffusi da oltre dieci anni dal nostro movimento. Gli arancioni dopo gli ultimi fallimenti elettorali tentano ora di confondere l'elettorato scopiazzando addirittura Salvini, che a sua volta aveva impropriamente

La Befana dei Poliziotti organizzata dal Siap Campania

COMUNICATO STAMPA In un momento dove nel nostro “bel paese” va di moda non tenere in giusta considerazione chi fa il proprio dovere e chi è meritevole di migliori gratificazioni, il SIAP Campania si spinge oltre, cominciando dalle famiglie degli uomini e delle donne della Polizia di Stato; un momento di aggregazione in occasione della festa dell'Epifania che vedrà a disposizione dei Poliziotti delle province di Napoli e Caserta e dei loro cari le attrazioni (Villaggio Babbo Natale e Jambolandia) presenti nel Centro Commerciale “Jambo1” di Trentola Ducenta (CE). L'intera giornata del 5 gennaio 2015, dalle 10,30 alle 20,00. La manifestazione organizzata dal SIAP Campania inizierà con una conferenza stampa indetta per le 10,30 nella sala convegni del “Jambo1” e continuerà per

Ripavimentazione e manutenzione strade: la mappa dei lavori in programma a Napoli

I lavori, riguarderanno: via dell'Epomeo, Corso Meridionale, via Pigna, via Foria, via Janelli, via Nuova San Rocco e altre importanti arterie cittadine Tredici le delibere approvate dalla Giunta del Comune di Napoli prima delle festività natalizie, su proposta dell'Assessore alle Infrastrutture e Mobilità Mario Calabrese, per lavori ordinari e straordinari di strade cittadine. Gli interventi riguarderanno soprattutto i grandi assi viari e le procedure di appalto si svolgeranno già a gennaio. I lavori dovrebbero avere inizio prima dell'estate. Tra le strade, interessate da ripavimentazione e riqualificazione, ci sono: Via dell'Epomeo, corso Meridionale, via Pigna, via Foria, via Janelli, via Nuova San Rocco, via Terracina, calata Capodichino, discesa di Coroglio, via Manzoni, corso Europa, via A. Ruiz, via Volpicella, corso Vittorio Emanuele,

#DomenicaAlMuseo: “Dai valore alla tua domenica”, con un appuntamento fisso con la cultura

Luoghi di cultura gratis a Napoli, ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto per visitare monumenti, musei e gallerie Torna questa domenica - 4 gennaio - “Domenica al Museo - Metti in Agenda, dai valore alla tua domenica”, musei aperti gratis per tutti, l’iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che consente di visitare tutti i musei e le Aree archeologiche statali  gratuitamente. L’iniziativa, partita il 1 luglio 2014 (con il Decreto Franceschini) prevede  che ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, Parchi e giardini monumentali dello Stato. Una occasione di conoscenza e valorizzazione  dell’arte e della cultura della nostra città, un appuntamento da non perdere per scoprire e riscoprire tesori e

Netturbini ammalati, la Procura apre un’inchiesta. E mentre a Napoli si minimizza a Roma aleggia l’ipotesi licenziamenti

Non si arrestano le polemiche relative ai disservizi di capodanno relativi al mancato prelievo dei rifiuti per i 200 dipendenti Asia ammalati Per il comune di Napoli il nuovo anno si apre all'insegna delle polemiche relative ai 200 netturbini dell'Asia che si son dati malati il giorno di Capodanno. E dopo le polemiche, arriva l'inchiesta della magistratura. E' di queste ore la notizia che la Procura di Napoli ha aperto un fascicolo relativo all'assenza dal lavoro dei 200 dipendenti dell'azienda di pubblica utilità che, lo ricordiamo, ha come unico socio il comune di Napoli. LA DIFESA ISTITUZIONALE - Vale ricordare come Tommaso Sodano, vicesindaco di Napoli, con delega ad ambiente, rifiuti ed igiene della città, si sia difeso dalle accuse di disservizio: “Ho appena terminato una riunione con i vertici dell'Azienda