Ufficio stampa ASIA Napoli: precisazione su articolo #NapoliTime

Precisazione Ufficio stampa ASIA in merito alla foto tratta da facebook, e da noi pubblicata, che ritrae il Presidente Raffaele Del Giudice intento a dare una mano agli operatori del servizio di igiene ambientale Relativamente all’articolo: “Del Giudice (ASIA) si fa fotografare ramazza alla mano a ripulire Napoli”, si rende necessario precisare che la foto pubblicata è stata scattata esattamente il giorno 11 dicembre 2014 alle ore 14:30. (Vai all'articolo») I fatti, quindi, dimostrano la consuetudine del Presidente di ASIA, Raffaele Del Giudice, nell’essere sul campo accanto agli operatori aziendali. Del resto è la storia dello stesso Del Giudice a raccontarci la predisposizione innata nell’essere sempre in prima linea, sia per un aiuto, che per dare il buon esempio a stimolo della

Banconote false, 5 arresti in Campania

Più di un milione i pezzi da 50 euro pronti ad essere ultimati Salerno, 8 gennaio – Un vero e proprio tesoro è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Salerno in una stamperia di banconote false, messa su nel territorio compreso tra Castellammare di Stabia e Torre Annunziata. Oltre un milione erano i “pezzi” da 50 euro in fase di ultimazione e pronti ad essere immessi sul mercato; sulle banconote erano già presenti le immagini della filigrana. La Guardia di Finanza ha rinvenuto il “bottino” in un vano creato nel pavimento ed apribile mediante un telecomando. Da quanto si è reso noto, l’attività era gestita da 5 persone, tutte finite in manette. FOTO: tratta da ansa.it

Claudio de Magistris lascia il Comune

L'annuncio del sindaco di Napoli: guiderà associazione 'Dema' (ANSA) - NAPOLI, 8 GEN - Claudio De Magistris conclude la sua esperienza al Comune di Napoli. Lo ha annunciato il sindaco Luigi de Magistris in occasione della presentazione del nuovo assessore comunale, Ciro Borriello (Sel). Dopo tre anni di collaborazione gratuita, il fratello del sindaco assumerà il ruolo di guida, in condivisione con il sindaco, dell'associazione politica-culturale 'Dema'. FOTO: tratta da ANSA.it

Omicidio al rione Sanità, ucciso il 21enne Ciro Esposito. A Piscinola ferito il 48enne Francesco Giamminelli

Agguato al rione Sanità: la vittima, il 21enne Ciro Esposito, aveva precedenti per spaccio. Per il giovane non c'è stato nulla da fare. Un altro agguato intorno alle 23, nel quartiere Piscinola: rimane ferito Francesco Giamminelli Napoli, 8 gennaio - Killer in azione al Rione Sanità. La vittima aveva 21 anni e si chiamava Ciro Esposito. L'agguato è avvenuto ieri sera, poco prima delle 20, mentre a Piazza del Plebiscito si svolgevano i funerali del cantautore Pino Daniele. Secondo quanto riferisce la Questura di Napoli, la vittima aveva piccoli precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. Per lui non c'è stato nulla da fare. Inutili i tentativi di soccorso del personale medico, in quanto il giovane è giunto all'ospedale Vecchio Pellegrini che era

La libreria Iocisto raggiunge un importante obiettivo con la campagna di crowdfunding: un nuovo spazio per i bambini

Primo importante obiettivo raggiunto dalla libreria iocisto con la campagna di crowdfunding: 111 contribuenti e oltre 5000 euro raccolti La campagna di crowdfunding di iocisto è in fase avanzata e la libreria ha già la possibilità di realizzare un primo progetto. Quello forse più importante perché dedicato ai bambini. Sono quattro i progetti che iocisto ha in programma di realizzare con una campagna di crowdfunding flessibile che consente di raggiungere anche singoli obiettivi senza necessariamente dover raccogliere la cifra completa fissata in 43.000 euro. Quello per i bambini dell’ammontare di 5000,00 euro prevede la realizzazione di uno spazio interattivo. Arredato in modo accogliente, dove i bambini possano sentirsi a casa, dove i libri possano essere consultati ma anche letti, da esperti o

Flash mob Napoli è “Mille Culure”, contro la violenza omotransfobica

L’appuntamento è per domani 9 gennaio alle ore 16:00 a piazza Monteoliveto L’anno nuovo non si è aperto nel migliore dei modi per la comunità LGBT campana che nel giro di poche ore ha visto consumarsi due aggressioni omofobe ai danni di giovani ragazzi. La prima nel centro storico di Napoli, la seconda a Marigliano nel nolano. La matrice comune degli episodi è sempre la stessa: un insensato odio nei confronti di persone che esprimono liberamente il proprio affetto. A questo clima di paura che si autoalimenta con i venti della crisi e di anacronistiche ideologie brutali e oppressive, risponderemo ancora una volta scendendo in piazza e mostrandoci pronti a dare supporto a chi subisce violenza. L’appuntamento è per il 9 gennaio alle ore 16:00

“Il Rione Sanità dalle Strade allo Schermo”, tour, cineforum e aperitivo

Sabato 10 gennaio“Il Rione Sanità dalle Strade allo Schermo”, tour del Rione Sanità seguito dalla proiezione di scene di film ambientate nei luoghi più suggestivi di questo quartiere e aperitivo al caffè letterario/sala concerti Slash Sabato 10 gennaio grazie al nuovo caffè letterario/sala concerti Slash, sito in Via Bellini 45, sarà possibile approfondire la conoscenza del patrimonio storico, artistico e antropologico del Rione Sanità, percorrendo un itinerario che va dal Cimitero delle Fontanelle a Via Foria, per poi rivedere gli stessi luoghi in indimenticabili scene ed episodi di film, proiettati sullo schermo dello Slash, che offrirà ai partecipanti anche un calice di vino e stuzzicherie. La quota di partecipazione è 10€ e l’appuntamento è sabato 10 gennaio alle 10,00, presso la

Visita guidata: Ville di delizie e di poeti, l’antico complesso di Stabia

Un percorso attraverso uno dei complessi archeologici più interessanti della Campania: le ville romane di Arianna e di San Marco dell’antica città di Stabia Luogo di delizie e di otium ma anche di arte e di poesia, le ville sorgono in una splendida posizione panoramica sulla collina di Varano, immersa nel verde, poco lontana dal centro della città di Castellammare di Stabia. Come in  una foto istantanea, Plinio il Giovane ci racconterà dell’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., e Petronio, con il suo Satyricon, ci trasporterà , tra ombre e luci, vizi e virtù, nella vita dell’aristocrazia romana: rievocando i “geni del luogo” immersi in ambienti lussuosi,  stanze da pranzo e soggiorni con vista panoramica, terme e biblioteche circondate da giardini arricchiti

Disoccupazione, è nuovo record: per i giovani è al 43,9%

Ministro del Lavoro fiducioso sugli effetti del Jobs Act e della Legge di Stabilità 8 gennaio – Il tasso di disoccupazione non sembra conoscere tregua. A novembre, secondo i dati forniti da Istat, si è registrato un nuovo record: la disoccupazione é salita al 13,4%, con un aumento di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,9 punti nei dodici mesi. 3 milioni 457 mila i disoccupati, con un incremento del 1,2% rispetto al mese precedente (+40 mila) e dell'8,3% su base annua (+264 mila). Risultati negativi anche e soprattutto in merito alla disoccupazione giovanile: nella fascia di età compresa tra i 15 e i 24 anni si è raggiunta la quota del 43,9%, con un aumento di 0,6 punti percentuali rispetto

Alberto Angela a Pompei per raccontare il suo libro “I tre giorni di Pompei”

Auditorium degli scavi (Piazza Esedra). Oggi, giovedì 8 gennaio, ore 17,30 -  Ingresso libero Non potevano mancare gli scavi di Pompei per la presentazione dell’ultimo libro di Alberto Angela dedicato a Pompei, “ I tre giorni di Pompei. 23-25 ottobre 79 d. C. Ora per ora, la più grande tragedia dell'antichità”, in programma per oggi, giovedì 8 gennaio alle ore 17,30 all’Auditorium degli scavi (ingresso da Piazza Esedra) Alla presentazione interverrà il Soprintendente archeologo di Pompei Massimo Osanna per un saluto di benvenuto. “E’ con grande piacere che ospitiamo Alberto Angela per la presentazione del suo libro – dichiara Massimo Osanna - Angela può considerarsi a tutti gli effetti un “supporter” di Pompei che da sempre, attraverso la sua attività divulgativa contribuisce alla

Teatro: “Premio Li Curti”, va in scena “Condannato a morte. The punk version”

Tratta da “L’ultimo giorno di un condannato a morte” di Victor Hugo (1829) Ritorna dopo le festività natalizie il teatro di qualità a Cava de’ Tirreni (Sa). Domenica 11 gennaio 2015 sul palco del Social Tennis Club la Compagnia Avamposto Teatro presenterà lo spettacolo “Condannato a morte. The punk version”, a cura del regista Davide Sacco. Tratta da “L’ultimo giorno di un condannato a morte” di Victor Hugo (1829), la rappresentazione affronta il tema della pena capitale. In scena l’ultima notte di un condannato a morte, interpretato dall’attore Orazio Cerino. L’iniziativa segna il terzo appuntamento della IV Rassegna Teatrale “Premio Li Curti”. Domenica 11 gennaio 2015, alle ore 19.30, presso il Social Tennis Club di Cava de’ Tirreni (Sa), sito in via