Lazio-Napoli 0-1: il Napoli espugna l’Olimpico in una partita sofferta e risale al terzo posto

Gara più difficile del previsto per Higuain e compagni. La squadra di Benitez, soffre per tutta la partita ma trova i 3 punti attraverso un gol del Pipita Lazio (4-3-3): Berisha, Basta, Cana, Radu, Cavanda (82' Pereirinha), Biglia, Ledesma (46' Klose), Parolo (81' Cataldi), Candreva, Djordjevic, Keita. All. Pioli. Napoli (4-2-3-1): Rafael, Maggio, Koulibaly, Albiol, Strinic, Gargano, Lopez, Callejon, De Guzman (83' Jorginho), Mertens (61' Hamsik), Higuain (86' Zapata). All. Benitez. MARCATORI: 18' Higuain ARBITRO: Rizzoli Domenica di sofferenza per il Napoli ma a lieto fine perchè i partenopei riescono a portare a casa i 3 punti, che gli permettono di riconquistare il terzo posto. Che fosse difficile, si intuiva già alla vigilia ma quasi nessuno poteva immaginare lo fosse così tanto. Un'ottima Lazio, riesce

Il miglior posto di lavoro a Napoli? Il Parcheggiatore abusivo, in due ore incassa 220 euro

I carabinieri hanno accertato che in due ore di "lavoro" sono stati incassati da un parcheggiatore abusivo 220 euro Napoli, 18 gennaio - In un'azione di contrasto all'illegalità i carabinieri hanno identificato ben 101 parcheggiatori abusivi nella zona della movida partenopea. In particolare, dai controlli effettuati dai carabinieri, per uno di loro è stato accertato che in sole due ore di attività ha incassato ben 220 euro. Il tutto esentasse. I controlli sono scattati nella zona di Chiaia, dei Quartieri Spagnoli e nei paraggi di via Toledo. Gli abusivi sono stati identificati e multati. Per quattro di loro sono invece scattate le denunce. Per un parcheggiatore abusivo che ha usato metodi coercitivi e minacce ai danni di un automobilista è stata presentata denuncia

Oralità tra canto e ritmo nella Chiesa di San Rocco a Chiaia

Fino a giugno alla Fondazione Pietà dei Turchini le lezioni dedicate alle tecniche del canto e alla ricerca della voce naturale Ogni martedì dalle 20.00 alle 22.00 fino al mese di giugno la Fondazione Pietà de’ Turchini propone “Oralità tra canto e ritmo”, il ciclo di appuntamenti dedicati a tutti coloro che abbiano voglia di cantare, esprimersi e scoprire le grandi possibilità del suono della propria voce. Il seminario si svolgerà presso la Chiesa di San Rocco a Chiaia (Riviera di Chiaia 254), sotto la guida della cantante Floriana Cangiano, una delle personalità più eclettiche e versatili tra le nuove leve del panorama musicale italiano, e del percussionista e polistrumentista Michele Maione specializzato sui tamburi del Mediterraneo. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto Re.Crea. (Residenza

Giugliano, incendio nella discarica del pentito Vassallo

Le indagini della polizia mirano ad accertare l'origine dolosa dell'incendio Napoli, 18 gennaio - Un incendio è divampato nel pomeriggio di ieri in una discarica satura che si trova al confine tra i Comuni di Giugliano (Napoli) e Parete (Caserta). Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e gli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal primo dirigente Pasquale Trocino. I poliziotti - impegnate alcune decine di uomini - hanno avviato anche alcune perquisizioni per accertare se l'incendio sia di origine dolosa. La discarica, posta sotto sequestro giudiziario da alcuni anni, apparterrebbe al pentito Gaetano Vassallo, un imprenditore della zona legato al clan dei Casalesi. A poca distanza vi è Resit, uno degli invasi della zona, punto di raccolta di rifiuti speciali

Luciano De Crescenzo e la sua ricetta per la felicità

"Ci vuole fortuna anche a nascere. Ed io e voi lo siamo. Perché siamo nati a Napoli" Simpatia e grande affetto hanno accolto ieri Luciano de Crescenzo alla presentazione della sua ultima pubblicazione “Ti porterà fortuna. Guida insolita di Napoli”, che ha presentato al Nilo Musuem Shop nel cuore della sua Napoli. Un pubblico numeroso e affezionato ha  condiviso i suoi pensieri e le sue massime sempre divertenti, ma soprattutto piene di semplici e profonde verità. “Che cos’è la felicità. Il contrario dell’infelicità - tutto qua dice Luciano - Se oggi non siete infelici, allora siete semplicemente felici. Io lo sono perché sono oggi con mia figlia e perché sono a Napoli, la città più bella del mondo”. “E la fortuna? Ci vuole

Ponticelli si mobilita contro la camorra e l’illegalità

Con il pieno sostegno delle Istituzioni, le associazioni del territorio chiamano i cittadini ad un incontro di sensibilizzazione perché "solo scendendo in strada possiamo dimostrare che Ponticelli appartiene alle persone oneste" Negli ultimi giorni il quartiere Ponticelli è stato oggetto di diversi episodi di violenza. Dall'incendio di una abitazione, andata completamente distrutta dalle fiamme, a quello di un esercizio commerciale su via A. C. De Meis, una sparatoria in pieno giorno, di domenica, sul corso, due bombe carta fatte esplodere sempre in via De Meis che hanno distrutto sei automobili, finanche l’accoltellamento di un 17enne nella vicina Volla, dopo una tentata rapina. Il Presidio Libera Ponticelli “Vittime 11 Novembre”, dopo questi episodi, ha deciso di organizzare per lunedì 19 gennaio 2015 alle ore 18:30 un momento di