Lite tra famiglie, 16enne ferita

Nell'Avellinese ragazza raggiunta da colpo pistola, un arresto Avellino, 2 maggio - Una lite tra due famiglie per una relazione tra giovanissimi nel corso della quale una 16enne è rimasta ferita con un colpo di pistola. E' accaduto a Montoro, in provincia di Avellino. Arrestato dai carabinieri un 51enne. La vicenda si è verificata nella tarda serata di ieri. Le indagini hanno accertato che nel corso del litigio sono stati esplosi colpi di arma da fuoco da due distinte pistole. La giovane vittima è stata ricoverata in prognosi riservata al "Moscati" di Avellino dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico per l'estrazione del proiettile. Secondo una prima ricostruzione, il violento litigio sarebbe esploso tra alcuni familiari della ragazza e quelli del suo giovane

Santa Maria a Vico, Festa dell’albero 2019

L'amministrazione comunale: "Ne pianteremo 126, uno per ogni nato nel 2018" Si terrà domani, venerdì 3 maggio alle 11, la Festa dell'albero 2019. Negli spazi antistanti la scuola media "Giovanni XXIII" saranno piantati 126 alberi. "Uno per ogni nato nel 2018, che così avrà un albero dedicato, con tanto di cartellino ed il nome. E' una tradizione cui teniamo particolarmente perché raggiunge due obiettivi importanti: il rimboschimento del territorio e la creazione di un collegamento con le nuove generazioni", ha detto il sindaco Andrea Pirozzi durante l'ultimo consiglio comunale in cui ha invitato tutti i consiglieri presenti e la popolazione. "E' una manifestazione che abbiamo iniziato qualche anno fa e che continuiamo a portare avanti con piacere, anche perché ogni anno riscontriamo

Maggio dei Monumenti, al via la prima edizione sangiorgese

Sarà affidata agli studenti delle scuole cittadine San Giorgio a Cremano, 2 maggio - Quest'anno parte la prima edizione del Maggio dei Monumenti tutta sangiorgese. Sabato 11 maggio ville, chiese e palazzi storici di San Giorgio a Cremano resteranno aperti e saranno visitabili. A fare da cicerone saranno, dalle ore 10.00 alle 13.00, gli studenti dell'I.C. “ 2°Massaia” e del Liceo Scientifico “Carlo Urbani”. La conoscenza del patrimonio viene così affidata alle nuove generazioni che l'amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, ha voluto rendere protagoniste del percorso di divulgazione artistico-culturale. Nell'ottica della politica incentrata sui bambini e sui ragazzi, attraverso l'assessorato alla Cultura affidato a Pietro de Martino, l'amministrazione in piena sinergia con le scuole che hanno aderito al progetto, ha contribuito