Spari a piazza Nazionale: tre feriti, una bimba di 4 anni è grave

In gravi condizioni un pregiudicato di 32 anni Napoli, 3 maggio - Tre persone, tra la quali una bambina di 4 anni, sono state ferite a Napoli da colpi di arma da fuoco sparati tra la folla poco prima delle 17.30, all'angolo tra piazza Nazionale e via Polveriere, periferia orientale. La bambina è stata ferita gravemente. "Un proiettile le ha attraversato i polmoni da destra a sinistra, senza però ledere il cuore - ha detto all'ANSA il dg del "Santobono", Anna Maria Minicucci - conficcandosi tra le costole". La piccola non è in pericolo di vita e si sta procedendo a stabilizzarla, in attesa dell' intervento chirurgico. La bambina era insieme alla nonna, di 50 anni, colpita ad un gluteo da un proiettile. Sono molto gravi

Vespa (AnDDL): “Parola d’ordine stabilizzazione. Il Governo del Cambiamento ha l’opportunità di cambiare rotta rispetto al passato”

Opportunità per Governo e Sindacati di firmare un importante accordo "Non solo la necessaria abilitazione ma la doverosa stabilizzazione di chi ha minimo 3 anni di servizio" "Lunedì 6 maggio si aprirà al Miur il tavolo tecnico relativo a “precariato e reclutamento”. Il Governo del Cambiamento e così le maggiori sigle sindacali del nostro Paese avranno la grande opportunità di siglare un accordo volto alla stabilizzazione di decine di migliaia di donne e uomini che hanno fatto del loro lavoro precario una missione. Anni di sacrifici, di studio, di specializzazioni a spese proprie. Ora il Governo ha la possibilità di cambiare radicalmente la rotta stabilizzando chi da anni consente il corretto funzionamento della scuola pubblica". Così in una nota il professor

Finale del Premio Letterario NapoliTime: libri, musica e divertimento con lo showman Lino D’Angiò

400 ragazze e ragazzi per la finalissima della VI edizione del Premio che decreterà lo Scrittore dell'Anno Napoli - Fervono i preparativi per la finale del Premio Letterario NapoliTime giunto alla sua VI edizione. Mercoledì 8 Maggio ci sarà la finalissima della kermesse culturale ideata e organizzata dalla nostra testata giornalistica e dall'Associazione Onlus Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei. L'evento conclusivo - con il patrocinio morale dal Comune di Napoli e dalla Regione Campania - si terrà alle ore 10 presso l'Auditorium della Regione Campania Isola C3 del Centro Direzionale di Napoli. Ma maggio è anche il mese delle dichiarazioni dei redditi con la possibilità di sostenere gratuitamente la nostra Onlus con la donazione del 5 per Mille.