“Forza Noemi”, sit in sul luogo della sparatoria

Un solo striscione: "Disarmiamo Napoli", manifestazione contro ogni violenza promossa dall'associazione 'Un popolo in cammino' Napoli, 5 maggio - Circa trecento persone si sono ritrovate stamane in piazza Nazionale, a Napoli, dove venerdì scorso si è verificata la sparatoria in cui sono rimasti gravemente feriti un pregiudicato, bersaglio dell'agguato, e la piccola Noemi di quattro anni, colpita per errore da un proiettile che le ha trapassato i polmoni. Un sit-in silenzioso, promosso dall'associazione 'Un popolo in cammino', con numerose adesioni e un solo striscione: "Disarmiamo Napoli", contro ogni violenza. Tra i partecipanti una bambina di pochi anni, che reggeva un cartello scritto a mano con due sole parole di incoraggiamento per la sua coetanea in lotta per la vita: "Forza Noemi". Intanto restano

Napoli-Cagliari. La formazione di Ancelotti alla ricerca della continuità

Squadre in campo al San Paolo alle ore 20.30. Il Napoli, dopo la vittoria sul campo del Frosinone, cercherà di tornare al successo tra le mura amiche, dove la vittoria manca ormai da due gare Il Napoli ospita il Cagliari al San Paolo per il posticipo della 35esima giornata del campionato di Serie A. Entrambe le formazioni godono di una buona situazione di classifica e stanno per raggiungere gli obiettivi minimi stagionali. Per il Napoli il traguardo fissato da Ancelotti è il superamento di quota 80 punti, un traguardo non semplice ma sicuramente alla portata. Gli Azzurri hanno già conquistato la certezza matematica del piazzamento in Champions e in caso di vittoria questa sera anche il secondo posto sarebbe aritmetico. Per