Finalissima del Premio Letterario NapoliTime: vince la VI edizione Marianna Coccorese con “Scegli me”

Parole, libri, musica, emozioni e tante risate per la finale del Premio organizzato dalla nostra testata giornalistica con la partecipazione dell'attore Lino D'Angiò che ha portato i saluti istituzionali del Presidente Vincenzo De Luca Napoli, 8 maggio -  Si è conclusa questa mattina la VI edizione del Premio Letterario NapoliTime con la vittoria di una giovane scrittrice, Marianna Coccorese, con il suo libro "Scegli me"  – Eden Editori, Napoli, 2017. Alla premiazione, che si è tenuta presso l'Auditorium della Regione Campania, isola C3 del Centro Direzionale di Napoli, hanno partecipato le 10 scolaresche che compongono la giuria di giovani critici letterari e gli scrittori finalisti. Il Premio NapoliTime, ideato ed organizzato dall'Associazione Onlus "Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei

Siglato protocollo tra Regione Campania e Suor Orsola Benincasa

Quasi 4 milioni di euro dalla Regione Campania per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e monumentale dell'Università Suor Orsola Benincasa “Investire sui giovani della nostra Regione e sul nostro sistema universitario regionale può essere il vettore per contribuire a interrompere, e forse anche ad invertire almeno in alcuni segmenti, quella verticale Nord-Sud che ha sempre lo stesso verso”. Così Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa e vicepresidente della Crui, la Conferenza delle Università Italiane, ha commentato la firma del protocollo di intesa tra il Suor Orsola e la Regione Campania. Quasi 4 milioni di euro in tre anni (con uno stanziamento annuo di 1 milione e 260mila euro) per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e monumentale

San Giorgio a Cremano: 5mila bambini in piazza per la XIV edizione del Giorno del Gioco

Un pensiero anche per la piccola Noemi San Giorgio a Cremano, 8 maggio - Quasi cinque mila bambini in città questa mattina per la giornata conclusiva della XIV edizione del Giorno del Gioco che si è svolta a San Giorgio a Cremano tra eventi e spettacoli. La città è stata chiusa al traffico per consentire ai più piccolo di condividere tra loro e con gli adulti ore di gioco e divertimento, ma anche di conoscenza e integrazione. La giornata è iniziata alle ore 9.00 in piazza Troisi con la Fanfara del Primo Reggimento Bersaglieri della Brigata Garibaldi che ha intonato l'Inno Nazionale, mentre i bambini hanno ballato sulle note della sigla del Giorno del Gioco. Subito dopo il sindaco Giorgio Zinno ha dichiarato aperta