Bullismo, Fortini: “Investiamo per offrire nuovi spazi di socialità nelle scuole”

L’assessore regionale all’istruzione interviene alla 13ma tappa di @scuolasenzabulli promossa dal Corecom Campania all’istituto comprensivo “Mimmo Beneventano” di Ottaviano Ottaviano - “Da più di tre anni la Regione Campania sta investendo per offrire spazi di socialità all’interno delle scuole che consentano agli insegnanti di poter entrare sempre più in sintonia con gli alunni. Uno spazio fisico in cui conoscersi e riconoscersi. Anche così si sconfigge bullismo e cyberbullismo”. Queste le parole dell’assessore regionale all’Istruzione, Lucia Fortini, intervenuta alla tredicesima tappa di @scuolasenzabulli, la campagna di prevenzione per i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo promossa dal Corecom Campania, presieduto da Domenico Falco,presso l’istituto comprensivo “Mimmo Beneventano” di Ottaviano. L’incontro con gli studenti del comune vesuviano è stato introdotto dal cortometraggio sul cyberbullismo

Ex Nato di Bagnoli sia un Bene Comune restituito alla Città

La "Rete ex Nato bene comune" chiede risposte chiare dagli interlocutori istituzionali in difesa della comunità bagnolese e dei cittadini napoletani COMUNICATO STAMPA Rete ex Nato bene comune - Le motivazioni con cui il consigliere Oropallo ha rimesso nelle mani del Sindaco il mandato di componente del cda della Fondazione Banco Napoli per l’assistenza all’infanzia (Fbnai), aprono di fatto una profonda riflessione sulla gestione critica degli spazi della ex Nato di Bagnoli. A anni di distanza ormai dalla dismissione della base NATO e dopo l'insediamento poco più di un anno fa del CDA della Fondazione che ha posto fine al pluridecennale commissariamento, riteniamo che la comunità bagnolese, i cittadini e le cittadine napoletane abbiano diritto a risposte chiare dagli interlocutori istituzionali -

Greenpeace a Pozzuoli contro l’inquinamento da plastica

Appuntamento domani 25 maggio alle 10.30 presso la spiaggia Le Monachelle di Pozzuoli Il gruppo locale di Greenpeace Napoli svolgerà il prossimo 25 maggio alle 10.30, presso la spiaggia Le Monachelle di Pozzuoli, la pulizia del litorale dai rifiuti e la catalogazione degli imballaggi e dei contenitori di plastica raccolti. Questa iniziativa, parte di una serie di attività del movimento #BreakFreeFromPlastic - di cui fa parte anche Greenpeace - segue un protocollo ben preciso e replicabile su scala mondiale, che ha il duplice scopo di quantificare tutte le tipologie di rifiuti presenti sulle spiagge e identificare i marchi che contribuiscono maggiormente a generare l’inquinamento da plastica. "Da anni le grandi aziende continuano a immettere sul mercato enormi quantitativi di plastica, principalmente usa