Prorogata allerta meteo in Campania

Avviso su tutta la Campania fino alle 6 di domani mattina E' ancora allerta meteo in Campania. La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso su tutta la Campania a partire dalle 12 di oggi e fino alle 6 di domani mattina. Su Napoli e le altre aree della zona 1 (Piana Campana, Isole, Area Vesuviana), 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini), 5 (Tusciano e Alto Sele) vige il livello Arancione in virtù di precipitazioni e temporali anche di forte intensità che potrebbero dare origine a un dissesto idrogeologico diffuso. Sulle zone di allerta 2 (Alto Volturno e Matese), 4 (Alta Irpinia e Sannio), 6 (Piana sele e Alto Cilento), 7 (Tanagro), 8 (Basso Cilento) il livello

World Travel Market, turismo campano in crescita anche nel 2020

Federalberghi: "Premiato il nostro lavoro, ora servizi più efficienti" Nel 2020 il movimento turistico in Campania crescerà del 5 per cento. Nella stessa misura sono destinati ad aumentare gli arrivi e le presenze in penisola sorrentina che i viaggiatori di tutto il mondo, a cominciare dai britannici, scelgono sempre più spesso come meta delle proprie vacanze. La previsione è emersa nel corso dell’evento promozionale organizzato da Federalberghi Penisola Sorrentina al World Travel Market, il principale evento internazionale per il settore dei viaggi in programma a Londra fino a domani. A diffondere i dati è stato Giorgio Palmucci, presidente dell’Enit e ospite dell’aperitivo fuori fiera che lo staff di Federalberghi Penisola Sorrentina ha organizzato a bordo del Sunborn Hotel, lussuoso yacht che staziona

Napoli-Salisburgo 1-1. Continua il momento difficile degli Azzurri

Discorso qualificazione rimandato per il Napoli. Al San Paolo nella quarta giornata della fase a gironi di Champions League gli austriaci passano in vantaggio con Haaland su rigore, a firmare il pari per gli Azzurri ci pensa Lozano. “Giallo” nel post partita, con i calciatori del Napoli che hanno interrotto il ritiro, contravvenendo a quanto deciso dalla società NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Rui (46' Luperto); Callejon, Ruiz, Zielinski, Insigne; Mertens (73' Milik), Lozano (86' Llorente). Allenatore: Ancelotti. SALISBURGO (5-3-2): Coronel; Kristensen, Pongracic (46' Mwepu), Onguene, Wober, Ulmer; Minamino (61' Ashimeru), Junuzovic, Szoboszlai; Haaland (75' Daka), Hwang. Allenatore: Marsch. MARCATORI: 11' su rig. Haaland (S), 44' Lozano (N) ARBITRO: Marciniak (Polonia). È terminata 1-1 la gara tra Napoli e Salisburgo valida per la