Pompei, nuove aperture: Via del Vesuvio con la casa di Leda e il Cigno e Amorini Dorati

“Pompei. Il tempo ritrovato. Le nuove scoperte”, il racconto dei recenti scavi attraverso lo sguardo del Direttore del Parco Archeologico Con la riapertura di via del Vesuvio, al termine degli interventi di messa in sicurezza dei fronti di scavo che stanno interessando i 3km di perimetro che costeggia l’area non scavata dell’antica città, nell’ambito del Grande Progetto Pompei, torna fruibile al pubblico un’ampia zona degli scavi. La restituzione alla fruizione della strada e degli edifici che vi si affacciano, permetterà al pubblico di ammirare, per la prima volta la domus di Leda e il cigno, uno dei ritrovamenti recenti e più suggestivi degli scavi alla Regio V e, a seguito dei recenti restauri, il complesso delle Terme Centrali, mai finora accessibile. In uno degli

“Libere di essere donne”, al Vomero mostra collettiva e momenti di danza, poesia e musica

Appuntamento venerdì 29 novembre presso la V Municipalità, in Via Morghen Si terrà alle ore 16,30 di venerdì 29 novembre l’evento ‘Libere di essere donne’, fortemente voluto e promosso dall’Associazione Primavera Arte. L’incontro, che proporrà una mostra collettiva e momenti di danza, poesia e musica, sarà celebrato presso la V Municipalità, in Via Morghen al Vomero, Napoli. Ilva Primavera, cantante e organizzatrice di eventi, da sempre è molto sensibile al tema della violenza sulle donne e propone imperdibili manifestazioni di arte varia che si trasformano in veri e propri confronti ricchi di emozioni. Ricollegandosi all’iniziativa promossa dal Comune di Napoli ‘Liberedi’, la kermesse ricorderà il 25 novembre, la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che sarà il tema principale delle opere in

Ginnastica, impresa Cag Napoli. Penisola Sorrentina sul podio

Campionato di Serie C di artistica femminile, zona tecnica 6, della Federazione Ginnastica d’Italia Con la terza e decisiva prova svoltasi a Montevarchi (Arezzo), si è concluso il Campionato di Serie C di artistica femminile, zona tecnica 6, della Federazione Ginnastica d’Italia, valida per l’assegnazione del titolo Interregionale Sud e per la promozione in Serie B Nazionale riservata alla prima della classifica finale di zona, comprendente Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. A laurearsi Campione Interregionale Sud è stato il C.A.G. Napoli di Monica Degli Uberti, con Enrica Fiengo, Alessandra Giacinti, Giorgia Parise e Carolina Suozzo, che ha preceduto sul podio finale la società siciliana Fides e la cugina di Meta di Sorrento, C.A.G. Penisola Sorrentina di Rossana De Martino, con