Pozzuoli, 15enne muore in incidente stradale

Auto sbanda e catapulta fuori dall'abitacolo lui e un amico Pozzuoli, 3 dicembre - Un ragazzo di 15 anni è morto ieri, in tarda serata, in un incidente stradale verificatosi all'interno del rione Toiano, a Pozzuoli. L'auto, una Smart di proprietà del padre della vittima, su cui viaggiava il giovane in compagnia di un coetaneo, per cause in corso di accertamento, è sbandata alla confluenza di viale Europa Unita e via Antonino Pio, ribaltandosi e catapultando i due viaggiatori fuori dall'abitacolo. Per il ragazzo, che avrebbe compiuto 16 anni tra una settimana, non c'è stato nulla da fare. Soccorso dai sanitari del 118 è stato trasferito in condizioni disperate al Pronto Soccorso del nosocomio S. Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove è

Caserta, arrestato per spaccio percepiva il reddito di cittadinanza

In casa la Guardia di Finanza ha trovato 500 grammi di hascisc In casa aveva 500 grammi di hascisc. Per un uomo di 58 anni, incensurato, residente in provincia di Caserta, è scattato l'arresto. A bloccarlo sono stati i militari della Guardia di Finanza che hanno poi scoperto che l'uomo percepiva il reddito di cittadinanza per 500 euro al mese. La vicenda ha avuto inizio quando l'uomo è stato fermato per un controllo mentre si trovava a bordo di un veicolo che in passato, secondo gli investigatori, sarebbe stato utilizzato da spacciatori di droga. L'uomo aveva in tasca 400 euro in banconote di piccolo taglio. Nel corso di una successiva perquisizione in casa del 58enne è stata trovata la sostanza stupefacente, in