Lancia petardo dal balcone, ferita bimba 3 anni

Colpiti anche il padre con moglie e cognata. Denunciato 45enne Omessa denuncia di materiale esplodente e accensione e esplosione pericolosa. E' l'accusa nei confronti di un 45 enne di Torre del Greco (Napoli), denunciato dagli agenti del commissariato locale fermati in via Vittorio Veneto da un uomo che ha riferito di essere stato colpito da un petardo lanciato dal terrazzo di un appartamento di via Roma. L'esplosione aveva ferito anche la figlia di tre anni, la moglie e la cognata, medicate al Pronto Soccorso di Castellammare di Stabia. I poliziotti hanno individuato l'appartamento da cui erano stati lanciati i "botti" rinvenendo sul terrazzo diverso materiale pirotecnico. D.P. è stato denunciato mentre il materiale pirotecnico è stato sequestrato in quanto non detenuto in

Tre medici aggrediti in 48 ore a Napoli

Dottoressa del 118 strattonata da paziente psichiatrico al Don Bosco. Petardo contro ambulanza nel quartiere Barra Ancora un medico aggredito a Napoli, il terzo in 48 ore. A darne notizia è la pagina Facebook 'Nessuno tocchi Ippocrate'. E' avvenuto davanti all'ospedale San Giovanni Bosco: vittima una dottoressa del 118 insultata e strattonata da un paziente psichiatrico. Ad aiutarla, secondo quanto lei stessa racconta, alcune persone presenti, anche parenti dei ricoverati. "Lo avevo portato dentro per il colloquio con la collega psichiatra, è uscito eludendo ogni controllo, l'ho rincorso, mi ha visto e mi ha afferrata per un polso trascinandomi verso l'ambulanza - racconta la dottoressa aggredita secondo quanto si legge sulla pagina Fb 'Nessuno tocchi Ippocrate' - mi sono liberata con forza