Napoli-Lecce 2-3. Ospina e l’arbitro inguaiano gli Azzurri

Primi due gol dei pugliesi ampiamente parabili dal portiere del Napoli, tra i peggiori in campo della formazione di Gattuso. Al 72' episodio chiave della gara, sull'1-2 del Lecce l'arbitro Giua decide di non fischiare un rigore solare, scegliendo di non vedere l'azione al Var. Nel finale magia di Mancosu su punizione sulla quale stavolta Ospina non può niente e gol di Callejon al 90' perfettamente inutile. In generale il Napoli però fa troppo poco davanti ai 50mila spettatori di casa NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka (1' st Mertens), Demme, Zielinski; Politano (17' st Callejòn), Milik, Insigne (32' st Lozano). All. Gattuso LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Donati; Deiola (46' st Paz), Majer (23' st Petriccione),

Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento, 42^ edizione

Focus sulla Spagna, tra piccolo e grande schermo. Il ritorno dei Premi Vittorio De Sica in collaborazione con l’Accademia del Cinema Italiano Sarà dedicata alla Spagna e alla sua cinematografia la 42^ edizione degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento, che si terrà dal 15 al 19 aprile 2020 nella cittadina costiera. La manifestazione, organizzata da Cineventi, è promossa dal Comune di Sorrento con il sostegno della Regione Campania, del MiBACT e in collaborazione con la Film Commission Regione Campania. Con il tradizionale confronto tra il cinema italiano e quello di un paese ospite, che per il 2020 sarà la Spagna, si riconferma la formula che da sempre contraddistingue gli incontri, vedendo ogni edizione consacrata a una diversa cinematografia: 5 giornate di lavori che vedranno l’alternarsi di proiezioni, anteprime, retrospettive, tavole rotonde e incontri alla presenza di

Blitz contro l’inquinamento ambientale, denunce e arresti

Sequestrate 4 officine e 4 aree destinate allo smaltimento illecito di rifiuti I carabinieri del comando provinciale di Napoli, supportati dai carabinieri del nucleo elicotteri di Pontecagnano (Salerno), hanno denunciato nell'ultima settimana 11 persone, arrestandone una. Sequestrate 4 officine e 4 aree destinate allo smaltimento illecito di rifiuti. A Pollena Trocchia i carabinieri di Cercola hanno arrestato un 52enne incensurato del posto. Attirati dal fumo, i carabinieri hanno sorpreso l'uomo mentre incendiava rifiuti di ogni genere, vicino a campi coltivati. Sequestrato il furgone con il quale l'uomo aveva raggiunto il terreno. Al suo interno trovati altri 20 sacchi di immondizia destinati alla combustione. L'area, ampia circa 3600 mq, è stata sequestrata e sarà sottoposta a campionamenti da parte dell'ARPAC. L'uomo è stato sottoposto