Sandro Ruotolo “Miano in mano alla Camorra, impossibile fare propaganda elettorale”

"Ho incontrato la camorra, è successo a Miano" Sandro Ruotolo denuncia la malavita organizzata. Il candidato alle suppletive per il Senato, del prossimo 23 febbraio, dice: "Ho incontrato la camorra, è successo a Miano. Una sensazione che conosco bene in tanti anni di inchieste giornalistiche contro la mafia. Ho percepito la chiara presenza della forza intimidatrice della criminalità organizzata". "Sguardi bassi, strane presenze e un clima pesante. Volevo entrare nelle strade centrali di Miano ma mi è stato sconsigliato da chi mi accompagnava. Di conseguenza ho dovuto attraversare la parte nuova fino al nuovo centro commerciale, spiega Ruotolo. Le prime conferme mi sono giunte dal racconto di alcuni commercianti che mi hanno confidato di avere paura". Un blitz recente ha portato in

Serie A, il Napoli affronta il Brescia in trasferta per l’anticipo della 25esima giornata del campionato

Squadre in campo al Rigamonti di Brescia a partire dalle ore 20.45. Non ci sarà turnover da parte di Gattuso, che dovrebbe riproporre una formazione simile a quella che ha battuto il Cagliari domenica scorsa. I padroni di casa devono fare a meno dello squalificato Ayè e degli infortunati Torregrossa, Cistana e Romulo ma recuperano Tonali e Joronen Il Napoli sarà impegnato questa sera con il Brescia per l'anticipo della 25esima giornata del campionato di Serie A. Partita insidiosa quella del Rigamonti, anche perché il Brescia è alla disperata ricerca di punti salvezza. Finora i padroni di casa hanno fatto male: appena 2 i punti conquistati da quando è iniziato il 2020. Il cambio allenatore (dopo l'esonero di Corini è arrivato

Il boss della camorra Raffaele Cutolo trasferito in ospedale

Problemi respiratori ma per avvocato condizioni non sono gravi Avellino - Il boss della camorra, Raffaele Cutolo è stato trasferito d'urgenza dal carcere di Parma all'ospedale del capoluogo emiliano a causa di problemi di salute. Lo riferisce, interpellato dall'ANSA, il legale Gaetano Aufiero. Le condizioni di salute di Cutolo non sarebbero, a detta dell'avvocato, gravi. Il capo della Nco - da circa 25 anni in regime di carcere duro - avrebbe accusato seri problemi respiratori per la cui soluzione si è reso necessario il suo trasferimento in ospedale per garantire le migliori terapie.

Nasce a Torre del Greco “Incontriamoci in Centro”

Presentato in conferenza stampa il centro di inclusione sociale negli ex molini Marzoli Torre del Greco - Incontriamoci al Centro: è il nome del centro d’inclusione territoriale che sorgerà negli ex molini Marzoli, nella palazzina che già ospita gli uffici delle Politiche sociali. L’avvio delle attività è previsto lunedì con l’istituzione di un infopoint. Il centro, che si propone di sostenere azioni strategiche finalizzate ad incrementare il grado di inclusività delle famiglie con portatori di handicap e minori a rischio, è stato presentato in una conferenza stampa alla quale hanno preso parte il sindaco Giovanni Palomba, l’assessore Luisa Refuto, il dirigente Andrea Formisano, la consigliera regionale Loredana Raia, il responsabile della progettazione esecutiva del progetto Renato Grimaldi, i referenti della società