Mascherine in dono dalla Comunità cinese a Napoli

Direttore generale ASL Ciro Verdoliva, sono gesti concreti, sentire sostegno comunità aiuta Napoli, 21 marzo - Questa mattina la comunità cinese della Campania ha voluto far sentire la sua vicinanza a tutti i cittadini di Napoli, medici, infermieri e operatori sociosanitari in primis, e lo ha fatto con un gesto concreto. "Ci hanno donato 1.000 mascherine FFp2, 3.000 mascherine chirurgiche e 20 taniche da 5 litri ciascuna di gel disinfettante", rende noto il direttore generale ASL Ciro Verdoliva. "Al Loreto Mare, oggi deputato in maniera specifica all'emergenza Covid-19, la comunità Cinese della Campania ha inoltre donato 500 mascherine FFp2, 2.000 mascherine chirurgiche e 15 taniche da 5 litri ognuna di gel disinfettante - aggiunge - Sono gesti molto concreti, e questo è

Aerospazio, Carrino: grande preoccupazione per la tenuta del sistema industriale in Italia

Conseguenze negative per l’economia anche dopo il superamento della crisi generata dal Covid19 “Ora che la dimensione della diffusione internazionale del coronavirus Covid-19 e la sua pericolosità sono meglio delineati, non posso nascondere una grandissima preoccupazione per la tenuta del sistema industriale dell’aerospazio sia in Italia sia nella nostra regione”, afferma Luigi Carrino, Presidente del Distretto Aerospaziale della Campania, DAC, commentando il cambiamento di scenario economico generato dalla necessità di contenimento della pandemia. “Lo stop ai voli sta determinando situazioni di grave crisi in quasi tutte le compagnie aeree che, inevitabilmente, stanno rivedendo i loro programmi di ampiamento e rinnovo delle flotte di velivoli. Gli ordini vengono modificati e le commesse ridimensionate. A livello internazionale, la Boeing ha già interrotto alcune produzioni e altri stop

Diventare mamma al tempo del Covid-19

Policlinico Vanvitelli. Ginecologia e Ostetricia, mail e sito per dissipare i dubbi. Risponde il Direttore d’Unità, il professore Nicola Colacurci Quella che segue è la lettera che il Direttore d’Unità di Ginecologia e Ostetricia, il professore Nicola Colacurci, ha predisposto per fugare i dubbi e per assistere le neomamme in questo momento di emergenza sanitaria: "E’ un momento molto difficile per tutti, forse ancora di più per chi è in gravidanza e somma alle preoccupazioni personali quelle, molto più forti, verso il bambino che ha in grembo. E si pone tanti interrogativi. Cercherò di tranquillizzarvi rispondendo ad alcune delle domande che potreste farvi. Se divento positiva al virus il bambino soffrirà, come potrò partorire, potrò allattare? Le conoscenze attuali, ancora poche, perché