Miracolo di San Gennaro in diretta facebook

Sepe, segno di benevolenza per la Campania e per l'Italia Napoli, 2 aprile - In un Duomo semideserto per l'emergenza sanitaria Covid-19, questa sera si è ripetuto il prodigio della liquefazione del sange di San Gennaro, rigorosamente trasmesso però sui social in diretta facebook. Il miracolo di San Gennaro si è ripetuto ed è stato annunciato alle 19:04 dall'arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe. "Un segno di predilezione e benevolenza nel tempo del coronavirus per la nostra Campania e per l'Italia intera" ha detto Sepe in un Duomo insolitamente deserto a causa del rischio contagio che ha imposto lo svolgimento del rito a porte chiuse, spiegando che al momento dell'apertura della cassaforte il sangue del patrono di Napoli era già sciolto. Alla

Fase 2, De Luca avverte: mascherina o sanzioni

"Ne abbiamo prodotto 2,5 milioni, serve responsabilità" Napoli, 2 maggio - "Voglio insistere su una cosa: dobbiamo essere rigorosi sull'obbligo di indossare mascherine fuori casa e se è possibile rispettare il distanziamento sociale". Lo chiede ai cittadini campani su Fb, il governatore della Campania Vincenzo De Luca. "E' indispensabile - ha ribadito - e noi saremo rigorosissimi con un' altra ordinanza: c'è obbligo di indossare mascherina altrimenti ci sono le sanzioni". "Chi non indossa le mascherine - ha ammonito il presidente della Regione Campania - è una bestia perché non ha rispetto per anziani e famiglie e perché non ha rispetto per il lavoro immane fatto dalla Regione per consegnarle". De Luca ha anche annunciato che, successivamente, le mascherine saranno disponibili anche